TECNICO ESPERTO IN ENOGASTRONOMIA E VALORIZZAZIONE DELLA CUCINA REGIONALE



SETTORE 23. Servizi turistici
REPERTORIO - Abruzzo
Competenze

Titolo: Pianificare, coordinare e sviluppare la gestione dell'offerta enogastronomica rivolta alla valorizzazione delle filiere alimentari del territorio

Obiettivo: Individuare, coordinare e gestire i fattori produttivi – generali e specifici del territorio – propri del processo di ristorazione, definendo le scelte strategiche ed operative di ogni fase, secondo criteri di redditività, visibilità e massima soddisfazione della clientela

Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

Risultato atteso:RA1: Definire l'offerta, i prezzi e le iniziative promozionali dei servizi di ristorazione, a partire dall'analisi dei dati di mercato e di redditività
  • Analisi del mercato nei servizi di ristorazione
  • Definizione dell'offerta di servizi e attività nei servizi di ristorazione
  • Definizione pricing nei servizi di ristorazione
  • Gestione e monitoraggio delle strategie di revenue management nei servizi di ristorazione
  • Ideazione di progetti promozionali nei servizi di ristorazione

Risultato atteso:RA2: Pianificare e programmare i flussi di lavoro e le attività, anche tenendo conto di situazioni contingenti, gestendo le risorse della struttura ristorativa
  • Gestione operativa del personale nei servizi di ristorazione
  • Pianificazione delle attività lavorative giornaliere nei servizi di ristorazione

Risultato atteso:RA3: Stabilire le politiche di customer satisfaction, a partire dall'individuazione dei fabbisogni della clientela, definendo strategie e modalità operative finalizzate a massimizzare la soddisfazione del cliente
  • Gestione del sistema di customer satisfaction nei servizi di ristorazione

Risultato atteso:RA4: Governare i processi di approvvigionamento e di manutenzione, con riferimento alle esigenze della struttura, gestendo i rapporti con i fornitori e con le società di manutenzione incaricate
  • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
  • Gestione manutenzioni ordinarie e straordinarie nei servizi di ristorazione

Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

Risultato atteso:RA1: Gestire i flussi di approvvigionamento, in base alle esigenze, presidiando i rapporti con i fornitori e prestabilendo le modalità di immagazzinamento e conservazione delle materie prime
  • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
  • Gestione della conservazione delle materie prime e degli alimenti

Risultato atteso:RA2: Progettare il menù, tenendo conto del tipo di servizio e della valorizzazione dei piatti tradizionalmente offerti, allo stesso tempo innovando le proposte attraverso l'elaborazione e lo sviluppo di nuove ricette e l'originalità delle proposizioni estetiche
  • Elaborazione ricette dolciarie
  • Ideazione e sviluppo di ricette
  • Progettazione del menù
  • Progettazione della offerta di dessert
  • Proposizione estetica degli elaborati culinari

Risultato atteso:RA3: Garantire una corretta gestione degli ordinativi, stabilendo ruoli e attribuendo i compiti alle risorse, in base alla programmazione dei flussi di lavoro e agli imprevisti
  • Coordinamento del personale di cucina

Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

    CONOSCENZE

    • Tecniche di progettazione degli spazi della ristorazione integrati da attività espositive, degustative e di vendita di prodotti tipici
    • Principi di customer experience e progettazione dei servizi nel settore food
    • Strategie e tecniche di progettazione ed attualizzazione dei menù “di tradizione”
    • Caratteristiche organolettiche e morfologiche degli alimenti tipici
    • Tipicità enogastronomiche territoriali alla luce delle scienze dell'alimentazione: nutrizione e dietologia
    • Sistema di qualità della ristorazione
    • Principi e tecniche di programmazione, gestione e controllo economico-finanziario di un'impresa di ristorazione
    • Tecniche di valutazione dei costi dei fattori produttivi e di pricing dell'offerta enogastronomica
    • Tecniche di analisi del mercato
    • Strategie e tecniche di marketing dei servizi turistici
    • Principi di management delle aziende ristorative e turistiche
    • Processi decisionali e comportamenti alimentari dei consumatori
    • Tipicità e produzioni “bio”
    • Catene distributive food e forniture a Km zero
    • Struttura e attori dell'industria della ristorazione
    • Modelli organizzativi delle filiere agroalimentari del territorio
    • Principi di marketing strategico applicati al posizionamento dell'offerta ristorativa enogastronomia locale
    • Dimensioni della “tipicità ” enogastronomica: geografia delle produzioni e dei prodotti tipici, caratteristiche merceologiche, tecniche produttive e di trasformazione, marchi di tipicità e qualità, storia e cultura dei cibi e delle tecniche
    • Il sistema agroalimentare regionale e le sue relazioni con i mercati nazionali e globali

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Analizzare il mercato e definire le caratteristiche di contenuto, servizio e prezzo dell'offerta enogastronomica territoriale da erogare in relazione al posizionamento desiderato
    • Coordinare la progettazione del cibo dal punto di vista estetico, comunicativo e rappresentativo
    • Definire e sviluppare un sistema di relazione stabile ed affidabile con i fornitori per la gestione degli approvvigionamenti
    • Definire le caratteristiche tecniche ed organizzative dei processi di produzione e fruizione dell'offerta ristorativa
    • Programmare i carichi di lavoro sulla base dello stato delle risorse e delle caratteristiche dell'offerta
    • Selezionare, coordinare le risorse umane della brigata e gestire flussi di lavoro e attività anche nelle situazioni di erogazione simultanea di servizi diversificati
    • Formare le risorse umane della brigata per la corretta comunicazione dei valori distintivi dell'offerta enogastronomica territoriale
    • Coordinare ed attuare programmazione, gestione e controllo economico-finanziario dell'azienda ristorativa secondo una logica di redditività
    • Definire la strategia di comunicazione per la promozione e la valorizzazione dell'offerta enogastronomica del territorio
    • Definire la linea di condotta in caso di reclami da parte dei clienti insoddisfatti, gestire le criticità e monitorare la customer satisfaction
    • Compiere azioni sistematiche di revisione e sviluppo del processo produttivo, definendo azioni di miglioramento per ridurre gli imprevisti e garantire gli standard di qualità definiti

    Titolo: Progettare menù rivisitando e valorizzando le ricette della tradizione gastronomica secondo principi di creatività, ricerca e innovazione

    Obiettivo: Selezionare e rivisitare, secondo principi di creatività, ricerca e innovazione, le ricette tipiche del territorio valutando il gusto e le tendenze dei consumatori e valorizzando i prodotti tipici locali

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

    Risultato atteso:RA1: Definire l'offerta, i prezzi e le iniziative promozionali dei servizi di ristorazione, a partire dall'analisi dei dati di mercato e di redditività
    • Analisi del mercato nei servizi di ristorazione
    • Definizione dell'offerta di servizi e attività nei servizi di ristorazione
    • Definizione pricing nei servizi di ristorazione
    • Gestione e monitoraggio delle strategie di revenue management nei servizi di ristorazione
    • Ideazione di progetti promozionali nei servizi di ristorazione

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

    Risultato atteso:RA2: Progettare il menù, tenendo conto del tipo di servizio e della valorizzazione dei piatti tradizionalmente offerti, allo stesso tempo innovando le proposte attraverso l'elaborazione e lo sviluppo di nuove ricette e l'originalità delle proposizioni estetiche
    • Elaborazione ricette dolciarie
    • Ideazione e sviluppo di ricette
    • Progettazione del menù
    • Progettazione della offerta di dessert
    • Proposizione estetica degli elaborati culinari

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

    Risultato atteso:RA2: Cuocere i diversi alimenti, applicando i metodi di cottura più idonei, avendo preventivamente preparato i semilavorati necessari e provvedendo, infine, alla distribuzione e all’allestimento delle pietanze in piatti o vassoi
    • Cottura degli alimenti (pietanze e dolci)
    • Preparazione dei semilavorati
    • Allestimento dei piatti

    Risultato atteso:RA3: Comporre i piatti da presentare o vassoi da esporre in un buffet, seguendo un personale senso artistico, utilizzando a fini decorativi diversi componenti (es. elementi dello stesso alimento o elementi esterni al contenuto del piatto)
    • Decorazione di piatti e vassoi
    • Composizione artistica di piatti e vassoi

    CONOSCENZE

    • Ricettario innovativo ed uso di prodotti tipici locali
    • Tecnologie tipiche di preparazione e cottura dei cibi di tradizione
    • Ricettario tipico del territorio e caratteristiche nutrizionali dei piatti
    • Aspetti semiotici e simbolici del cibo
    • Dimensioni della “tipicità” enogastronomica: geografia delle produzioni e dei prodotti tipici, caratteristiche merceologiche, tecniche produttive e di trasformazione, marchi di tipicità e qualità, storia e cultura dei cibi e delle tecniche
    • Tecniche innovative di preparazione e cottura applicabili al ricettario tradizionale e loro effetti
    • Principi e tecniche di reinterpretazione delle ricette tradizionali rispetto alle attuali esigenze dietetiche e di gusto
    • Principi di estetica enogastronomica
    • Principi di comunicazione visiva
    • Principi di design nel settore agroalimentare
    • Elementi di food design
    • Storia del design dei prodotti legati al cibo
    • Tecniche di analisi dei comportamenti del consumatore

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Selezionare nell'ambito della tradizione culinaria del territorio le ricette secondo principi di valore e rappresentatività, tipicità e stagionalità dei prodotti locali
    • Reinterpretare piatti della tradizione per incontrare le mutevoli tendenze gastronomiche e soddisfare necessità alimentari speciali dei propri target di clienti, agendo sulla attualizzazione della proposizione estetica, sulla porzionatura del piatto, sulla sostituzione e/o aggiunta di ingredienti
    • Reinterpretare o creare nuovi piatti attraverso l'uso di prodotti tipici del territorio
    • Conferire originalità all'offerta gastronomica agendo su ingredienti, tecniche di preparazione e presentazione
    • Combinare tecniche culinarie innovative con i processi di lavorazione tradizionali
    • Articolare i menù in antipasti, primi, secondi, contorni e dessert e frutta nel rispetto delle tradizioni
    • Definire menù fissi, giornalieri o personalizzati sulla base della stagionalità degli ingredienti e della tipicità dei prodotti locali
    • Progettare un menù equilibrato sia dal punto di vista della quantità e tipologia di piatti offerti sia dell'equilibrio nutrizionale dell'intera proposta ponendo particolare attenzione ai clienti con esigenze e tendenze alimentari speciali ed emergenti (intolleranti, allergici, vegani, etc.)
    • Esaltare le caratteristiche del menù proposto attraverso una attenta selezione dei vini e definendo le migliori soluzioni di abbinamento di pietanze e bevande
    • Valutare il sapore dei piatti calibrando le sfumature fino al raggiungimento del sapore e dell'equilibrio desiderati
    • Sviluppare proposte estetiche prefigurando ed allestendo il piatto come un oggetto di design attraverso la contaminazione di cibo ed oggetti

    Titolo: Realizzare piatti tipici della tradizione del territorio, integrando tecniche tradizionali ed innovative

    Obiettivo: Realizzare, comporre e presentare piatti tipici della tradizione o piatti innovativi basati su ingredienti del territorio, valorizzandone le proprietà organolettiche e nutrizionali ed il valore storico culturale, anche attraverso la combinazione di tecniche di lavorazione tradizionali ed innovative

