Tecnico della programmazione della produzione a breve, medio e lungo termine



SETTORE 24. Area comune
REPERTORIO - Calabria
Competenze

Titolo: Stesura del programma a breve termine

Descrizione: Realizzare il programma di produzione di dettaglio a breve termine (settimanale o mensile) apportando, anche in corso d'opera, tutte le variazioni ritenute necessarie per un ottimale soddisfacimento delle esigenze del cliente

Attivitá dell’ AdA ADA.24.05.04 (ex ADA.25.219.708) - Programmazione della produzione associate:

Risultato atteso:RA2: Definire il piano aggregato di produzione, programmando l’organizzazione dei fattori produttivi e definendo il fabbisogno di risorse materiali, verificandone la fattibilità
  • Formulazione del dettaglio dei fabbisogni di materiali
  • Organizzazione/allocazione delle risorse esistenti (piano aggregato di produzione )
  • Verifica di fattibilità produttiva

Risultato atteso:RA3: Definire la schedulazione delle attività produttive, sulla base del piano sviluppato, allocando le risorse ed avviando la messa in produzione
  • Definizione del piano operativo di produzione (allocazione delle attività alle risorse, sequenziamento delle attività e definizione dei programmi giornalieri, definizione delle priorità di attività)
  • Definizione del piano principale di produzione (es. carichi di lavoro dei reparti, ore di lavorazione, cadenza degli approvvigionamenti, ecc.)
  • Invio degli ordini di produzione e/o assemblaggio ai reparti

CONOSCENZE

  • Fasi del processo produttivo per ottimizzare la sequenza di produzione dei vari articoli
  • Tecniche di programmazione a breve termine (ad esempio metodo del minimo scarto o simili) per realizzare i programmi settimanali o mensili e ottimizzare l'utilizzo delle risorse
  • Tecnologia del prodotto per ottimizzare la produzione dei singoli articoli

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Verificare la coerenza tra programmi a breve e programmazione annuale
  • Saturare le linee di produzione e le relative macchine operative
  • Recepire le variazioni agli ordini commerciali in maniera da renderne minimo l'impatto sul programma di produzione e sugli eventuali ritardi di produzione di altri articoli
  • Recepire le esigenze del settore commerciale per fornire ai clienti i prodotti nei tempi e con le modalità richieste
  • Pianificare l'esecuzione dei vari articoli, ovvero la sequenza delle fasi esecutive, in maniera da ridurne i tempi di realizzazione
  • Distribuire e diffondere ai reparti di produzione i programmi operativi di produzione

Titolo: Stesura del programma annuale di produzione

Descrizione: Realizzare il programma di produzione, a lungo termine, onde verificare la saturazione delle linee di produzione ed eventuali modifiche degli assetti produttivi

Attivitá dell’ AdA ADA.24.05.04 (ex ADA.25.219.708) - Programmazione della produzione associate:

Risultato atteso:RA2: Definire il piano aggregato di produzione, programmando l’organizzazione dei fattori produttivi e definendo il fabbisogno di risorse materiali, verificandone la fattibilità
  • Formulazione del dettaglio dei fabbisogni di materiali
  • Organizzazione/allocazione delle risorse esistenti (piano aggregato di produzione )
  • Verifica di fattibilità produttiva

Risultato atteso:RA3: Definire la schedulazione delle attività produttive, sulla base del piano sviluppato, allocando le risorse ed avviando la messa in produzione
  • Definizione del piano operativo di produzione (allocazione delle attività alle risorse, sequenziamento delle attività e definizione dei programmi giornalieri, definizione delle priorità di attività)
  • Definizione del piano principale di produzione (es. carichi di lavoro dei reparti, ore di lavorazione, cadenza degli approvvigionamenti, ecc.)
  • Invio degli ordini di produzione e/o assemblaggio ai reparti

CONOSCENZE

  • Elementi di definizione del budget al fine dell'ottimizzazione dei costi complessivi di esercizio
  • Processo produttivo al fine di ottimizzare l'utilizzo delle linee di produzione
  • Tecniche per ottimizzare su base annuale, in base al budget delle vendite, i programmi di produzione
  • Tecnologia di prodotto al fine di valutarne la fattibilità sulle linee di produzione e di proporre eventuali soluzioni alternative

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Valutare economicamente l'opportunità di svolgere lavorazioni esterne all'azienda al fine di minimizzare i costi di produzione e i tempi di consegna
  • Recepire il programma annuale di vendite in modo da utilizzare nella maniera più economica le linee di produzione garantendo gli impegni commerciali
  • Ottimizzare l'utilizzo delle linee di produzione utilizzando la loro flessibilità al fine del rispetto dei tempi di consegna e delle modalità produttive
  • Individuare soluzioni alternative quando le linee di produzione non supportano le rischieste dei clienti
  • Facilitare il dialogo tra produzione e servizio commerciale al fine di soddisfare i tempi di consegna al cliente e, allo stesso tempo, garantire l'efficienza produttiva

