Operatore edile alle strutture murarie



SETTORE 09. Edilizia
REPERTORIO - Basilicata
Competenze

Titolo: Cura degli aspetti relativi alla sicurezza sul lavoro

Descrizione: prescrizioni in materia di sicurezza costantemente rispettate; salute e sicurezza dei lavoratori tutelate

Obiettivo: prescrizioni in materia di sicurezza costantemente rispettate; salute e sicurezza dei lavoratori tutelate

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

        CONOSCENZE

        • criteri e metodi per la valutazione dei rischi
        • legislazione sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e importanza dell'applicazione delle norme di sicurezza
        • metodi di sorveglianza
        • misure generali di tutela
        • organi di vigilanza, controllo, assistenza
        • principali rischi e misure preventive/protettive in ambito lavorativo
        • principali rischi legati all'uso di attrezzature
        • principali soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro, relativi obblighi e responsabilita'
        • procedure di emergenza e primo soccorso
        • uso e manutenzione dei principali dispositivi di protezione individuale

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • applicare le misure di tutela e di prevenzione
        • applicare tecniche di primo soccorso
        • individuare gli aspetti cogenti relativi alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
        • riconoscere e valutare le diverse tipologie di rischio
        • riconoscere i principali rischi legati all'uso di attrezzature
        • usare e manutenere correttamente i principali dispositivi di protezione individuale

        Titolo: Assistenza ai tracciamenti

        Descrizione: tracciamenti eseguiti coerentemente alle indicazioni dei disegni progettuali

        Obiettivo: tracciamenti eseguiti coerentemente alle indicazioni dei disegni progettuali

        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

          Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
          • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
          • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
          • Tracciamento delle opere da realizzare
          • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

            CONOSCENZE

            • regole e prescrizioni relative allo svolgimento in sicurezza riferite alle diverse attivita'
            • diversi tipi di riferimenti per punti, spessori, linee, su piani verticali e orizzontali
            • simboli utilizzati nei disegni progettuali e loro significato
            • tecniche di tracciamento degli elementi da realizzare
            • tipi di strumenti per i rilievi (nastri metrici, strumenti laser, ecc.), relative condizioni di impiego e modalita' d'uso in sicurezza
            • elementi di aritmetica (misure, equivalenze, proporzioni) e di geometria (figure piane e solide, angoli, proiezioni)

            ABILITÀ/CAPACITÀ

            • disegnare sul piano di riferimento (terreno, solai, muri, ecc.) il tracciato, il posizionamento di aperture, di articolazioni murarie, dell'alloggiamento di impianti, ecc.
            • coordinarsi con gli altri operatori
            • distinguere piante, prospetti, sezioni
            • effettuare semplici misure con uso di strumenti opportuni
            • interpretare simboli (linee continue, tratteggiate, spessori)
            • leggere le misure reali (lunghezze, quote, ecc.)
            • posizionare i punti fissi e determinare allineamenti secondo le indicazioni ricevute
            • predisporre materiali per i tracciamenti (chiodi, picchetti, tavole, lenze, ecc.) sulla base delle richieste
            • utilizzare dpi

            Titolo: Realizzazione di pareti e controsoffitti in cartongesso

            Descrizione: strutture in cartongesso realizzate secondo prescrizioni progettuali, prive di difettosità, ancorate adeguatamente

            Obiettivo: strutture in cartongesso realizzate secondo prescrizioni progettuali, prive di difettosità, ancorate adeguatamente

            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                Risultato atteso:RA1: Realizzare piccole strutture, sistemi portanti e coperture in legno o acciaio, complementari alle strutture edili esistenti e costituiti da elementi fabbricati, curandone il corretto assemblaggio e finitura, previo controllo del conferimento materiali, sulla base delle indicazioni del progetto esecutivo e nel rispetto delle normative tecniche vigenti
                • Montaggio degli elementi strutturali
                • Tracciamento dei riferimenti di lavoro in relazione alla geometria dell'opera

                Risultato atteso:RA2: Realizzare sistemi strutturali complessi a secco, a base legno, acciaio o similari, curandone il corretto montaggio e finitura sulla base delle indicazioni del progetto esecutivo e nel rispetto delle normative tecniche vigenti
                • Realizzazione di isolamenti, tamponamenti e prime finiture superficiali, in relazione al sistema utilizzato
                • Realizzazione mediante assemblaggio delle strutture portanti della costruzione
                • Realizzazione o completamento in opera di impianti e servizi

                Risultato atteso:RA3: Realizzare sistemi di partizione e rivestimento non portanti con orditure metalliche o in legno, di tipo tradizionale (tecniche di recupero e sostenibilità) o industriale (sistemi parete e contro-soffittature in cartongesso e similari), curandone la corretta posa nel rispetto delle indicazioni progettuali e delle norme tecniche cogenti, curandone la qualità di finitura richiesta
                • Messa in opera di impianti, isolamenti e lastre o materiali di finitura di superficie
                • Messa in opera di sistemi di contro-soffittatura o rivestimento
                • Realizzazione delle strutture o dei sistemi di supporto

                CONOSCENZE

                • strutture realizzabili in cartongesso (soffitti, pareti, archi e colonne, arredi, strutture di edilizia leggera, ecc.) e loro funzioni (isolamento termoacustico, abbassare soffitti, nascondere travi, impianti o imperfezioni, ospitare faretti di illuminazi
                • struttura del cartongesso, varianti predisposte per diverse esigenze (ignifughe, ecc.)
                • materiali in uso per realizzare il telaio portante (travi in legno, profili metallici, ecc.), per isolare (lana di vetro, di legno, ecc.), per stuccare (stucco pronto in pasta, miscele di stucco in polvere, ecc.) : proprietà dei materiali, scelta, cond
                • gli attrezzi per le diverse fasi della lavorazione e loro uso in sicurezza
                • elementi di geometria piana
                • elementi di fisica: forze, carichi, resistenza meccanica, resistenza termica, fonoassorbenza, idrorepellenza,ecc.

                ABILITÀ/CAPACITÀ

                • trattare, tinteggiare o predisporre per accogliere mattonelle
                • sistemare in modo omogeneo il materiale isolante
                • stuccare e carteggiare le giunture, le rientranze delle viti, le disomogeneità della superficie
                • realizzare l'intelaiatura portante, tagliando le travi, legando i montanti verticali e le traverse
                • seguire i comportamenti di sicurezza e utilizzare i dpi
                • pianificare l'opera, calcolando il numero di pannelli necessari e gli eventuali tagli da eseguire, determinando la misura delle travi, predisponendo strumenti e materiali
                • leggere i disegni ed eseguire i tracciamenti per la posa di elementi in cartongesso
                • cooperare con la squadra
                • gestire i residui di cantiere secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
                • assicurare ancoraggi rafforzati, giunture, ecc., a seconda della funzione della parete/soffitto in cartongesso
                • applicare al telaio i pannelli con utilizzo di viti adatte e tenendo conto degli intervalli, proteggendo con modalità adeguate gli spigoli

                Titolo: Realizzazione opere per l'insediamento del cantiere edile

                Descrizione: cantiere allestito secondo dati progettuali, corredato degli elementi strutturali e funzionali previsti dalla norme e dal tipo di costruzione da realizzare

                Obiettivo: cantiere allestito secondo dati progettuali, corredato degli elementi strutturali e funzionali previsti dalla norme e dal tipo di costruzione da realizzare

                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                  Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                      CONOSCENZE

                      • criteri, strumenti e stili comunicativi da impiegare con gli altri operatori (linguaggio gestuale, linguaggio tecnico, regole di interpretazione della segnaletica, ecc.)
                      • criteri generali e organizzativi per la gestione delle risulte di cantiere
                      • tipologia di esigenze di segnalazione, corrispondenti strumenti e posizionamento adeguato
                      • tecniche di messa in opera delle diverse strutture (montaggio componenti per le baracche, ecc.)
                      • ruoli, responsabilita', modello di organizzazione per l'esecuzione delle attivita'
                      • regole e prescrizioni relative allo svolgimento in sicurezza riferite alle diverse attivita'
                      • input da considerare per l'allestimento del cantiere (indicazioni progettuali, pos e psc, indicazioni del responsabile)

                      ABILITÀ/CAPACITÀ

                      • verificare che tutte le attività di insediamento del cantiere siano state effettuate correttamente e in coerenza con gli input a disposizione e con le indicazioni ricevute
                      • utilizzare dpi
                      • posizionare la segnaletica
                      • operando, seguire le norme di buona tecnica e le norme di sicurezza
                      • mettere in opera recinzioni, confinamenti, accessi e viabilità del cantiere
                      • individuare, secondo le indicazioni progettuali e i tracciamenti e seguendo le indicazioni del pos e del psc e gli input ricevuti, il posizionamento delle opere di allestimento del cantiere
                      • gestire gli scarti secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
                      • effettuare le opere di predisposizione degli impianti per elettricità, acqua, gas, ecc.
                      • coordinarsi con gli altri operatori
                      • approntare le zone di carico e scarico, di deposito attrezzature e stoccaggio materiali, di raccolta rifiuti di cantiere, ecc.
                      • allestire i locali/gli ambienti/i baraccamenti per servizi igienici, spogliatoi, ecc.

