Operatore/operatrice per la lavorazione, costruzione e riparazione di parti meccaniche



Competenze

Titolo: compilazione della documentazione richiesta

Obiettivo: registrare l'intervento eseguito nell'apposito sistema informativo all'uopo predisposto archiviando i dati riguardanti la durata delle varie fasi previste e le difficoltà riscontrate

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.04 (ex ADA.7.49.150) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine tradizionali associate:

Risultato atteso:RA3: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, indicando le forniture necessarie e specificando gli eventuali collaudi effettuati
  • Predisposizione delle richieste di forniture
  • Redazione di report di produzione e di collaudo

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.05 (ex ADA.7.49.151) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico associate:

Risultato atteso:RA4: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, indicando le forniture necessarie e specificando gli eventuali collaudi effettuati
  • Redazione di report di produzione e di collaudo per macchine utensili a controllo numerico
  • Predisposizione delle richieste di forniture per macchine utensili a controllo numerico

Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

    CONOSCENZE

    • disegno meccanico per allegare alla scheda storica, quando necessario, semplici schemi o draft di particolari meccanici
    • procedure di compilazione delle schede storiche delle macchine per registrare, ove non sia previsto un sistema informatizzato, anche manualmente le operazioni effettuate
    • software predisposto per la registrazione delle attività e delle anomalie
    • stumenti di office automation (office, ecc.) per compilare brevi relazioni o tabelle da allegare alla scheda storica quando necessario

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • gestire la scheda storica cartacea della macchina con l'utilizzo dei termini tecnici con particolare riferimento a quelli affidabilistici (mtbf, mttr, ecc.)
    • individuare gli elementi ripetitivi e ricorrenti da inserire nella documentazione al fine di monitorare la frequenza di accadimento delle anomalie soprattutto con riferimento ad eventuali modifiche effettuate
    • realizzare semplici draft dei particolari modificati da allegare alla documentazione

    Titolo: attrezzaggio della macchina utensile

    Obiettivo: preparare le attrezzature idonee sulla macchina utensile in funzione del pezzo da realizzare

    Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.04 (ex ADA.7.49.150) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine tradizionali associate:

    Risultato atteso:RA1: Predisporre il macchinario alle lavorazioni, a partire dalle specifiche ricevute e in base ai lotti da produrre, modificando le impostazioni della macchina e predisponendo i semilavorati alla successive fasi di lavorazione e monitorando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate
    • Posizionamento dei particolari grezzi e semilavorati sul macchinario per l'esecuzione delle lavorazioni
    • Predisposizione dei macchinari e delle attrezzature per la realizzazione del prodotto (es. cambio stampo, regolazione pressa, cambio utensili)
    • Verifica della funzionalità delle attrezzature e strumenti meccanici

    Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.05 (ex ADA.7.49.151) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico associate:

    Risultato atteso:RA2: Predisporre il macchinario alle lavorazioni, a partire dalle specifiche ricevute e in base ai lotti da produrre, modificando le impostazioni della macchina e predisponendo i semilavorati alle successive fasi di lavorazione
    • Predisposizione dei macchinari per la realizzazione del prodotto (es. cambio stampo, regolazione pressa, cambio utensili, regolazione parametri macchina, cambio programma)

    Risultato atteso:RA3: Effettuare le lavorazioni di deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico, a partire dalle specifiche tecniche ricevute, effettuando il controllo qualitativo dei prodotti realizzati e verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
    • Conduzione delle macchine utensili a controllo numerico per la produzione dei pezzi (es. taglio, stampaggio, foratura, fresatura, tornitura, forgiatura, rettificatura del particolare)
    • Verifica dei materiali soggetti a consumo nella produzione: materie prime (es. lamiera, particolari semi-lavorati), utensili (es. elettrodi, filo, gas)
    • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti meccanici
    • Esecuzione del controllo qualitativo dei pezzi meccanici realizzati (controlli al banco e con macchine di misura)

    Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

      CONOSCENZE

      • caratteristiche fondamentali dei vari tipi di utensili al fine di utilizzare quelli più adatti alla lavorazione in esame
      • funzionalità delle macchine utensili e loro parametri di esercizio onde predisporre l'attrezzaggio idoneo alla realizzazione dei pezzi meccanici
      • normative relativa a sicurezza, igiene, salvaguardia ambientale di settore
      • procedure e tecniche di monitoraggio e di individuazione e valutazione del malfunzionamento
      • processi e cicli di lavoro e ruoli per l'organizzazione del lavoro
      • strumenti di misurazione per eseguire con precisione il montaggio degli utensili necessari
      • tecnologia dei materiali per determinare le caratteristiche degli utensili più adatti alla lavorazione nonchè le caratteristiche operative della macchina utensile (velocità di taglio, ecc.)
      • terminologia tecnica di settore

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • adottare procedure di monitoraggio e verifica dell'impostazione e del funzionamento di strumenti, attrezzature e macchinari
      • applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro nel rispetto delle norme di sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale e delle tecniche di riordino degli spazi di lavoro
      • definire la tipologia di utensile in relazione al materiale in lavorazione
      • definire le tipologie di lavorazione da eseguire in funzione del cartellino di lavorazione
      • individuare il metodo di attrezzaggio della macchina utensile sulla base della lettura del disegno tecnico
      • scegliere gli utensili di attrezzaggio della macchina utensile in relazione alle caratteristiche del pezzo da produrre

      Titolo: esecuzione del pezzo meccanico alle macchine utensili

      Obiettivo: realizzare partendo da un grezzo di materiale previsto il pezzo meccanico sulla base del disegno, o del campione (modello) di un componente analogo

      Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.04 (ex ADA.7.49.150) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine tradizionali associate:

      Risultato atteso:RA1: Predisporre il macchinario alle lavorazioni, a partire dalle specifiche ricevute e in base ai lotti da produrre, modificando le impostazioni della macchina e predisponendo i semilavorati alla successive fasi di lavorazione e monitorando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate
      • Posizionamento dei particolari grezzi e semilavorati sul macchinario per l'esecuzione delle lavorazioni
      • Predisposizione dei macchinari e delle attrezzature per la realizzazione del prodotto (es. cambio stampo, regolazione pressa, cambio utensili)
      • Verifica della funzionalità delle attrezzature e strumenti meccanici

      Risultato atteso:RA2: Effettuare le lavorazioni di deformazione/asportazione con macchine utensili tradizionali, a partire dal ciclo di lavorazione e dalle specifiche tecniche ricevute, effettuando il controllo qualitativo dei prodotti realizzati
      • Lavorazione con macchine utensili tradizionali (taglio, stampaggio, foratura, fresatura, tornitura, forgiatura, rettificatura del particolare)
      • Esecuzione del controllo qualitativo dei pezzi meccanici realizzati (controlli al banco e con macchine di misura)

      Risultato atteso:RA4: Elaborare il ciclo di lavorazione dei particolari meccanici da realizzare, a partire dalle specifiche ricevute, proponendo eventuali soluzioni migliorative sulla base dei risultati ottenuti in fase di produzione
      • Elaborazione del ciclo di lavorazione dei particolari meccanici da produrre
      • Individuazione delle soluzioni migliorative del particolare lavorato (deformazione/asportazione)

      Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.05 (ex ADA.7.49.151) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico associate:

      Risultato atteso:RA1: Elaborare il programma per la gestione automatizzata del ciclo di lavorazione delle macchine a controllo numerico, a partire dalle specifiche ricevute, proponendo eventuali soluzioni migliorative sulla base dei risultati ottenuti in fase di produzione
      • Elaborazione del programma di lavorazione (programmazione diretta e con sistemi CAD/CAM)
      • Individuazione delle soluzioni migliorative relative all'automatizzazione del ciclo di lavorazione

