Tecnico delle attività di verifica dei costi, controllo di gestione, redazione e verifica del bilancio



SETTORE 24. Area comune
REPERTORIO - Puglia
Competenze

Titolo: valutazione e controllo della contabilità e del bilancio

Obiettivo: contribuire alla realizzazione e alla gestione di un sistema di controllo e validazione della contabilità generale e del bilancio sulla base delle procedure e dei sistemi informatici relativi ai sistemi contabili adottati

Attivitá dell’ AdA ADA.24.02.04 (ex ADA.25.228.744) - Controllo di gestione e contabilità analitica associate:

Risultato atteso:RA1: Approntare il sistema di controllo di gestione e miglioramento nel tempo, definendo le procedure di contabilità analitica e individuando gli indicatori per la misurazione dei risultati
  • Predisposizione del piano di acquisizione dei dati per la misurazione del valore degli indicatori
  • Identificazione e definizione delle procedure operative di contabilità analitica
  • Valutazione e individuazione dei margini di sviluppo dei software gestionali per la tenuta della contabilità analitica o industriale

Risultato atteso:RA2: Presidiare l’applicazione del sistema di controllo di gestione, curando l’acquisizione di dati, misurando i valori degli indicatori, formulando proposte di miglioramento e redigendo la reportistica di comunicazione dei risultati
  • Analisi dei costi Diretti/Indiretti e dei costi Fissi/Variabili
  • Analisi di Profittabilità per Clienti/Prodotti (ABC)
  • Acquisizione ed elaborazione dei dati e comunicazione intermedia degli andamenti rilevati
  • Formulazione di proposte correttive e di miglioramento
  • Misurazione del valore degli indicatori a fine esercizio
  • Comunicazione con rapporto finale dei valori rilevati con le analisi degli indicatori funzionale anche, alla predisposizione del successivo bilancio previsionale

CONOSCENZE

  • bilancio sociale d'impresa per la comprensione delle relazioni dell'impresa con il suo ambiente di riferimento e l'individuazione delle figure connesse ed interessate alle attività aziendali
  • contabilità (generale e delle imprese di assicurazione) per la comprensione e l'uso dei sistemi contabili adottati dall'impresa
  • indicatori dell'analisi di bilancio caratteristici di un'impresa di assicurazioni per l'interpretazione dei principali elementi costituenti il bilancio d'esercizio
  • normativa di legge e regolamentare in materia di bilancio, di margine solvibilità e di riserve tecniche del settore assicurativo per l'adempimento degli obblighi conseguenti
  • normativa fiscale e diritto tributario per la redazione degli elaborati di bilancio e gli adempimenti conseguenti
  • principi contabili internazionali (ias/ifrs) per il bilancio consolidato o di società quotate

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • concorrere alla redazione del bilancio e dei relativi allegati predisponendo i documenti e le rilevazioni contabili necessarie alla operatività delle strutture aziendali responsabili
  • individuare eventuali anomalie e proporre le correzioni opportune ai responsabili delle attività di bilancio
  • procedere alla rilettura e al controllo della contabilità delle gerenze, dei punti vendita agenziali e dei broker in relazione alla corretta imputazione contabile nei sistemi gestionali aziendali ed alla loro verifica periodica in vista delle operazioni di bilancio
  • redigere gli elaborati contabili necessari alle operazioni aziendali, analizzandone i contenuti in vista delle relazioni periodiche di verifica e chiusura annuale ed infrannuale
  • verificare il corretto funzionamento delle procedure di immissione e rilevazione dei dati contabili al fine della integrità e correttezza delle rilevazioni

Titolo: controllo di gestione, analisi ed attribuzione dei costi

Obiettivo: rilevare periodicamente i risultati delle attività di gestione e i relativi costi confrontandoli con i risultati attesi (budget) e suggerendo le possibili interpretazioni degli scostamenti

Attivitá dell’ AdA ADA.24.02.04 (ex ADA.25.228.744) - Controllo di gestione e contabilità analitica associate:

Risultato atteso:RA1: Approntare il sistema di controllo di gestione e miglioramento nel tempo, definendo le procedure di contabilità analitica e individuando gli indicatori per la misurazione dei risultati
  • Predisposizione del piano di acquisizione dei dati per la misurazione del valore degli indicatori
  • Identificazione e definizione delle procedure operative di contabilità analitica
  • Valutazione e individuazione dei margini di sviluppo dei software gestionali per la tenuta della contabilità analitica o industriale

Risultato atteso:RA2: Presidiare l’applicazione del sistema di controllo di gestione, curando l’acquisizione di dati, misurando i valori degli indicatori, formulando proposte di miglioramento e redigendo la reportistica di comunicazione dei risultati
  • Analisi dei costi Diretti/Indiretti e dei costi Fissi/Variabili
  • Analisi di Profittabilità per Clienti/Prodotti (ABC)
  • Acquisizione ed elaborazione dei dati e comunicazione intermedia degli andamenti rilevati
  • Formulazione di proposte correttive e di miglioramento
  • Misurazione del valore degli indicatori a fine esercizio
  • Comunicazione con rapporto finale dei valori rilevati con le analisi degli indicatori funzionale anche, alla predisposizione del successivo bilancio previsionale

CONOSCENZE

  • principi e metodi della contabilità industriale ed analitica per la comprensione della strutturazione delle elaborazioni e dei metodi contabili adottati in azienda
  • statistica descrittiva per la rappresentazione dei dati e l'uso di semplici modelli di interpretazione
  • tecniche di comunicazione efficace di intervista e di ascolto attivo per una corretta definizione ed analisi della situazione aziendale
  • tecniche e procedure del controllo di gestione per la comprensione dei metodi e l'elaborazione dei report periodici