Titolo: Elaborazione della reportistica necessaria alla diffusione del programma di produzione

Descrizione: Elaborare la reportistica di breve periodo e quella previsionale dei programmi di produzione sia per i reparti produttivi sia per la Direzione Aziendale

Attivitá dell’ AdA ADA.24.05.04 (ex ADA.25.219.708) - Programmazione della produzione associate:

    CONOSCENZE

    • Elementi fondamentali relativi ai costi di produzione per progettare report che ne evidenzino le variazioni significative in funzione delle varie alternative del programma di produzione
    • Programmi dedicati di programmazione e produzione per realizzare la reportistica da essi prevista nelle aziende che siano dotate di simili strumenti
    • Programmi di Office Automation (Excel) per realizzare report che esplicitano gli impegni dei reparti produttivi (in alternativa a programmi dedicati)
    • Programmi di Project management (Project o simili) per elaborazione di reportistica relativa al carico delle risorse impegnate

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Utilizzare le informazioni relative ai programmi di produzione al fine di predisporre dati previsionali delle produzioni future
    • Identificare le esigenze della produzone al fine di predisporre reportistica di facile lettura e comprensione
    • Facilitare attraverso la realizzazione di report il dialogo tra produzione e settore commerciale

    Titolo: Preventivazione dei tempi e dei costi di realizzazione del singolo prodotto

    Descrizione: Pianificare le singole fasi di realizzazione dei prodotti e della loro sequenza in termini di tempi e risorse necessarie

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.05.04 (ex ADA.25.219.708) - Programmazione della produzione associate:

    Risultato atteso:RA1: Analizzare il setting dell’impresa in tutte le sue componenti (interne ed esterne), elaborando i dati utili alla definizione della capacità produttiva ottimale
    • Analisi dei dati sulle specifiche tecniche dei gruppi/famiglie di prodotti e sulle disponibilità di magazzino
    • Analisi del piano della domanda (previsioni di vendita nel medio/breve periodo, portafoglio ordini) e definizione della "capacità produttiva necessaria"

    Risultato atteso:RA2: Definire il piano aggregato di produzione, programmando l’organizzazione dei fattori produttivi e definendo il fabbisogno di risorse materiali, verificandone la fattibilità
    • Formulazione del dettaglio dei fabbisogni di materiali
    • Organizzazione/allocazione delle risorse esistenti (piano aggregato di produzione )
    • Verifica di fattibilità produttiva

    Risultato atteso:RA3: Definire la schedulazione delle attività produttive, sulla base del piano sviluppato, allocando le risorse ed avviando la messa in produzione
    • Definizione del piano operativo di produzione (allocazione delle attività alle risorse, sequenziamento delle attività e definizione dei programmi giornalieri, definizione delle priorità di attività)
    • Definizione del piano principale di produzione (es. carichi di lavoro dei reparti, ore di lavorazione, cadenza degli approvvigionamenti, ecc.)
    • Invio degli ordini di produzione e/o assemblaggio ai reparti

    CONOSCENZE

    • Attrezzaggio e setup delle macchine di produzione per garantire la qualità finale corrispondente a quanto richiesto dalle specifiche o dai capitolati
    • Caratteristiche del prodotto finale onde preventivare tempi, costi e modalità di realizzazione
    • Costi di produzione relativamente alle materie prime e alle operazioni sulle varie macchine di produzione
    • Operatività delle macchine di produzione per determinare la corretta sequenza di lavorazione
    • Tecnologie dei materiali in lavorazione per determinare le modalità e i tempi di esecuzione delle lavorazioni

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Determinare la sequenza di lavorazione di un prodotto finale ponendo particolare attenzione a quelle fasi che possono essere realizzate in parallelo e a quelle che necessariamente devono essere eseguite in sequenza
    • Definire i tempi di esecuzione delle varie fasi di lavorazione tenendo conto delle specialità che intervengono e delle macchine che operano le differenti lavorazioni
    • Creare standard di lavoro dei prodotti nuovi e archiviarli secondo i programmi aziendali previsti onde semplificare la preventivazione successiva dello stesso articolo o di articoli simili
    • Collegare le varie fasi di lavorazione per ridurre il tempo di esecuzione complessivo anche a scapito di quello del singolo articolo affinchè la globalità della produzione sia realizzata rendendo minimo il costo complessivo


    Codice Titolo
    2.2.1.7.0 Ingegneri industriali e gestionali
    3.3.1.5.0 Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi

    Codice Ateco Titolo Ateco
    70.22.09 Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale
    70.10.00 Attività delle holding impegnate nelle attività gestionali (holding operative)