ANIMATORE SOCIALE



REPERTORIO - Emilia-Romagna
Competenze

Titolo: Animazione sociale

Obiettivo: Attività di animazione sociale rispondenti alle esigenze educative e sociali dell'area d'intervento

Attivitá dell’ AdA ADA.19.02.19 (ex ADA.22.218.698) - Realizzazione di interventi di animazione sociale associate:

Risultato atteso:RA1: Definire e realizzare le attività di animazione sociale, a partire dai fabbisogni degli utenti, elaborando e organizzando il materiale di supporto
  • Definizione delle attività di animazione (es. laboratori manuali, animazione motoria, ecc.)
  • Elaborazione e organizzazione del materiale di supporto (es. didattico, ludico, ricreativo, ecc.)
  • Individuazione dei fabbisogni e delle risorse degli utenti negli interventi di animazione sociale
  • Realizzazione dell'attività di animazione sociale

Risultato atteso:RA2: Promuovere il recupero e lo sviluppo delle potenzialità personali e della partecipazione sociale dei soggetti, collaborando con la famiglia d'appartenenza e promuovendo la comunicazione all'interno del gruppo
  • Comunicazioni e collaborazione con la famiglia d'appartenenza
  • Promozione del recupero e dello sviluppo delle potenzialità personali, dell’inserimento e della partecipazione sociale dei soggetti
  • Promozione della comunicazione all'interno del gruppo e della condivisione di problematiche ed esperienze vissute

CONOSCENZE

  • Caratteristiche psico-pedagogiche dei diversi modelli familiari
  • Metodologie di analisi della personalità e della relazione d'aiuto
  • Strumenti e tecniche di analisi e verifica degli interventi: test, schede di analisi, report, etc.
  • Tecniche di comunicazione e interazioni diretta e mediata
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di servizi sociali ed assistenziali
  • Tecniche di animazione: teatrale, espressiva, musicale, motoria, ludica
  • Tecniche laboratoriali di manipolazione creativa di materiali
  • Tipologie di contesti laboratoriali
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Organizzazione dei servizi socio-assistenziali e delle reti informali di cura
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Tradurre bisogni, manifesti e non, di singoli e gruppi, in azioni di scambio e confronto reciproco
  • Applicare tecniche di socializzazione atte a sostenere l'emancipazione e a contrastare l'isolamento socio-affettivo anche attraverso la valorizzazione delle possibilità offerte dall'ambiente di appartenenza e dal mondo esterno
  • Riscontrare il livello di partecipazione e coinvolgimento, di singoli e gruppi, alle attività proposte, prefigurando possibili azioni di affinamento e messa a punto
  • Individuare ed incoraggiare modalità di incontro ed integrazione sociale per favorire l'inclusione eliminando pregiudizi e stereotipi

Titolo: Animazione educativa

Obiettivo: Azioni/interventi di animazione educativa realizzati secondo gli obiettivi prefissati

Attivitá dell’ AdA ADA.19.02.19 (ex ADA.22.218.698) - Realizzazione di interventi di animazione sociale associate:

Risultato atteso:RA1: Definire e realizzare le attività di animazione sociale, a partire dai fabbisogni degli utenti, elaborando e organizzando il materiale di supporto
  • Definizione delle attività di animazione (es. laboratori manuali, animazione motoria, ecc.)
  • Elaborazione e organizzazione del materiale di supporto (es. didattico, ludico, ricreativo, ecc.)
  • Individuazione dei fabbisogni e delle risorse degli utenti negli interventi di animazione sociale
  • Realizzazione dell'attività di animazione sociale

Risultato atteso:RA2: Promuovere il recupero e lo sviluppo delle potenzialità personali e della partecipazione sociale dei soggetti, collaborando con la famiglia d'appartenenza e promuovendo la comunicazione all'interno del gruppo
  • Comunicazioni e collaborazione con la famiglia d'appartenenza
  • Promozione del recupero e dello sviluppo delle potenzialità personali, dell’inserimento e della partecipazione sociale dei soggetti
  • Promozione della comunicazione all'interno del gruppo e della condivisione di problematiche ed esperienze vissute

Risultato atteso:RA3: Verificare l’efficacia degli interventi e i progressi raggiunti dagli utenti, a partire da una valutazione degli esiti tenendo conto degli indicatori previsti in fase di programmazione delle attività
  • Valutazione dei risultati/progressi raggiunti dagli utenti

CONOSCENZE

  • Elementi pedagogici applicati alle dinamiche di lavoro con individui e gruppi (facilitazione, conoscenza esperienziale, scambio tra pari, mentoring, counselling)
  • Caratteristiche psico-pedagogiche dei diversi modelli familiari
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Principi di sicurezza digitale
  • Tipologie di contesti laboratoriali
  • Tecniche laboratoriali di manipolazione creativa di materiali
  • Organizzazione dei servizi sociali, culturali, ricreativi del territorio
  • Tecniche di comunicazione e interazioni diretta e mediata
  • Strumenti e tecniche di analisi e verifica degli interventi: test, schede di analisi, report, etc.
  • Elementi di ICT applicati all'animazione socio educativa
  • Metodologie di analisi della personalità e della relazione d'aiuto