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • analizzare i costi specifici di ogni unità di business o linea di prodotto al fine di individuare gli standard di riferimento attesi o necessari per l'attribuzione dei costi e gli scostamenti per le attività di controllo di gestione
  • controllare la coerenza dei risultati contabili e gestionali rispetto alle indicazioni ed agli obiettivi aziendali individuando gli scostamenti
  • effettuare attività di reporting periodici in modo strutturato in modo da evidenziare le informazioni determinanti sull'andamento gestionale e i principali scostamenti dal risultato atteso, con l'individuazione delle possibili cause
  • individuare le anomalie rispetto ai risultati gestionali attesi, misurandone gli scarti e segnalando le cause potenziali
  • rilevare i costi comuni o di struttura per una loro corretta imputazione e ripartizione tra i vari centri di costo.
  • rilevare l'andamento dei principali parametri caratteristici della gestione: premi contabilizzati e incassati, nuova produzione, arretrato, sinistri denunciati e liquidati, tempi di liquidazione necessari all'attività di reporting
  • rilevare le componenti fisse e variabili dei costi imputabili ai vari centri di costo ed alle varie attività di business o linee di prodotto aziendali al fine di stabilire gli standard di riferimento

Titolo: definizione e verifica dei sistemi di incentivazione

Obiettivo: elaborare e gestire sulla base delle indicazioni ricevute, un sistema di rilevazione delle prestazioni incentivate

Attivitá dell’ AdA ADA.24.02.04 (ex ADA.25.228.744) - Controllo di gestione e contabilità analitica associate:

Risultato atteso:RA2: Presidiare l’applicazione del sistema di controllo di gestione, curando l’acquisizione di dati, misurando i valori degli indicatori, formulando proposte di miglioramento e redigendo la reportistica di comunicazione dei risultati
  • Analisi dei costi Diretti/Indiretti e dei costi Fissi/Variabili
  • Analisi di Profittabilità per Clienti/Prodotti (ABC)
  • Acquisizione ed elaborazione dei dati e comunicazione intermedia degli andamenti rilevati
  • Formulazione di proposte correttive e di miglioramento
  • Misurazione del valore degli indicatori a fine esercizio
  • Comunicazione con rapporto finale dei valori rilevati con le analisi degli indicatori funzionale anche, alla predisposizione del successivo bilancio previsionale

CONOSCENZE

  • caratteristiche e funzionamento degli strumenti di informatica individuale per il calcolo e la costruzione di grafici e presentazioni
  • metodologia di rilevamento, analisi e presentazione dei dati per la verifica, il report e la condivisione delle informazioni
  • procedure operative informatiche per la pianificazione e l'effettuazione delle operazioni di verifica

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • effettuare periodiche attività strutturate di reporting in merito alle attività incentivate in ogni gruppo di riferimento operativo o funzione aziendale, formulando proposte o iniziative in merito al sistema di incentivazione stesso ed al suo funzionamento
  • preparare il sistema di verifica di validità dei dati e della correttezza di funzionamento dei sistemi di rilevazione alla base dei report periodici
  • strutturare il sistema informativo di rilevamento, analisi, calcolo delle incentivazioni e presentazione dei dati per il report periodico

Titolo: organizzazione del lavoro e gestione delle risorse umane

Obiettivo: definire le modalità operative di svolgimento delle attività del gruppo di collaboratori di cui si ha il coordinamento

Attivitá dell’ AdA ADA.24.02.04 (ex ADA.25.228.744) - Controllo di gestione e contabilità analitica associate:

    CONOSCENZE

    • caratteristiche e funzioni degli strumenti di gestione delle risorse umane per la valutazione delle attività, dei bisogni di formazione, delle necessità di aggiornamento professionale
    • metodi e strumenti per gestire l'informazione positiva e la comunicazione efficace nei gruppi per facilitare il lavoro dei collaboratori, favorire lo scambio di informazioni sui comportamenti di successo, gestire la motivazione e il clima nelle relazioni
    • normativa del contratto di lavoro ed elementi di diritto del lavoro per la gestione operativa delle risorse umane assegnategli

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • controllare i risultati dell'attività di un gruppo di collaboratori, informandoli sulla qualità del loro lavoro esaminando eventuali scostamenti dai risultati attesi per individuare cause e soluzioni
    • coordinare un gruppo di lavoro o di progetto verificando il rispetto dei tempi assegnati alle varie fasi e la qualità dei risultati intermedi di attività
    • pianificare il processo di lavoro e attribuire l'impiego delle risorse alle varie attività onde ottenere l'ottimizzazione del tempo lavoro e delle competenze rispetto agli obiettivi assegnati al gruppo di collaboratori coordinati
    • valutare i profili professionali individuando i percorsi e le necessità di sviluppo delle risorse formulando le richieste conseguenti ed un piano di formazione adeguato


    Codice Titolo
    2.5.1.2.0 Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private

    Codice Ateco Titolo Ateco
    69.20.11 Servizi forniti da commercialisti
    69.20.12 Servizi forniti da esperti contabili
    69.20.13 Servizi forniti da revisori contabili, periti, consulenti ed altri soggetti che svolgono attività in materia di amministrazione, contabilità e tributi
    69.20.20 Attività delle società di revisione e certificazione di bilanci
    70.22.09 Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale