Costruttore esperto nella realizzazione e nel recupero di muri a secco



SETTORE 09. Edilizia
REPERTORIO - Provincia Autonoma di Trento
Competenze

Titolo: Realizzare la posa in opera ex novo dell'apparecchiatura muraria

Descrizione: Realizzare la posa in opera ex novo dell'apparecchiatura muraria

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

      Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
      • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
      • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
      • Tracciamento delle opere da realizzare
      • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

      Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
      • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
      • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
      • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
      • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

      CONOSCENZE

      • Tecniche costruttive a secco (opus incertum, opus quadratum, opus poligonale, opus listatum, ecc)
      • Tecniche di realizzazione della testa del muro
      • Tipologie di murature a secco (muri di terrazzamento e sostegno con una faccia a vista; muri perimetrali e difensivi con due facce a vista; muri per vari annessi rurali)
      • Tecniche di realizzazione del drenaggio e del contromuro
      • Strumenti per il taglio a spacco in riferimento ai diversi materiali lapidei
      • Opere accessorie e tecniche di realizzazione delle stesse
      • Tecniche di posa dei singoli elementi lapidei in relazione alla tipologia di corsi da realizzare
      • Tecniche di realizzazione delle fondazioni
      • Tecniche di taglio, sagomatura e del materiale lapideo
      • Quadro normativo di riferimento

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • Individuare ed applicare tecniche e procedure per gestire le criticità derivanti dallo sviluppo del lavoro, sia in altezza che in lunghezza, retta e curva, rispettando le inclinazioni e gli allineamenti definiti dall'intelaiatura direzionale.
      • Identificare le diverse tipologie (graniti, porfidi, calcari, ecc) di pietrame sbozzato (taglio della pietra)
      • Scegliere le diverse tipologie (graniti, porfidi, calcari, ecc) di pietrame sbozzato a seconda del tipo di apparecchiatura muraria (se opus incertum o opus quadratum),
      • Applicare tecniche di realizzazione in opera il manufatto in rapporto alla sua tipologia e al materiale lapideo
      • Sbozzare, lavorare e sagomare pietre per dare la forma desiderata
      • Realizzare un corretto drenaggio del contromuro.
      • Applicare tecniche per realizzare semplici opere accessorie e/o elementi architettonici

      Titolo: Riparare, ripristinare e/o restaurare murature storiche, o parti di esse, mantenendo inalterate le caratteristiche estetiche in rapporto agli elementi già presenti e alle tipologie di posa

      Descrizione: Riparare, ripristinare e/o restaurare murature storiche, o parti di esse, mantenendo inalterate le caratteristiche estetiche in rapporto agli elementi già presenti e alle tipologie di posa

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

          Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
          • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
          • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
          • Tracciamento delle opere da realizzare
          • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

          Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
          • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
          • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
          • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
          • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

          CONOSCENZE

          • Tipologie di murature a secco (muri di terrazzamento e sostegno con una faccia a vista; muri perimetrali e difensivi con due facce a vista; muri per vari annessi rurali)
          • Tecniche costruttive a secco (opus incertum, opus quadratum, opus poligonale, opus listatum)
          • Tecniche di taglio, sagomatura e del materiale lapideo
          • Tecniche di tamponamento e ripristino di porzioni di muro esistenti
          • Strumenti per il taglio a spacco in riferimento ai diversi materiali lapidei
          • Opere accessorie e tecniche di ripristino delle stesse
          • Elementi fondamentali del muro a secco: pietra di fondazione, pietre di elevazione e pietre di testa
          • Quadro normativo di riferimento

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • Verificare lo stato di conservazione/degrado dell'apparecchiatura muraria esistente e individuare puntualmente le zone d'intervento
          • Rispettare le inclinazioni e gli allineamenti definiti dall'intelaiatura direzionale nell'affrontare le criticità derivanti dal contesto esistente, sia in altezza che in lunghezza, retta e curva
          • Smontare e catalogare le singole pietre Individuare e predisporre gli eventuali materiali lapidei ad integrazione
          • Adattare le diverse tipologie di intervento (sbozzatura, lavorazione, sagomatura) a seconda delle texture esistenti
          • Applicare tecniche di riparazione o ripristino di semplici opere accessorie e/o elementi architettonici
          • Riparare o ripristinare porzioni di muro mantenendo inalterate le caratteristiche estetiche in rapporto agli elementi già presenti e alle tipologie di posa
          • Ripristinare il corretto drenaggio del contromuro

          Titolo: Identificare e predisporre i materiali e i mezzi necessari alla realizzazione dell'opera

          Descrizione: Identificare e predisporre i materiali e i mezzi necessari alla realizzazione dell'opera

          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

            Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
            • Gestione della contabilità di cantiere
            • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
            • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

              CONOSCENZE

              • Modalità operative del funzionamento e di movimentazione delle macchine di cantiere e dei relativi DPI
              • Aspetti della gestione del cantiere legati ai materiali e alle attrezzature
              • Modalità dello scarico di materiali in appositi spazi, della movimentazione degli stessi all'interno del cantiere e del loro stoccaggio
              • Preparazione e ripulitura dei materiali in caso di risanamento/restauro
              • Quadro normativo di riferimento
              • Ordinaria manutenzione di mezzi e attrezzi

              ABILITÀ/CAPACITÀ

              • Collocare le macchine in cantiere e renderle operative
              • Predisporre all'uso le varie macchine del cantiere e i vari DPI
              • Preparare e ripulire il materiale in caso di risanamento/restauro
              • Scaricare e stoccare i materiali in appositi spazi
              • Trasportare (movimentare) i materiali all'interno del cantiere
              • Applicare tecniche e procedure di ordinaria manutenzione dell'attrezzatura presenti nel cantiere

              Titolo: Tracciare il lavoro identificando le quote obbligate, le pendenze e le partenze

              Descrizione: Tracciare il lavoro identificando le quote obbligate, le pendenze e le partenze

              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

                  Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                  Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
                  • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
                  • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
                  • Tracciamento delle opere da realizzare
                  • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

                  CONOSCENZE

                  • Tecniche di pianificazione d'intervento
                  • Tecniche di tracciatura, montaggio e posizionamento degli elementi direzionali sia in retta che in curva (calandre, modine, etc. )
                  • Quadro normativo di riferimento
                  • Tecniche per identificare quote, livelli, punti di confine e punti obbligati

                  ABILITÀ/CAPACITÀ

                  • Tracciare il lavoro con identificazione delle quote obbligate e pendenze e di tracciare l'intelaiatura direzionale (calandre, modine, etc. )
                  • Pianificare le modalità di intervento
                  • Identificare punti di partenze e di arrivo

                  Titolo: Identificare e predisporre l'area di lavoro nel rispetto delle normative vigenti e in dimensioni utili per la movimentazione di mezzi e materiali

                  Descrizione: Identificare e predisporre l'area di lavoro nel rispetto delle normative vigenti e in dimensioni utili per la movimentazione di mezzi e materiali

                  Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

                    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

                    Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
                    • Gestione della contabilità di cantiere
                    • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
                    • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

                    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                      CONOSCENZE

                      • Elementi base di matematica, geometria e disegno tecnico: unità di misure, scala di riduzione interpretazione delle quote
                      • Quadro normativo di riferimento
                      • Procedure per accedere al cantiere ed i relativi DPI
                      • Tipologie, sistemi e normative per delimitare l'area di lavoro
                      • Elementi e rappresentazioni grafiche di un esecutivo in cantiere (planimetrie, sezioni)
                      • Strumenti di misurazione e tracciatura
                      • Aspetti generali dell'organizzazione del cantiere (luogo, accessibilità, stato del terreno, allestimento, delimitazione, mezzi, materiali, smantellamento, ripristino del luogo)
                      • La gestione degli spazi nel cantiere
                      • Aspetti della gestione del cantiere legati ai materiali e alle attrezzature
                      • Modalità operative di funzionamento e utilizzo macchine del cantiere
                      • Aspetti tecnici e caratteristiche generali dei materiali utilizzati (peso specifico, volumi, rese, etc)
                      • Manufatti lapidei e relativo utilizzo nei diversi contesti

                      ABILITÀ/CAPACITÀ

                      • Individuare l'area di cantiere
                      • Applicare tecniche per analizzare il progetto e riconoscere gli elementi di progetto (dimensioni, caratteristiche, volumi, rese, sezioni, criteri di posa, elementi di confine, distanze)
                      • Effettuare calcoli e misurazioni (ambito di applicazione pubblico/privato, portata, ecc.)
                      • Leggere progetti esecutivi
                      • Applicare tecniche, normative e sistemi per delimitare l'area di lavoro
                      • Applicare tecniche per la gestione dell'area di cantiere alla luce dei materiali utilizzati (caratteristiche e quantità) e del tipo di scavo predisposto
                      • Applicare quanto previsto dalla normativa in materia di sicurezza

