Operatore di saldatura



Competenze

Titolo: Approntamento macchine utensili

Descrizione: Approntamento macchine utensili

Obiettivo: Macchine utensili (tradizionali e automatizzate) predisposte e registrate per eseguire le lavorazioni

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

Risultato atteso:RA1: Predisporre il macchinario alle giunzioni, a partire dalle specifiche ricevute, regolando i parametri in base alla tipologia di giunzioni da realizzare, effettuando la preparazione, il posizionamento e il fissaggio dei semilavorati da unire
  • Effettuazione delle lavorazioni preparatorie sui pezzi meccanici da unire (es. cianfrinatura)
  • Posizionamento e puntatura delle componenti meccaniche secondo specifiche tecniche
  • Predisposizione della macchina e della strumentazione per la giunzione (regolazione parametri)

Risultato atteso:RA2: Effettuare l'unione di particolari meccanci mediante procedimenti di saldatura manuali, secondo le specifiche tecniche ricevute, verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
  • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti
  • Saldatura manuale delle giunzioni delle componenti meccaniche

CONOSCENZE

  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di iso-9001 per le lavorazioni e costruzioni meccaniche
  • Modulistica in ambito meccanico: schede istruzioni, programmi di produzione, schede controllo qualità, ecc.
  • Principali processi di lavorazione meccanica
  • Principali materiali (ghise, acciai, ecc.) e relative caratteristiche tecnologiche
  • Elementi di elettromeccanica
  • Elementi di tecnologia meccanica
  • Caratteristiche e funzionamento di macchine utensili tradizionali e a cn
  • Basi del disegno tecnico: segni e simboli, convenzioni, scale e metodi di rappresentazione
  • Caratteristiche di attrezzi ed utensili meccanici

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Gestire e controllare la propria area di lavoro mantenendo l'ordine, la pulizia e la funzionalità delle attrezzature
  • Verificare la funzionalità della macchina utensile e l'integrità ed efficienza degli attrezzi selezionati
  • Riconoscere le macchine utensili (tradizionali, a controllo numerico computerizzato, centri di lavoro, sistemi fms) da utilizzare per le diverse fasi di lavorazione
  • Applicare la procedura per montare/smontare gli attrezzi individuati
  • Applicare modalità di controllo degli utensili presettati con i dati di presetting
  • Applicare procedure e tecniche di approntamento strumenti, attrezzature, macchinari
  • Leggere ed interpretare i disegni tecnici dei pezzi da lavorare, le indicazioni della scheda del ciclo di lavorazione e della scheda per il controllo qualità
  • Individuare la strumentazione da applicare alle macchine utensili (utensili, attrezzi presa pezzo, programmi, ecc.)

Titolo: Esecuzione delle operazioni di saldatura con attrezzature tradizionali

Descrizione: Esecuzione delle operazioni di saldatura con attrezzature tradizionali

Obiettivo: Pezzo lavorato secondo le specifiche progettuali

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

Risultato atteso:RA2: Effettuare l'unione di particolari meccanci mediante procedimenti di saldatura manuali, secondo le specifiche tecniche ricevute, verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
  • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti
  • Saldatura manuale delle giunzioni delle componenti meccaniche

Risultato atteso:RA3: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, segnalando le forniture necessarie, specificando i controlli qualitativi effettuati e indicando eventuali soluzioni migliorative
  • Redazione di report, fogli di produzione e di collaudo delle componenti meccaniche
  • Esecuzione del controllo qualitativo delle giunzioni rigide
  • Individuazione di soluzioni migliorative del ciclo produttivo e del processo di giunzione delle componenti meccaniche
  • Predisposizione delle richieste di forniture

CONOSCENZE

  • Modulistica in ambito meccanico: schede istruzioni, programmi di produzione, schede controllo qualità, ecc.
  • Normativa uni, en, iso relativa al sistema qualità e alla certificazione dei saldatori
  • Tecnologia meccanica dei materiali saldabili
  • Tecniche esecutive della saldatura mma, tig, mig/mag in funzione dei materiali, della disposizione e degli spessori dei lembi da unire
  • Caratteristiche e modalità d'uso delle macchine saldatrici tig, mig/mag, mma
  • Principali strumenti di misura (calibri, micrometri, comparatori, ecc.) e relativi campi di applicazione
  • Sollecitazioni meccaniche fondamentali e resistenza dei materiali
  • Principali processi di lavorazione meccanica
  • Elementi di metallurgia applicata alla saldatura
  • Basi del disegno tecnico: segni e simboli, convenzioni, scale e metodi di rappresentazione

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Recuperare i difetti dipendenti dall'esecuzione
  • Scegliere il tipo di tecnologia, il filo elettrodo idoneo e il gas attivo o inerte per la saldatura
  • Preparare la macchina e determinare i parametri tecnologici di saldatura
  • Eseguire le lavorazioni preparatorie sui pezzi meccanici da unire (es. cianfrinatura)
  • Utilizzare l'apposita attrezzatura per rimuovere le scorie protettive del cordone di saldatura
  • Individuare la tipologia di saldatura e la tecnica esecutiva adeguata al tipo di giunto ed alla sua posizione: saldature mma (metal magma active), mig/mag (metal inert gas e metal active gas) e tig (tungsten inert gas)
  • Individuare criticità e definire interventi di miglioramento
  • Applicare le tecniche di saldatura in sicurezza e nel rispetto delle specifiche di progetto
  • Individuare il materiale ausiliario da utilizzare
  • Applicare la procedura per il corretto posizionamento del pezzo sulla macchina utilizzando gli appositi fermi od accessori di protezione

Titolo: Esecuzione delle operazioni di giunzione delle componenti meccaniche

Descrizione: Esecuzione delle operazioni di giunzione delle componenti meccaniche

Obiettivo: Pezzo lavorato secondo le specifiche progettuali

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

Risultato atteso:RA1: Predisporre il macchinario alle giunzioni, a partire dalle specifiche ricevute, regolando i parametri in base alla tipologia di giunzioni da realizzare, effettuando la preparazione, il posizionamento e il fissaggio dei semilavorati da unire
  • Effettuazione delle lavorazioni preparatorie sui pezzi meccanici da unire (es. cianfrinatura)
  • Posizionamento e puntatura delle componenti meccaniche secondo specifiche tecniche
  • Predisposizione della macchina e della strumentazione per la giunzione (regolazione parametri)

Risultato atteso:RA3: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, segnalando le forniture necessarie, specificando i controlli qualitativi effettuati e indicando eventuali soluzioni migliorative
  • Redazione di report, fogli di produzione e di collaudo delle componenti meccaniche
  • Esecuzione del controllo qualitativo delle giunzioni rigide
  • Individuazione di soluzioni migliorative del ciclo produttivo e del processo di giunzione delle componenti meccaniche
  • Predisposizione delle richieste di forniture

Risultato atteso:RA4: Effettuare l'unione di particolari meccanci mediante procedimenti di rivettatura e incollaggioi, secondo le specifiche tecniche ricevute, monitorando costantemente i materiali soggetti a consumo
  • Incollaggio delle giunzioni delle componenti meccaniche
  • Rivettatura delle giunzioni delle componenti meccaniche

Risultato atteso:RA5: Condurre impianti automatizzati per l'unione rigida di componenti meccanici, secondo le specifiche tecniche ricevute, monitorando costantemente i materiali soggetti a consumo
  • Conduzione di impianti automatizzati per la giunzione rigida di componenti meccanici

CONOSCENZE

  • Basi del disegno tecnico: segni e simboli, convenzioni, scale e metodi di rappresentazione
  • Elementi di metallurgia
  • Principali tipologie e modalità di funzionamento di impianti automatizzati per la giunzione rigida di componenti meccanici
  • Modulistica in ambito meccanico: schede istruzioni, programmi di produzione, schede controllo qualità, ecc.
  • Normativa uni, en, iso relativa al sistema qualità e alla certificazione dei saldatori
  • Tipologie e funzionamento delle attrezzature da usare per la giunzione dei pezzi
  • Tipologie di giunzione (scalettatura, chiodatura, mandrinatura, rivettatura) e relative tecniche di esecuzione
  • Principali strumenti di misura (calibri, micrometri, comparatori, ecc.) e relativi campi di applicazione
  • Elementi di tecnologia meccanica
  • Principali materiali e relative caratteristiche tecnologiche

