Tecnico specializzato in organizzazione e sviluppo delle risorse umane



Competenze

Titolo: Progettare politiche di sviluppo delle risorse umane

Descrizione: Progettare politiche di sviluppo delle risorse umane

Obiettivo: Progettare politiche di sviluppo delle risorse umane

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

Risultato atteso:RA1: Definire i piani strategici di dimensionamento del personale (reclutamento, esodi, esuberi, ecc.), a partire dalla formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse, ruoli e professionalità rispetto agli obiettivi di sviluppo aziendale e/o alle rinnovate esigenze organizzative (anche a seguito di ristrutturazione aziendale), tenendo conto dei principi di equità, inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversità
  • Determinazione di piani strategici di reclutamento del personale
  • Formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse e di ruoli e professionalità necessarie in base agli obiettivi di sviluppo aziendale
  • Individuazione delle criticità e degli esuberi in relazione alle rinnovate esigenze organizzative e/o a seguito di ristrutturazioni aziendali

Risultato atteso:RA2: Determinare le politiche e le pratiche di gestione delle risorse umane, allineandole con la strategia e l’ambiente competitivo dell’organizzazione, definendo in accordo le politiche di gestione delle relazioni sindacali
  • Indirizzamento e gestione strategica delle politiche del personale e delle relazioni sindacali

Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
  • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
  • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
  • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

CONOSCENZE

  • Elementi di budget del personale
  • Processi motivazionali, politiche retributive e sistemi di incentivazione
  • Metodologie per l'analisi e la valutazione delle posizioni e prestazioni

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Pianificare il sistema di rilevazione delle competenze interne
  • Programmare il cambiamento organizzativo in base al progetto stilato
  • Valutare e quantificare il costo del personale
  • Analizzare il sistema di integrazione e incentivazione del personale

Titolo: Gestire le relazioni interpersonali con colleghi e stakeholder

Descrizione: Gestire le relazioni interpersonali con colleghi e stakeholder

Obiettivo: Gestire le relazioni interpersonali con colleghi e stakeholder

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
  • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
  • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
  • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

CONOSCENZE

  • Comunicazione d'impresa
  • Tecniche di comunicazione efficace e lavoro di gruppo
  • Tecniche di negoziazione
  • Self efficacy

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Comprendere le dinamiche di gruppi di lavoro, reparti o uffici
  • Razionalizzare i flussi informativi tra le diverse posizioni di lavoro
  • Riconoscere le esigenze degli individui rapportandole alle strategie aziendali
  • Mediare i conflitti nell'ambiente lavorativo

Titolo: Valutare i candidati in relazione alla posizione richiesta

Descrizione: Valutare i candidati in relazione alla posizione richiesta

Obiettivo: Valutare i candidati in relazione alla posizione richiesta

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

Risultato atteso:RA1: Definire i piani strategici di dimensionamento del personale (reclutamento, esodi, esuberi, ecc.), a partire dalla formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse, ruoli e professionalità rispetto agli obiettivi di sviluppo aziendale e/o alle rinnovate esigenze organizzative (anche a seguito di ristrutturazione aziendale), tenendo conto dei principi di equità, inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversità
  • Determinazione di piani strategici di reclutamento del personale
  • Formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse e di ruoli e professionalità necessarie in base agli obiettivi di sviluppo aziendale
  • Individuazione delle criticità e degli esuberi in relazione alle rinnovate esigenze organizzative e/o a seguito di ristrutturazioni aziendali

CONOSCENZE

  • Tecniche di selezione
  • Tecniche di valutazione del potenziale
  • Principi di recruiting

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Riconoscere le potenzialità/risorse del candidato
  • Comprendere le motivazioni di una persona dal punto di vista attitudinale
  • Individuare le modalità selettive
  • Identificare gli strumenti di reclutamento e selezione

Titolo: Interpretare e valutare i bisogni aziendali

Descrizione: Interpretare e valutare i bisogni aziendali

Obiettivo: Interpretare e valutare i bisogni aziendali

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

Risultato atteso:RA1: Definire i piani strategici di dimensionamento del personale (reclutamento, esodi, esuberi, ecc.), a partire dalla formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse, ruoli e professionalità rispetto agli obiettivi di sviluppo aziendale e/o alle rinnovate esigenze organizzative (anche a seguito di ristrutturazione aziendale), tenendo conto dei principi di equità, inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversità
  • Determinazione di piani strategici di reclutamento del personale
  • Formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse e di ruoli e professionalità necessarie in base agli obiettivi di sviluppo aziendale
  • Individuazione delle criticità e degli esuberi in relazione alle rinnovate esigenze organizzative e/o a seguito di ristrutturazioni aziendali

Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
  • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
  • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
  • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

CONOSCENZE

  • Tecniche di analisi dei fabbisogni aziendali
  • Cenni di Project Management
  • La formazione e la valutazione aziendale
  • Modelli organizzativi e strutture d'impresa

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Analizzare i fabbisogni aziendali in materia di risorse umane
  • Stilare un piano formativo annuale
  • Contestualizzare le richieste del mercato del lavoro all'interno dell'organizzazione aziendale


Codice Titolo
2.5.1.3.1 Specialisti in risorse umane
1.2.3.2.0 Direttori e dirigenti del dipartimento organizzazione, gestione delle risorse umane e delle relazioni industriali

Codice Ateco Titolo Ateco
69.20.15 Gestione ed amministrazione del personale per conto terzi
69.20.30 Attività dei consulenti del lavoro