                      Titolo: Analizzare il territorio circostante per un corretto inserimento paesaggistico- ambientale

                      Descrizione: Analizzare il territorio circostante per un corretto inserimento paesaggistico- ambientale

                      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

                      Risultato atteso:RA1: Compiere i rilievi metrici e topografici, programmando i sopralluoghi e le operazioni di rilievo, regolando la strumentazione per le misurazioni e verificando l'esattezza dei dati raccolti
                      • Esecuzione di rilievi metrici e topografici con strumenti tradizionali ed evoluti
                      • Esecuzione di sopralluoghi

                      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

                        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                          CONOSCENZE

                          • Principali litotipi affioranti in funzione della distribuzione geografica e dell'utilizzo come materiali da costruzione
                          • Elementi di orografia e idrografia, aspetti climatici
                          • Aspetti generali relativi alle murature a secco e ai sistemi terrazzati di versante
                          • Principali tipologie di muri a secco

                          ABILITÀ/CAPACITÀ

                          • Identificare i caratteri essenziali del territorio dal punto di vista geologico, geografico, climatico, etnografico e ambientale
                          • Identificare le principali tipologie di muri a secco in base alle funzioni, alla struttura, alla composizione litica dei materiali utilizzati, ecc.
                          • Individuare la tipologia di muro a secco migliore in funzione del contesto paesaggistico e agrario per contribuire alla gestione, protezione e valorizzazione del territorio

                          Titolo: Verificare lo stato dei luoghi e l'idoneità o meno per la realizzazione dell'opera da farsi

                          Descrizione: Verificare lo stato dei luoghi e l'idoneità o meno per la realizzazione dell'opera da farsi

                          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.02 (ex ADA.11.7.8) - Realizzazione di interventi di supporto al progetto edile associate:

                          Risultato atteso:RA1: Compiere i rilievi metrici e topografici, programmando i sopralluoghi e le operazioni di rilievo, regolando la strumentazione per le misurazioni e verificando l'esattezza dei dati raccolti
                          • Esecuzione di rilievi metrici e topografici con strumenti tradizionali ed evoluti
                          • Esecuzione di sopralluoghi

                          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

                            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                              CONOSCENZE

                              • Principali vincoli e norme a tutela del territorio e/o dei manufatti di riferimento
                              • Criteri e parametri per una corretta effettuazione del sopralluogo e rilevazione di elementi utili: qualità del terreno, stato dei luoghi, accessibilità
                              • Degrado naturale e antropico delle murature a secco

                              ABILITÀ/CAPACITÀ

                              • Verificare lo stato di conservazione/degrado in caso di risanamento, restauro e/o rispristino dell'apparecchiatura muraria esistente
                              • Verificare l'idoneità dello sbancamento (scavo, sezione, sbancamento in riferimento alle dimensioni dell'opera)
                              • Verificare l'accessibilità al cantiere per approvvigionamenti e logistica


                              Codice Titolo
                              3.1.5.2.0 Tecnici della gestione di cantieri edili
                              3.1.3.5.0 Tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate
                              3.1.3.7.3 Rilevatori e disegnatori di prospezioni
                              3.1.3.7.1 Disegnatori tecnici
                              6.1.2.1.0 Muratori in pietra e mattoni
                              8.4.2.1.0 Manovali e personale non qualificato dell'edilizia civile e professioni assimilate
                              8.4.2.2.0 Manovali e personale non qualificato della costruzione e manutenzione di strade, dighe e altre opere pubbliche

                              Codice Ateco Titolo Ateco
                              41.10.00 Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione
                              41.20.00 Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
                              42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi
                              42.91.00 Costruzione di opere idrauliche
                              42.99.01 Lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione
                              42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca
                              43.39.09 Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca
                              71.11.00 Attività degli studi di architettura
                              71.12.10 Attività degli studi di ingegneria
                              71.12.20 Servizi di progettazione di ingegneria integrata
                              71.12.30 Attività tecniche svolte da geometri
                              43.91.00 Realizzazione di coperture
                              43.39.01 Attività non specializzate di lavori edili (muratori)