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Trasmettere modelli comportamentali positivi atti a contrastare fenomeni di marginalizzazione, devianza e disadattamento
  • Interpretare dinamiche comportamentali e criticità latenti dell'utente con approccio empatico e maieutico
  • Applicare le tecniche laboratoriali e la “progettualità in situazione” per innescare processi di conoscenza e di consapevolezza del sé e di riconoscimento dei propri bisogni e motivazioni
  • Prefigurare spazi fisici e digitali, applicando metodologie aggregative e di condivisione idonee a favorire la comunicazione, lo sviluppo di progetti personali, il lavoro creativo e la partecipazione

Titolo: Animazione espressivo- culturale

Obiettivo: Utenti stimolati nelle loro potenzialità espressive, artistiche, ludiche, culturali e motorie

Attivitá dell’ AdA ADA.19.02.19 (ex ADA.22.218.698) - Realizzazione di interventi di animazione sociale associate:

Risultato atteso:RA1: Definire e realizzare le attività di animazione sociale, a partire dai fabbisogni degli utenti, elaborando e organizzando il materiale di supporto
  • Definizione delle attività di animazione (es. laboratori manuali, animazione motoria, ecc.)
  • Elaborazione e organizzazione del materiale di supporto (es. didattico, ludico, ricreativo, ecc.)
  • Individuazione dei fabbisogni e delle risorse degli utenti negli interventi di animazione sociale
  • Realizzazione dell'attività di animazione sociale

Risultato atteso:RA2: Promuovere il recupero e lo sviluppo delle potenzialità personali e della partecipazione sociale dei soggetti, collaborando con la famiglia d'appartenenza e promuovendo la comunicazione all'interno del gruppo
  • Comunicazioni e collaborazione con la famiglia d'appartenenza
  • Promozione del recupero e dello sviluppo delle potenzialità personali, dell’inserimento e della partecipazione sociale dei soggetti
  • Promozione della comunicazione all'interno del gruppo e della condivisione di problematiche ed esperienze vissute

CONOSCENZE

  • Tecniche di animazione: teatrale, espressiva, musicale, motoria, ludica
  • Organizzazione dei servizi sociali, culturali, ricreativi del territorio
  • Tecniche di comunicazione e interazioni diretta e mediata
  • Elementi di ICT applicati all'animazione socio educativa
  • Principi di sicurezza digitale
  • Tipologie di contesti laboratoriali
  • Tecniche laboratoriali di manipolazione creativa di materiali
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Sollecitare l'espressività personale e le dinamiche di cooperazione e condivisione mobilitando le capacità possedute in campo artistico, culturale o motorio
  • Scegliere e applicare modalità artistico-espressive (canto, danza, musica…), funzionali agli scopi di animazione prefissati
  • Stimolare dinamiche di crescita personale attraverso riflessioni ed elaborazione di atteggiamenti e comportamenti
  • Incoraggiare e sostenere lo sviluppo delle abilità comunicative digitali attraverso l'utilizzo in sicurezza dell'ICT e dei social media

Titolo: Formulazione interventi di prevenzione primaria

Obiettivo: Interventi di prevenzione identificati e programmati in aderenza alle reali necessità del tessuto socio-culturale di riferimento

Attivitá dell’ AdA ADA.19.02.19 (ex ADA.22.218.698) - Realizzazione di interventi di animazione sociale associate:

Risultato atteso:RA1: Definire e realizzare le attività di animazione sociale, a partire dai fabbisogni degli utenti, elaborando e organizzando il materiale di supporto
  • Definizione delle attività di animazione (es. laboratori manuali, animazione motoria, ecc.)
  • Elaborazione e organizzazione del materiale di supporto (es. didattico, ludico, ricreativo, ecc.)
  • Individuazione dei fabbisogni e delle risorse degli utenti negli interventi di animazione sociale
  • Realizzazione dell'attività di animazione sociale

CONOSCENZE

  • Caratteristiche evolutive e dinamiche di cambiamento di individui e gruppi sociali
  • Strumenti e tecniche di analisi e rilevazione dei bisogni per target specifici: colloqui individuali e di gruppo, interviste, questionari
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Organizzazione dei servizi sociali, culturali, ricreativi del territorio
  • Organizzazione dei servizi socio-assistenziali e delle reti informali di cura
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di servizi sociali ed assistenziali
  • Metodologie della ricerca sociale: analisi territoriale, analisi dei dati, la ricerca di intervento, ecc.
  • Rapporto individuo-società: processi di marginalizzazione e devianza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Identificare il sistema di reti relazionali e strutturali di tipo sociale esistente e potenziale
  • Individuare le diverse tipologie di utenza dell'area di intervento
  • Comprendere bisogni ed aspettative del tessuto socio-culturale di riferimento
  • Decodificare il contesto sociale attraverso l'osservazione dei vincoli e delle risorse sussistenti


Codice Titolo
3.4.5.2.0 Tecnici del reinserimento e dell'integrazione sociale

Codice Ateco Titolo Ateco
87.10.00 Strutture di assistenza infermieristica residenziale per anziani
87.20.00 Strutture di assistenza residenziale per persone affette da ritardi mentali, disturbi mentali o che abusano di sostanze stupefacenti
87.30.00 Strutture di assistenza residenziale per anziani e disabili
87.90.00 Altre strutture di assistenza sociale residenziale
88.10.00 Assistenza sociale non residenziale per anziani e disabili
88.91.00 Servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili