Operatore/operatrice per la lucidatura e levigatura di materiali lapidei



Competenze

Titolo: conduzione delle macchine lucidatrici

Obiettivo: utilizzare le macchine lucidatrici verificando che il lavoro rispetti le specifiche di produzione dai progettisti

Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

Risultato atteso:RA1: Tagliare e modellare le lastre attraverso processi di fresatura e sgrossatura, in base alle esigenze espresse dalle successive lavorazioni, collocando le lastre nei macchinari, assicurandone il blocco ed effettuando le operazioni di lavaggio
  • Esecuzione delle operazioni di lavaggio delle lastre
  • Esecuzione delle operazioni di taglio delle lastre (es. con fresa a banco/colonna, a ponte, multidisco)

CONOSCENZE

  • caratteristiche dei materiali da lucidare per verificare la rispondenza qualitativa del prodotto finito
  • caratteristiche e funzionamento degli utensili/macchine lucidatrici, levigatrici e sagomatrici per l'impiego nella esecuzione di manufatti di marmo e granito
  • elementi di geometria e disegno tecnico per l'utilizzo nell'esecuzione a mano e meccanica di manufatti
  • fasi del processo di lucidatura, operatori coinvolti e loro ruolo nella realizzazione di opere artistiche e/o pavimenti e rivestimenti in marmo e granito

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • collocare le lastre negli appositi sostegni per il deposito coordinandosi con i colleghi di lavoro e con i tecnici
  • eseguire la manutenzione di tipo ordinario delle macchine lucidatrici, delle mole abrasive, delle macchine sagomatrici, tenuto conto delle caratteristiche dei materiali e del funzionamento delle macchine stesse
  • leggere ed interpretare i disegni tecnici e le indicazioni dei progettisti tenendo conto delle caratteristiche dei materiali e del funzionamento delle macchine
  • utilizzare in sicurezza utensili, macchine ed attrezzature necessari per la realizzazione di lavori artistici e manufatti da impiegare in opere pubbliche e private

Titolo: intervento sulle anomalie tecnologiche, metodologiche e di sicurezza del ciclo di lavoro

Obiettivo: intervenire sulle anomalie tecnologiche, metodologiche e di sicurezza del ciclo di lavoro collaborando con i progettisti e le altre professionalità coinvolte

Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

Risultato atteso:RA2: Realizzare le lavorazioni di finitura delle lastre, tenendo conto delle indicazioni dei progettisti e delle caratteristiche dei materiali, armando e utilizzando i macchinari per le lavorazioni superficiali e gli utensili per le lavorazioni di rifinitura e provvedendo alla loro manutenzione ordinaria
  • Esecuzione delle operazioni di armatura dei macchinari per la finitura superficiale
  • Esecuzione delle primarie lavorazioni di finitura superficiale delle lastre (es. calibratura, levigatura, lucidatura, spazzolatura, anticatura, ecc.)
  • Esecuzione delle ulteriori lavorazioni di finitura (es. sabbiatura, fiammatura, bocciardatura, martellinatura, foratura, lavorazioni mediante water jet, ecc.)
  • Manutenzione di macchine ed attrezzature per la finitura superficiale

CONOSCENZE

  • caratteristiche e funzionamento delle macchine per verificare la corretta attività di realizzazione del ciclo produttivo al fine di evitare eventuali anomalie dello stesso
  • caratteristiche ed impiego dei materiali oggetto dell'attività di laboratorio per verificare la rispondenza qualitativa del prodotto finito
  • fasi del processo di trasformazione dei materiali lapidei per consentire la realizzazione del prodotto finito rispettando tempi e caratteristiche qualitative imposti dal cliente
  • tecniche esecutive di inserimento e di sostituzione degli utensili e delle mole abrasive per verificarne la corretta applicazione nei macchinari

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • attuare la manutenzione di tipo ordinario delle macchine, nel rispetto delle condizioni di funzionamento delle macchine stesse
  • effettuare interventi sui macchinari in caso di interruzioni del ciclo produttivo assicurando il corretto svolgimento dello stesso
  • riconoscere le caratteristiche dei materiali oggetto dell'attività del laboratorio per la realizzazione di una corretta trasformazione del prodotto