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Redigere i report di produzione indicando le forniture necessarie e specificando gli eventuali collaudi effettuati
  • Distinguere le tipologie di lavorazioni da effettuare in relazione al pezzo ed al materiale costruttivo
  • Individuare criticità e definire interventi di miglioramento
  • Regolare i parametri di funzionamento macchina o di cambio programma in funzione della lavorazione da effettuare
  • Applicare le principali tecniche di lavorazione meccanica su macchine utensili a cn
  • Applicare la procedura per il corretto posizionamento del pezzo sulla macchina utilizzando gli appositi fermi od accessori di protezione
  • Applicare le tecniche di giunzione (scalettatura, chiodatura, mandrinatura, rivettatura) in sicurezza e nel rispetto delle specifiche di progetto
  • Leggere ed interpretare i disegni tecnici dei pezzi da lavorare, le indicazioni della scheda del ciclo di lavorazione e della scheda per il controllo qualità

Titolo: Controllo conformità e stabilità del pezzo lavorato

Descrizione: Controllo conformità e stabilità del pezzo lavorato

Obiettivo: Pezzo lavorato rispondente agli standard di qualità previsti

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

Risultato atteso:RA3: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, segnalando le forniture necessarie, specificando i controlli qualitativi effettuati e indicando eventuali soluzioni migliorative
  • Redazione di report, fogli di produzione e di collaudo delle componenti meccaniche
  • Esecuzione del controllo qualitativo delle giunzioni rigide
  • Individuazione di soluzioni migliorative del ciclo produttivo e del processo di giunzione delle componenti meccaniche
  • Predisposizione delle richieste di forniture

CONOSCENZE

  • Modulistica in ambito meccanico: schede istruzioni, programmi di produzione, schede controllo qualità, ecc.
  • Procedure e tecniche di controllo stabilita' pezzo meccanico
  • Normativa uni, en, iso relativa al sistema qualità e alla certificazione dei saldatori
  • Strumenti e metodi di saldatura
  • Principali difetti nelle saldature
  • Strumenti di misura e controllo
  • Elementi di metallurgia

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Valutare la correttezza e l'efficienza del processo di saldatura o giunzione
  • Applicare le procedure per la registrazione dei risultati del controllo qualitativo dei pezzi meccanici su supporto cartaceo e/o informatico
  • Attivare le procedure previste nei casi di non conformità
  • Eseguire le prove e i controlli distruttivi e non distruttivi su campioni di saldatura e/o sul manufatto saldato
  • Registrare i dati tecnici dei risultati, secondo le modalità stabilite dall'azienda
  • Rilevare a vista macro difetti esterni ed interni della saldatura
  • Utilizzare gli strumenti per il controllo della tenuta della giunzione effettuata
  • Utilizzare metodi e strumenti per il controllo estetico, dimensionale e funzionale del prodotto montato ed assemblato rispetto alle specifiche di progettazione e di qualità


Codice Titolo
6.2.1.2.0 Saldatori e tagliatori a fiamma
6.2.1.7.0 Saldatori elettrici e a norme ASME

Codice Ateco Titolo Ateco
32.99.13 Fabbricazione di articoli in metallo per la sicurezza personale
25.73.20 Fabbricazione di stampi, portastampi, sagome, forme per macchine
25.29.00 Fabbricazione di cisterne, serbatoi e contenitori in metallo per impieghi di stoccaggio o di produzione
25.62.00 Lavori di meccanica generale
25.91.00 Fabbricazione di bidoni in acciaio e contenitori analoghi per il trasporto e l'imballaggio
25.93.20 Fabbricazione di molle
25.94.00 Fabbricazione di articoli di bulloneria
28.15.20 Fabbricazione di cuscinetti a sfere
25.92.00 Fabbricazione di imballaggi leggeri in metallo
25.71.00 Fabbricazione di articoli di coltelleria, posateria ed armi bianche
25.99.11 Fabbricazione di caraffe e bottiglie isolate in metallo
25.99.19 Fabbricazione di stoviglie, pentolame, vasellame, attrezzi da cucina e altri accessori casalinghi non elettrici, articoli metallici per l'arredamento di stanze da bagno
25.99.30 Fabbricazione di oggetti in ferro, in rame ed altri metalli
25.99.99 Fabbricazione di altri articoli metallici e minuteria metallica nca
32.50.50 Fabbricazione di armature per occhiali di qualsiasi tipo; montatura in serie di occhiali comuni
28.11.12 Fabbricazione di pistoni, fasce elastiche, carburatori e parti simili di motori a combustione interna