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

    Risultato atteso:RA2: Pianificare e programmare i flussi di lavoro e le attività, anche tenendo conto di situazioni contingenti, gestendo le risorse della struttura ristorativa
    • Gestione operativa del personale nei servizi di ristorazione
    • Pianificazione delle attività lavorative giornaliere nei servizi di ristorazione

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

    Risultato atteso:RA1: Gestire i flussi di approvvigionamento, in base alle esigenze, presidiando i rapporti con i fornitori e prestabilendo le modalità di immagazzinamento e conservazione delle materie prime
    • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
    • Gestione della conservazione delle materie prime e degli alimenti

    Risultato atteso:RA2: Progettare il menù, tenendo conto del tipo di servizio e della valorizzazione dei piatti tradizionalmente offerti, allo stesso tempo innovando le proposte attraverso l'elaborazione e lo sviluppo di nuove ricette e l'originalità delle proposizioni estetiche
    • Elaborazione ricette dolciarie
    • Ideazione e sviluppo di ricette
    • Progettazione del menù
    • Progettazione della offerta di dessert
    • Proposizione estetica degli elaborati culinari

    Risultato atteso:RA3: Garantire una corretta gestione degli ordinativi, stabilendo ruoli e attribuendo i compiti alle risorse, in base alla programmazione dei flussi di lavoro e agli imprevisti
    • Coordinamento del personale di cucina

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

    Risultato atteso:RA1: Preparare le materie prime, nel rispetto dei tempi assegnati e sulla base del piano di lavoro ricevuto, selezionando, pulendo e lavorando gli alimenti e provvedendo, ove necessario, alla conservazione degli stessi
    • Controllo delle materie prime
    • Preparazione preliminare delle materie prime
    • Conservazione di materie prime

    Risultato atteso:RA2: Cuocere i diversi alimenti, applicando i metodi di cottura più idonei, avendo preventivamente preparato i semilavorati necessari e provvedendo, infine, alla distribuzione e all’allestimento delle pietanze in piatti o vassoi
    • Cottura degli alimenti (pietanze e dolci)
    • Preparazione dei semilavorati
    • Allestimento dei piatti

    Risultato atteso:RA3: Comporre i piatti da presentare o vassoi da esporre in un buffet, seguendo un personale senso artistico, utilizzando a fini decorativi diversi componenti (es. elementi dello stesso alimento o elementi esterni al contenuto del piatto)
    • Decorazione di piatti e vassoi
    • Composizione artistica di piatti e vassoi

    Risultato atteso:RA4: Compiere le operazioni di cura delle attrezzature di cucina e di igienizzazione dei luoghi e del materiale operativo, in base alle indicazioni ricevute e applicando le procedure di autocontrollo per la sicurezza dei prodotti alimentari
    • Controllo dello stato delle attrezzature di cucina
    • Cura dell'igiene dei luoghi, delle attrezzature e del materiale operativo
    • Applicazione delle procedure di autocontrollo per la sicurezza dei prodotti alimentari

    CONOSCENZE

    • Normative e dispositivi igienico-sanitari nei processi di conservazione e di stoccaggio delle materie prime alimentari, dei semilavorati e dei prodotti finiti
    • Normativa igienico-sanitaria e procedura di autocontrollo HACCP nella ristorazione
    • Tecniche e metodi di controllo qualità per la manipolazione e conservazione e stoccaggio dei generi alimentari
    • Tipologia, caratteristiche e funzioni delle attrezzature e dei macchinari di servizio
    • Metodi e tecniche di sanificazione di attrezzature ed ambienti di lavoro
    • Norme di igiene e sicurezza ambientale e personale
    • Ricettario tipico del territorio e caratteristiche nutrizionali dei piatti
    • Ricettario innovativo ed uso di prodotti tipici locali
    • Tecnologie tipiche di preparazione e cottura dei cibi di tradizione
    • Tecniche innovative di preparazione e cottura applicabili al ricettario tradizionale e loro effetti
    • Principi e tecniche di reinterpretazione delle ricette tradizionali rispetto alle attuali esigenze dietetiche e di gusto
    • Principi di estetica enogastronomica
    • Processi e tecniche avanzate di pasticceria
    • Comunicazione visiva e elementi di food design nel settore agroalimentare