      Risultato atteso:RA3: Effettuare le lavorazioni di deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico, a partire dalle specifiche tecniche ricevute, effettuando il controllo qualitativo dei prodotti realizzati e verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
      • Conduzione delle macchine utensili a controllo numerico per la produzione dei pezzi (es. taglio, stampaggio, foratura, fresatura, tornitura, forgiatura, rettificatura del particolare)
      • Verifica dei materiali soggetti a consumo nella produzione: materie prime (es. lamiera, particolari semi-lavorati), utensili (es. elettrodi, filo, gas)
      • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti meccanici
      • Esecuzione del controllo qualitativo dei pezzi meccanici realizzati (controlli al banco e con macchine di misura)

      Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

        CONOSCENZE

        • elementi di meccanica ed elettromeccanica delle macchine utensili per predisporne l'utilizzo ottimale in funzione del pezzo da realizzare
        • elementi fondamentali del disegno meccanico con particolare riferimento a quotatura e tolleranze per realizzare il pezzo meccanico in maniera corrispondente a quanto previsto dal progetto
        • principali norme di sicurezza con particolare riguardo all'utilizzo dei dpi nelle officine per operare in sicurezza per gli uomini e per gli impianti
        • proprietà meccaniche e caratteristiche di lavorabilità dei principali materiali, metallici e non metallici utilizzati per individuare le lavorazioni più opportune da eseguire alle macchine utensili
        • tecnologia delle macchine utensili per predisporre i parametri che ne regolano il funzionamento

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • esercire una macchina utensile anche a fronte di situazioni impreviste come inceppi della stessa o danneggiamenti dell'utensile
        • leggere un disegno tecnico, con particolare riguardo alla quotatura e alla finitura dei pezzi
        • organizzare le sequenza delle diverse fasi di lavoro per realizzare un pezzo
        • preparare la sequenza delle varie lavorazioni alle macchine utensili per la realizzazione del cartellino di lavorazione del pezzo da realizzare

        Titolo: controllo della rispondenza del pezzo prodotto con le specifiche richieste

        Obiettivo: controllare il pezzo meccanico verificando che esso sia rispondente alle specifiche previste

        Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.04 (ex ADA.7.49.150) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine tradizionali associate:

        Risultato atteso:RA2: Effettuare le lavorazioni di deformazione/asportazione con macchine utensili tradizionali, a partire dal ciclo di lavorazione e dalle specifiche tecniche ricevute, effettuando il controllo qualitativo dei prodotti realizzati
        • Lavorazione con macchine utensili tradizionali (taglio, stampaggio, foratura, fresatura, tornitura, forgiatura, rettificatura del particolare)
        • Esecuzione del controllo qualitativo dei pezzi meccanici realizzati (controlli al banco e con macchine di misura)

        Risultato atteso:RA4: Elaborare il ciclo di lavorazione dei particolari meccanici da realizzare, a partire dalle specifiche ricevute, proponendo eventuali soluzioni migliorative sulla base dei risultati ottenuti in fase di produzione
        • Elaborazione del ciclo di lavorazione dei particolari meccanici da produrre
        • Individuazione delle soluzioni migliorative del particolare lavorato (deformazione/asportazione)

        Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.05 (ex ADA.7.49.151) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico associate:

        Risultato atteso:RA3: Effettuare le lavorazioni di deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico, a partire dalle specifiche tecniche ricevute, effettuando il controllo qualitativo dei prodotti realizzati e verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
        • Conduzione delle macchine utensili a controllo numerico per la produzione dei pezzi (es. taglio, stampaggio, foratura, fresatura, tornitura, forgiatura, rettificatura del particolare)
        • Verifica dei materiali soggetti a consumo nella produzione: materie prime (es. lamiera, particolari semi-lavorati), utensili (es. elettrodi, filo, gas)
        • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti meccanici
        • Esecuzione del controllo qualitativo dei pezzi meccanici realizzati (controlli al banco e con macchine di misura)

        Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

          CONOSCENZE

          • elementi fondamentali di disegno meccanico con particolare riferimento a quotature, tolleranze e grado di finitura onde garantire la rispondenza del pezzo realizzato con quanto richiesto
          • elementi relativi alla funzionalità del pezzo prodotto per verificarne la rispondenza alle specifiche previste
          • strumentazione e metodologie di misura per il controllo della corrispondenza delle caratteristiche dimensionali e di finitura tra pezzo eseguito e disegno
          • tecnologie dei materiali in lavorazione sia metallici sia non metallici per determinare eventuali difettosità del prodotto dovute a lavorazione non corretta

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • comprendere dalla lettura della scheda di macchina la funzionalità del pezzo prodotto e le caratteristiche di resistenza meccanica
          • definire il rapporto tra difettosità del pezzo e operatività della macchina utensile
          • individuare in base al controllo effettuato eventuali soluzioni migliorative della fabbricazione del pezzo in relazione ai materiali utilizzati e ai tempi di esecuzione

          Titolo: operazioni di saldatura e riparazione di parte meccanica

          Obiettivo: effettuare operazioni di saldatura e ripristinare un pezzo meccanico che ha subito un danneggiamento funzionale o costruttivo per usura o per guasto accidentale

          Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.04 (ex ADA.7.49.150) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine tradizionali associate:

            Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.05 (ex ADA.7.49.151) - Lavorazioni per deformazione/asportazione con macchine utensili a controllo numerico associate:

              Attivitá dell’ AdA ADA.10.02.06 (ex ADA.7.50.152) - Giunzione rigida (saldatura, rivettatura e incollaggio) delle componenti meccaniche associate:

              Risultato atteso:RA1: Predisporre il macchinario alle giunzioni, a partire dalle specifiche ricevute, regolando i parametri in base alla tipologia di giunzioni da realizzare, effettuando la preparazione, il posizionamento e il fissaggio dei semilavorati da unire
              • Effettuazione delle lavorazioni preparatorie sui pezzi meccanici da unire (es. cianfrinatura)
              • Posizionamento e puntatura delle componenti meccaniche secondo specifiche tecniche
              • Predisposizione della macchina e della strumentazione per la giunzione (regolazione parametri)

              Risultato atteso:RA2: Effettuare l'unione di particolari meccanci mediante procedimenti di saldatura manuali, secondo le specifiche tecniche ricevute, verificando costantemente la funzionalità delle attrezzature utilizzate e i materiali soggetti a consumo
              • Verifica della funzionalità delle attrezzature e degli strumenti
              • Saldatura manuale delle giunzioni delle componenti meccaniche

              Risultato atteso:RA3: Redigere i report di produzione sulla base dei format previsti, segnalando le forniture necessarie, specificando i controlli qualitativi effettuati e indicando eventuali soluzioni migliorative
              • Redazione di report, fogli di produzione e di collaudo delle componenti meccaniche
              • Esecuzione del controllo qualitativo delle giunzioni rigide
              • Individuazione di soluzioni migliorative del ciclo produttivo e del processo di giunzione delle componenti meccaniche
              • Predisposizione delle richieste di forniture

              Risultato atteso:RA4: Effettuare l'unione di particolari meccanci mediante procedimenti di rivettatura e incollaggioi, secondo le specifiche tecniche ricevute, monitorando costantemente i materiali soggetti a consumo
              • Incollaggio delle giunzioni delle componenti meccaniche
              • Rivettatura delle giunzioni delle componenti meccaniche

              CONOSCENZE

              • attrezzature, strumenti e tecniche per il montaggio e l'assemblaggio di parti meccaniche
              • caratteristiche principali e tecnologia delle saldatrici manuali per un utilizzo corretto ed in sicurezza
              • elementi di disegno meccanico per individuare le caratteristiche finali del particolare da riparare
              • elementi di tecnologia della saldatura per effettuare i riporti di materiale supplementare in caso di usura dei pezzi
              • metodi e tecniche di saldatura (ad elettrodo, ossiacetilenica ecc.) per individuare le attrezzature ed i materiali necessari
              • nozioni di elettrotecnica per operare correttamente
              • tecnologia dei materiali di riporto per eseguire operazioni di ripristino delle parti
              • tecnologia dei materiali utilizzati, sia metallici sia non metallici, per definire la modalità di riparazione
              • tecnologia operativa delle macchine utensili per definire le operazioni di riparazione necessarie

