OPERATORE TECNICO SUBACQUEO



SETTORE 11. Trasporti e logistica
REPERTORIO - Emilia-Romagna
Competenze

Titolo: Approntamento attrezzature e apparecchiature lavorazioni subacquee

Obiettivo: Attrezzature e apparecchiature predisposte in condizioni di efficienza e sicurezza secondo le procedure previste.

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.21 (ex ADA.13.273.964) - Interventi subacquei Inshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Inshore entro le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), eseguendo le operazioni di intervento previste, utilizzando la tecniche di immersione SCUBA e Surface Supplied, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso, effettuando la decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo In-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee In-shore utilizzando la tecnica SCUBA o la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee In-shore
  • Esecuzione di decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche in-shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.22 (ex ADA.13.273.965) - Interventi subacquei Offshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Offshore fuori le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando se necessario le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo Off-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee off-shore da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, utilizzando la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee Off-shore
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche off -shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.23 (ex ADA.13.273.966) - Interventi subacquei con tecnica Closed Bell (Inland, Inshore, Offshore) associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo con la tecnica Closed Bell e relativo impianto iperbarico di saturazione, in alta profondità (fino a 300 metri), in tutti gli ambiti (Inland, Inshore, Offshore), eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo con tecnica Closed Bell (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni con la tecnica Closed-bell fino ad una profondità di 300 m
  • Gestione delle attrezzature subacquee previste dalla tecnica Closed-bell
  • Realizzazione di operazioni subacquee con impianto iperbarico di saturazione
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche previste dalla tecnica Closed-bell

CONOSCENZE

  • Lingua straniera parlata e scritta a livello elementare.
  • Principi di navigazione.
  • Principi di igiene.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
  • Nodi, cime e cordami.
  • Le attrezzature, i sistemi, le tecniche di immersione.
  • Struttura delle imbarcazioni.
  • Il comportamento dei gas e dei corpi solidi.
  • Le proprietà dei liquidi e dei gas.

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Distinguere la diversa composizione dell'equipaggiamento in funzione degli interventi in subacquea e in superficie da realizzare
  • Identificare le attrezzature e le apparecchiature da utilizzare per le diverse lavorazioni e le relative regolazioni in funzione della batimetria di intervento e le connesse procedure operative
  • Riconoscere eventuali anomalie delle attrezzature ed apparecchiature e le irregolarità dell'equipaggiamento
  • Valutare il corretto funzionamento delle attrezzature e delle apparecchiature

Titolo: Immersione ed emersione

Obiettivo: Immersione ed emersione effettuate in sicurezza secondo le procedure previste.

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.21 (ex ADA.13.273.964) - Interventi subacquei Inshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Inshore entro le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), eseguendo le operazioni di intervento previste, utilizzando la tecniche di immersione SCUBA e Surface Supplied, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso, effettuando la decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo In-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee In-shore utilizzando la tecnica SCUBA o la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee In-shore
  • Esecuzione di decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche in-shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.22 (ex ADA.13.273.965) - Interventi subacquei Offshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Offshore fuori le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando se necessario le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo Off-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee off-shore da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, utilizzando la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee Off-shore
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche off -shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.23 (ex ADA.13.273.966) - Interventi subacquei con tecnica Closed Bell (Inland, Inshore, Offshore) associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo con la tecnica Closed Bell e relativo impianto iperbarico di saturazione, in alta profondità (fino a 300 metri), in tutti gli ambiti (Inland, Inshore, Offshore), eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo con tecnica Closed Bell (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni con la tecnica Closed-bell fino ad una profondità di 300 m
  • Gestione delle attrezzature subacquee previste dalla tecnica Closed-bell
  • Realizzazione di operazioni subacquee con impianto iperbarico di saturazione
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche previste dalla tecnica Closed-bell

CONOSCENZE

  • Sistemi di immersione/emersione SCUBA ed SSDE.
  • Le attrezzature, i sistemi, le tecniche di immersione.
  • Il comportamento della luce e del suono in immersione.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
  • Principi di anatomia e fisiologia subacquea.
  • Principi di fisiologia subacquea.
  • Sistemi WET BELL.

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Applicare le principali tecniche di immersione ed emersione per entrare, orientarsi ed uscire dall'acqua o dall'ambiente iperbarico in sicurezza
  • Valutare i rischi e le anomalie connesse alle azioni di immersione ed emersione
  • Adottare i movimenti adeguati ad agire e spostarsi in acqua e a comunicare con l'esterno
  • Riconoscere il proprio stato psico-fisico in relazione ai fattori esogeni

Titolo: Lavorazioni subacquee

Obiettivo: Lavorazioni subacquee effettuate in sicurezza secondo le procedure previste.

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.21 (ex ADA.13.273.964) - Interventi subacquei Inshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Inshore entro le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), eseguendo le operazioni di intervento previste, utilizzando la tecniche di immersione SCUBA e Surface Supplied, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso, effettuando la decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo In-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee In-shore utilizzando la tecnica SCUBA o la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee In-shore
  • Esecuzione di decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche in-shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.22 (ex ADA.13.273.965) - Interventi subacquei Offshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Offshore fuori le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando se necessario le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo Off-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee off-shore da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, utilizzando la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee Off-shore
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche off -shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.23 (ex ADA.13.273.966) - Interventi subacquei con tecnica Closed Bell (Inland, Inshore, Offshore) associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo con la tecnica Closed Bell e relativo impianto iperbarico di saturazione, in alta profondità (fino a 300 metri), in tutti gli ambiti (Inland, Inshore, Offshore), eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo con tecnica Closed Bell (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni con la tecnica Closed-bell fino ad una profondità di 300 m
  • Gestione delle attrezzature subacquee previste dalla tecnica Closed-bell
  • Realizzazione di operazioni subacquee con impianto iperbarico di saturazione
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche previste dalla tecnica Closed-bell

CONOSCENZE

  • Le tabelle di decompressione.
  • Principi di fisiologia subacquea.
  • Principali tecniche di lavorazione subacquea: taglio, saldatura, costruzione, montaggio, recupero, demolizione, documentazione.
  • Principali tecniche di rilevazione subacquea.
  • Principi di fisica applicata all'attività subacquea.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • Principali attrezzature per le lavorazioni subacquee.
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di lavori subacquei.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Comprendere e distinguere le differenti tipologie di lavorazione subacquea da realizzare in relazione agli obiettivi d'intervento definiti
  • Applicare tecniche e adottare strumenti in funzione della tipologia di intervento subacqueo da effettuare
  • Riconoscere ed applicare le sequenze operative proprie delle diverse lavorazioni subacquee da attuare
  • Riconoscere e prevenire i rischi per la propria persona e per l'area di lavoro

Titolo: Gestione procedure di immersione ed emersione

Obiettivo: Procedure d'immersione ed emersione regolate secondo le modalità previste.

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.21 (ex ADA.13.273.964) - Interventi subacquei Inshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Inshore entro le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), eseguendo le operazioni di intervento previste, utilizzando la tecniche di immersione SCUBA e Surface Supplied, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso, effettuando la decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo In-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee In-shore utilizzando la tecnica SCUBA o la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee In-shore
  • Esecuzione di decompressione in superficie con camera iperbarica
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche in-shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.22 (ex ADA.13.273.965) - Interventi subacquei Offshore associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo (Offshore fuori le 12 miglia dalla costa ed una profondità non superiore ai 50 metri), da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando se necessario le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo Off-shore (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni subacquee off-shore da piattaforme con l'utilizzo di campane aperte, mute a circolazione d'acqua calda e da imbarcazioni con Posizionamento Dinamico, utilizzando la tecnica Surface Supplied
  • Gestione delle attrezzature subacquee Off-shore
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche off -shore

Attivitá dell’ AdA ADA.11.02.23 (ex ADA.13.273.966) - Interventi subacquei con tecnica Closed Bell (Inland, Inshore, Offshore) associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare le diverse lavorazioni in ambiente subacqueo con la tecnica Closed Bell e relativo impianto iperbarico di saturazione, in alta profondità (fino a 300 metri), in tutti gli ambiti (Inland, Inshore, Offshore), eseguendo le operazioni di intervento previste, gestendo le attrezzature connesse ed attivando, se necessario, le specifiche procedure di emergenza e primo soccorso
  • Realizzazione di lavorazioni in ambiente subacqueo con tecnica Closed Bell (es. taglio di metalli, saldature elettriche, tagli manuali, imbullonature, carenaggi, montaggio e riparazione guasti, ancoraggi sul fondale, imbragature speciali di ormeggi, attacchi per catene, blocchi di cemento, recupero e rimozione di materiali giacenti sul fondo marino, ecc.)
  • Realizzazione di immersioni con la tecnica Closed-bell fino ad una profondità di 300 m
  • Gestione delle attrezzature subacquee previste dalla tecnica Closed-bell
  • Realizzazione di operazioni subacquee con impianto iperbarico di saturazione
  • Attivazione delle procedure di emergenza e primo soccorso nelle operazioni subacquee ed iperbariche previste dalla tecnica Closed-bell

CONOSCENZE

  • Lingua straniera parlata e scritta a livello elementare.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
  • Principale elementi di primo soccorso.
  • Sistemi di comunicazione subacquea.
  • Le tabelle di decompressione.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • Il comportamento dei gas e dei corpi solidi.
  • Le attrezzature, i sistemi, le tecniche di immersione.

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Recepire le finalità, le funzioni e la natura degli interventi da realizzare
  • Individuare interventi correttivi e di regolazione delle operazioni in superficie in relazione alle procedure di immersione ed emersione
  • Definire ed adottare le forme d'intervento più appropriate in caso di emergenze
  • Identificare le modalità di supporto tecnico più adeguate ad assistere l'operatore in immersione


Codice Titolo
6.2.1.6.0 Sommozzatori e lavoratori subacquei

Codice Ateco Titolo Ateco
52.22.09 Altre attività dei servizi connessi al trasporto marittimo e per vie d'acqua