Titolo: verifica della rispondenza qualitativa del prodotto finito

Obiettivo: controllare la rispondenza qualitativa del prodotto finito operando sulla base delle istruzioni impartite dai progettisti

Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

Risultato atteso:RA2: Realizzare le lavorazioni di finitura delle lastre, tenendo conto delle indicazioni dei progettisti e delle caratteristiche dei materiali, armando e utilizzando i macchinari per le lavorazioni superficiali e gli utensili per le lavorazioni di rifinitura e provvedendo alla loro manutenzione ordinaria
  • Esecuzione delle operazioni di armatura dei macchinari per la finitura superficiale
  • Esecuzione delle primarie lavorazioni di finitura superficiale delle lastre (es. calibratura, levigatura, lucidatura, spazzolatura, anticatura, ecc.)
  • Esecuzione delle ulteriori lavorazioni di finitura (es. sabbiatura, fiammatura, bocciardatura, martellinatura, foratura, lavorazioni mediante water jet, ecc.)
  • Manutenzione di macchine ed attrezzature per la finitura superficiale

CONOSCENZE

  • caratteristiche ed impiego dei materiali al fine di rispettare le peculiarità degli stessi nello svolgimento dell'attività di lucidatura
  • elementi di architettura per la realizzazione del prodotto finito secondo le direttive dei progettisti
  • tecniche esecutive tradizionali ed innovative di lavorazione del prodotto

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • accertare la qualità del prodotto finito rispetto agli standard richiesti dal cliente
  • interpretare i disegni tecnici contenenti le indicazioni progettuali
  • intervenire su imperfezioni del prodotto finito per l'adeguamneto dello stesso alle specifiche del cliente
  • verificare la compatibilità dei materiali di realizzazione del prodotto rispetto alle esigenze di utilizzo manifestate del cliente

Titolo: rifinizione del manufatto facendo uso di utensili specifici a mano

Obiettivo: realizzare la rifinizione ed il completamento del manufatto operando manualmente con utensili specifici

Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

Risultato atteso:RA2: Realizzare le lavorazioni di finitura delle lastre, tenendo conto delle indicazioni dei progettisti e delle caratteristiche dei materiali, armando e utilizzando i macchinari per le lavorazioni superficiali e gli utensili per le lavorazioni di rifinitura e provvedendo alla loro manutenzione ordinaria
  • Esecuzione delle operazioni di armatura dei macchinari per la finitura superficiale
  • Esecuzione delle primarie lavorazioni di finitura superficiale delle lastre (es. calibratura, levigatura, lucidatura, spazzolatura, anticatura, ecc.)
  • Esecuzione delle ulteriori lavorazioni di finitura (es. sabbiatura, fiammatura, bocciardatura, martellinatura, foratura, lavorazioni mediante water jet, ecc.)
  • Manutenzione di macchine ed attrezzature per la finitura superficiale

CONOSCENZE

  • caratteristiche degli utensili e delle attrezzature per l'applicazione nella trasformazione del materiale in prodotto finito
  • elementi di elettronica per l'impiego nella lavorazione manuale del materiale
  • tecniche di sagomatura al pantografo e al tornio per il completamento dei manufatti
  • tecniche esecutive di rifinizione per realizzare manufatti specialistici non attuabili attraverso il normale ciclo di lavoro meccanizzato

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • attuare l'assemblaggio di particolari lavorati per consentire la messa in opera del manufatto
  • realizzare la sbozzatura dei pezzi di materiale per consentire l'inserimento nelle macchine
  • usare il pantografo e il tornio in condizioni di sicurezza per la sagomatura del materiale
  • utilizzare gli utensili e le attrezzature per la realizzazione del prodotto finito


Codice Titolo
6.1.1.2.0 Tagliatori e levigatori di pietre, scalpellini e marmisti
7.1.1.1.0 Conduttori di macchinari in miniere e cave

Codice Ateco Titolo Ateco
23.70.20 Lavorazione artistica del marmo e di altre pietre affini, lavori in mosaico