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Individuare le attrezzature necessarie alla realizzazione dei piatti prevedendo l'impiego anche di utensileria originaria nel rispetto delle tecniche produttive culinarie antiche
    • Preparare le materie prime e i semilavorati impiegando prodotti tipici locali e valorizzando le proprietà organolettiche degli ingredienti
    • Realizzare le preparazioni gastronomiche combinando tecniche di lavorazione e cottura innovative con quelle tradizionali
    • Realizzare la composizione e finitura dei piatti secondo uno stile tradizionale e/o originale conferendo valore estetico ed emozionale al piatto
    • Coordinare la brigata durante la fase di produzione assicurando la continuità ed efficacia del flusso di lavoro e la gestione contemporanea di servizi diversificati

    Titolo: Progettare e realizzare esperienze degustative multisensoriali

    Obiettivo: Progettare e realizzare esperienze di degustazione multisensoriale individuando combinazioni di sapori, modalità e contesti di somministrazione e di consumo innovativi

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

    Risultato atteso:RA1: Definire l'offerta, i prezzi e le iniziative promozionali dei servizi di ristorazione, a partire dall'analisi dei dati di mercato e di redditività
    • Analisi del mercato nei servizi di ristorazione
    • Definizione dell'offerta di servizi e attività nei servizi di ristorazione
    • Definizione pricing nei servizi di ristorazione
    • Gestione e monitoraggio delle strategie di revenue management nei servizi di ristorazione
    • Ideazione di progetti promozionali nei servizi di ristorazione

    Risultato atteso:RA2: Pianificare e programmare i flussi di lavoro e le attività, anche tenendo conto di situazioni contingenti, gestendo le risorse della struttura ristorativa
    • Gestione operativa del personale nei servizi di ristorazione
    • Pianificazione delle attività lavorative giornaliere nei servizi di ristorazione

    Risultato atteso:RA3: Stabilire le politiche di customer satisfaction, a partire dall'individuazione dei fabbisogni della clientela, definendo strategie e modalità operative finalizzate a massimizzare la soddisfazione del cliente
    • Gestione del sistema di customer satisfaction nei servizi di ristorazione

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

    Risultato atteso:RA2: Progettare il menù, tenendo conto del tipo di servizio e della valorizzazione dei piatti tradizionalmente offerti, allo stesso tempo innovando le proposte attraverso l'elaborazione e lo sviluppo di nuove ricette e l'originalità delle proposizioni estetiche
    • Elaborazione ricette dolciarie
    • Ideazione e sviluppo di ricette
    • Progettazione del menù
    • Progettazione della offerta di dessert
    • Proposizione estetica degli elaborati culinari

    Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

      CONOSCENZE

      • Principi e tecniche di marketing sensoriale nel settore della ristorazione
      • Tecniche di progettazione dell'accoglienza
      • Tecniche di progettazione dei sistemi di accoglienza
      • Information & Communication Technology nel settore food e beverage
      • Strategie di narrazione e narratività dei territori turistici: la cookery experience

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • Creare esperienze uniche di gusto in grado di attivare un ricordo emozionale legato al territorio coinvolgendo anche i produttori locali
      • Ideare combinazioni di sapori in grado di attivare percezioni multisensoriali
      • Realizzare la degustazione come esperienza dinamica, selezionando la successione dei piatti
      • Gestire l'esperienza degustativa individuando modalità e contesti di somministrazione e di consumo innovativi
      • Organizzare esperienze degustative in cui la fase di produzione è contemporanea alla fase di somministrazione, al fine di coinvolgere i clienti
      • Valorizzare gli aspetti di conoscenza e di relazione della fase di degustazione attraverso l'impiego di soluzioni tecnologiche interattive e digitali
      • Valutare l'adeguatezza dei risultati rispetto agli obiettivi e definire interventi di revisione e sviluppo

      Titolo: Programmare, gestire e sviluppare il processo di approvvigionamento delle materie prime, in modo integrato con le filiere territoriali

      Obiettivo: Programmare, gestire e migliorare il processo di approvvigionamento, sviluppando modalità di selezione dei fornitori delle filiere produttive locali e di valutazione della qualità delle produzioni rivolte a garantire l'affidabilità delle forniture e la valorizzazione di eccellenze e stagionalità.

      Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

      Risultato atteso:RA4: Governare i processi di approvvigionamento e di manutenzione, con riferimento alle esigenze della struttura, gestendo i rapporti con i fornitori e con le società di manutenzione incaricate
      • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
      • Gestione manutenzioni ordinarie e straordinarie nei servizi di ristorazione

      Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

      Risultato atteso:RA1: Gestire i flussi di approvvigionamento, in base alle esigenze, presidiando i rapporti con i fornitori e prestabilendo le modalità di immagazzinamento e conservazione delle materie prime
      • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
      • Gestione della conservazione delle materie prime e degli alimenti

      Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

        CONOSCENZE

        • Elementi di biologia relativi alle alterazioni alimentari
        • Tecnologie e biotecnologie del cibo applicabili ai prodotti del territorio
        • Tecniche di problem solving
        • Caratteristiche organolettiche e morfologiche degli alimenti tipici
        • Modelli organizzativi e processi dell'approvvigionamento e della conservazione
        • Tecniche di gestione del magazzino: ordini e stoccaggio merci
        • Sistema di qualità della ristorazione
        • Reperibilità dei prodotti, affidabilità dell'approvvigionamento ed effetti della stagionalità
        • Contrattualistica e gestione dei rapporti con i produttori ed i fornitori delle filiere agroalimentari del territorio
        • Catene distributive food e forniture a Km zero
        • Modelli organizzativi delle filiere agroalimentari del territorio

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • Identificare e selezionare produttori locali, sulla base della valutazione della qualità dei prodotti e dell'affidabilità dell'approvvigionamento
        • Definire i contratti e curare le relazioni con i produttori e i fornitori delle filiere agroalimentari al fine garantire l'efficienza del sistema di approvvigionamento anche in situazioni di emergenza
        • Garantire la conformità del processo di approvvigionamento anche in presenza di criticità nelle forniture, definendo, coordinando ed attuando le azioni necessarie

        Titolo: Promuovere il settore enogastronomico e valorizzare le eccellenze del territorio

        Obiettivo: Valorizzare il settore enogastronomico e le eccellenze del territorio individuando le strategie e le tecniche pubblicitarie e promozionali adeguate per promuovere l'unicità dei propri servizi e l'attrattività del territorio come meta turistica

        Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.01 (ex ADA.19.13.28) - Definizione e gestione dell'offerta dei servizi di ristorazione associate:

        Risultato atteso:RA1: Definire l'offerta, i prezzi e le iniziative promozionali dei servizi di ristorazione, a partire dall'analisi dei dati di mercato e di redditività
        • Analisi del mercato nei servizi di ristorazione
        • Definizione dell'offerta di servizi e attività nei servizi di ristorazione
        • Definizione pricing nei servizi di ristorazione
        • Gestione e monitoraggio delle strategie di revenue management nei servizi di ristorazione
        • Ideazione di progetti promozionali nei servizi di ristorazione

        Risultato atteso:RA3: Stabilire le politiche di customer satisfaction, a partire dall'individuazione dei fabbisogni della clientela, definendo strategie e modalità operative finalizzate a massimizzare la soddisfazione del cliente
        • Gestione del sistema di customer satisfaction nei servizi di ristorazione

        Risultato atteso:RA4: Governare i processi di approvvigionamento e di manutenzione, con riferimento alle esigenze della struttura, gestendo i rapporti con i fornitori e con le società di manutenzione incaricate
        • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
        • Gestione manutenzioni ordinarie e straordinarie nei servizi di ristorazione

        Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.02 (ex ADA.19.13.30) - Gestione e coordinamento delle attività di cucina associate:

        Risultato atteso:RA1: Gestire i flussi di approvvigionamento, in base alle esigenze, presidiando i rapporti con i fornitori e prestabilendo le modalità di immagazzinamento e conservazione delle materie prime
        • Gestione degli approvvigionamenti nei servizi di ristorazione
        • Gestione della conservazione delle materie prime e degli alimenti

        Attivitá dell’ AdA ADA.23.01.03 (ex ADA.19.13.31) - Preparazione degli alimenti e allestimento piatti associate:

          CONOSCENZE

          • Il sistema agroalimentare regionale e le sue relazioni con i mercati nazionali e globali
          • Strategie di integrazione tra sistema turistico, cultura ed enogastronomia
          • Struttura e attori dell'industria della ristorazione
          • Processi decisionali e comportamenti alimentari dei consumatori
          • Comunicazione e marketing enogastronomico e dei prodotti agroalimentari
          • Tecniche di promozione nel comparto del food
          • Tecnologie informatiche e comunicazione multimediale
          • Strategie e strumenti di viral marketing nel comparto alimentare
          • Principi e tecniche di social media communication
          • Norme e tecniche di organizzazione degli eventi enogastronomici
          • Tecniche di comunicazione persuasiva e neuromarketing applicato al comparto food
          • Il sistema dei media nel settore enogastronomico: mezzi, canali e veicoli
          • Principi e tecniche di comunicazione interpersonale e public speaking

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • Organizzare eventi tematici, itinerari ed esperienze enogastronomiche di degustazione per promuovere i propri servizi e l'attrattività del territorio come meta turistica
          • Gestire le relazioni pubbliche con gli stakeholder del comparto enogastronomico
          • Utilizzare codici e tecniche linguistiche adeguati ai diversi canali, mezzi e veicoli di comunicazione
          • Applicare tecniche di comunicazione pubblicitaria per veicolare messaggi persuasivi ed attrarre i propri target obiettivo
          • Definire e applicare tecniche promozionali per garantire continuità alle attività di ristorazione
          • Realizzare un dialogo diretto ed interattivo con la clientela attraverso l'impiego di tecnologie informatiche e di comunicazione multimediale per viralizzare e condividere esperienze ed opinioni
          • Valutare l'adeguatezza dei risultati rispetto agli obiettivi e definire interventi di revisione e sviluppo


          Codice Titolo
          5.2.2.5.1 Esercenti di ristoranti, fast food, pizzerie ed esercizi assimilati
          5.2.2.5.2 Esercenti di attività di ristorazione nei mercati e in posti assegnati
          3.1.5.4.1 Tecnici della preparazione alimentare
          5.2.2.1.0 Cuochi in alberghi e ristoranti
          5.2.2.2.1 Addetti alla preparazione e alla cottura di cibi in imprese per la ristorazione collettiva
          5.2.2.2.2 Addetti alla preparazione, alla cottura e alla vendita di cibi in fast food, tavole calde, rosticcerie ed esercizi assimilati
          8.1.4.2.0 Personale non qualificato nei servizi di ristorazione

          Codice Ateco Titolo Ateco
          56.10.30 Gelaterie e pasticcerie
          56.10.50 Ristorazione su treni e navi
          56.21.00 Catering per eventi, banqueting
          56.29.10 Mense
          56.29.20 Catering continuativo su base contrattuale
          56.30.00 Bar e altri esercizi simili senza cucina
          56.10.11 Ristorazione con somministrazione