              ABILITÀ/CAPACITÀ

              • assemblare parti meccaniche ed eseguire vari tipi di saldatura
              • definire la corretta sequenza operativa delle macchine utensili nella lavorazione del particolare meccanico
              • elaborare il cartellino di lavorazione in funzione delle anomalie riscontrate sul pezzo
              • eseguire il settaggio della saldatrice regolandone i diversi parametri in funzione del tipo di saldatura da effettuare
              • eseguire la saldatura fronteggiando in maniera adeguata eventuali difficoltà operative ad essa connesse, individuando soluzioni appropriate e garantendo il rispetto degli standard di sicurezza previsti
              • individuare il corretto materiale di riporto compatibile con il materiale originale del pezzo
              • individuare sulla base delle indicazioni (cartellino di lavorazione) e del disegno tecnico, la tipologia di saldatura da realizzare (ad elettrodo, ossiacetilenica ecc.) il tipo di elettrodo e la tipologia di gas al fine predisporre le attrezzature ed i materiali
              • riconoscere le principali anomalie dei pezzi meccanici derivanti sia da usura sia da guasto accidentale
              • suggerire in base alle anomalie riscontrate possibili miglioramenti di forma e di materiale per evitarne il ripetersi


              Codice Titolo
              6.2.1.3.2 Tracciatori
              6.2.1.4.0 Carpentieri e montatori di carpenteria metallica
              6.2.1.8.2 Stampatori e piegatori di lamiere
              6.2.2.2.0 Costruttori di utensili, modellatori e tracciatori meccanici
              6.2.2.3.1 Attrezzisti di macchine utensili
              7.1.2.4.1 Conduttori di macchine per la trafila di metalli
              7.1.2.4.2 Conduttori di macchine per l'estrusione e la profilatura di metalli
              6.3.1.1.0 Meccanici di precisione
              7.2.1.1.0 Conduttori di macchine utensili automatiche e semiautomatiche industriali
              6.2.1.2.0 Saldatori e tagliatori a fiamma
              6.2.1.7.0 Saldatori elettrici e a norme ASME

              Codice Ateco Titolo Ateco
              32.99.13 Fabbricazione di articoli in metallo per la sicurezza personale
              25.73.20 Fabbricazione di stampi, portastampi, sagome, forme per macchine
              25.29.00 Fabbricazione di cisterne, serbatoi e contenitori in metallo per impieghi di stoccaggio o di produzione
              25.91.00 Fabbricazione di bidoni in acciaio e contenitori analoghi per il trasporto e l'imballaggio
              25.93.20 Fabbricazione di molle
              25.93.30 Fabbricazione di catene fucinate senza saldatura e stampate
              25.94.00 Fabbricazione di articoli di bulloneria
              28.15.20 Fabbricazione di cuscinetti a sfere
              25.92.00 Fabbricazione di imballaggi leggeri in metallo
              25.71.00 Fabbricazione di articoli di coltelleria, posateria ed armi bianche
              25.99.19 Fabbricazione di stoviglie, pentolame, vasellame, attrezzi da cucina e altri accessori casalinghi non elettrici, articoli metallici per l'arredamento di stanze da bagno
              25.99.30 Fabbricazione di oggetti in ferro, in rame ed altri metalli
              25.99.99 Fabbricazione di altri articoli metallici e minuteria metallica nca
              32.50.50 Fabbricazione di armature per occhiali di qualsiasi tipo; montatura in serie di occhiali comuni
              28.11.12 Fabbricazione di pistoni, fasce elastiche, carburatori e parti simili di motori a combustione interna
              25.99.11 Fabbricazione di caraffe e bottiglie isolate in metallo
              25.62.00 Lavori di meccanica generale