                      Titolo: Assistenza muraria a impianti tecnologici e serramenti

                      Descrizione: rete di impianti tecnologici e serramenti correttamente collocati, bloccati e tamponati sulla base delle indicazioni progettuali

                      Obiettivo: rete di impianti tecnologici e serramenti correttamente collocati, bloccati e tamponati sulla base delle indicazioni progettuali

                      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                        Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
                        • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
                        • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
                        • Tracciamento delle opere da realizzare
                        • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

                        Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
                        • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
                        • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
                        • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
                        • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

                        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                          CONOSCENZE

                          • criteri, strumenti e stili comunicativi da impiegare con gli altri operatori (linguaggio gestuale, linguaggio tecnico, regole di interpretazione della segnaletica, ecc.)
                          • tecniche per la realizzazione di tracce e demolizioni di piccole dimensioni
                          • tecniche per il fissaggio delle reti impiantistiche e degli elementi accessori
                          • tecniche per il collocamento e fissaggio del serramento
                          • regole per la selezione, stoccaggio, gestione, smaltimento delle risulte di cantiere
                          • regole e prescrizioni relative allo svolgimento in sicurezza riferite alle diverse attivita'
                          • materiali e dosaggi per la composizione di malte per diversi utilizzi (tamponamento, bloccaggio, sostegno, ecc.)
                          • funzioni, modalità d'uso, condizioni di funzionamento e controllo di funzionalità di utensili e strumenti

                          ABILITÀ/CAPACITÀ

                          • utilizzare dpi
                          • realizzare gli impasti delle malte in base alle finalità d'uso e utilizzarle per le diverse operazioni
                          • leggere i disegni e interpretare le indicazioni progettuali in riferimento all'interfaccia con le strutture (muri portanti, aperture, ecc.)
                          • eseguire sotto supervisione i tracciamenti geometrici e altimetrici per la collocazione e posa in opera di impianti tecnologici, serramenti, falsi telai, ecc.
                          • effettuare le opere di demolizione realizzando fori, tracce, ecc., secondo il corretto posizionamento e in modo non invasivo e operando in sicurezza
                          • differenziare scarti e risulte per lo smaltimento
                          • coordinarsi con gli altri operatori
                          • comunicare e coordinarsi con impiantisti, tecnici, ecc.
                          • assicurare la stabilità degli impianti e dei serramenti, realizzando bloccaggi, protezioni, tamponamenti, sigillature

                          Titolo: Realizzazione opere murarie in laterizio

                          Descrizione: manufatti coerenti con le indicazioni progettuali e secondo caratteristiche di qualità

                          Obiettivo: manufatti coerenti con le indicazioni progettuali e secondo caratteristiche di qualità

                          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                            Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
                            • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
                            • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
                            • Tracciamento delle opere da realizzare
                            • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

                            Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
                            • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
                            • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
                            • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
                            • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

                            Risultato atteso:RA3: Edificare orizzontamenti strutturali (solai e coperture), preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate
                            • Costruzione di solai e di coperture tradizionali (ad orditura mista legno/laterizio, in laterocemento e similari)
                            • Predisposizione degli innesti murari, puntuali o lineari, per la realizzazione degli orizzontamenti

                            Risultato atteso:RA4: Realizzare interventi di consolidamento delle opere esistenti (es. adeguamento strutturale; adeguamento sismico; ecc.), mediante tecniche ricostruttive, rinforzo meccanico e legature perimetrali alla muratura, garantendo la corretta applicazione di materiali e tecniche e l'impiego delle tecnologie previste in conformità con il progetto strutturale
                            • Consolidamento strutturale delle murature e dei solai
                            • Rafforzamento delle strutture mediante tecniche innovative (meccaniche, fibre, intonaci strutturali, ecc.)

                            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                              CONOSCENZE

                              • criteri, strumenti e stili comunicativi da impiegare con gli altri operatori (linguaggio gestuale, linguaggio tecnico, regole di interpretazione della segnaletica, ecc.)
                              • tecniche costruttive, fasi di lavorazione
                              • regole per la selezione, stoccaggio, gestione, smaltimento delle risulte di cantiere
                              • materiali laterizi, loro proprietà funzionali e modi di impiego idonei alla realizzazione delle diverse opere murarie
                              • ingredienti e dosaggi per la composizione di diversi tipi di malte per diversi utilizzi
                              • funzioni, modalità d'uso, condizioni di funzionamento e controllo di funzionalità di utensili e strumenti
                              • dispositivi di protezione individuali e collettivi, criteri e procedure di lavoro in sicurezza a terra e in altezza, secondo le diverse lavorazioni

                              ABILITÀ/CAPACITÀ

                              • utilizzare dpi
                              • separare e stoccare i materiali di risulta secondo criteri di smaltimento
                              • realizzare articolazioni (aperture, angoli, spigoli, curve, pilastrature), secondo il tracciamento geometrico e altimetrico
                              • realizzare archi secondo curvature mantenendo orientamento dei mattoni e regolarità dei giunti
                              • preparare malte per le diverse lavorazioni, dosando gli ingredienti, curando l'impasto e valutando adeguatezza (consistenza, omogeneità, ecc.)
                              • posare in opera elementi di coibentazione e impermeabilizzazione
                              • montare accessori del tetto (canne di esalazione, comignoli, gronde, protezioni terminali)
                              • mettere in opera manti di copertura in laterizio secondo diverse tipologie (coppi, tegole, elementi modulari prefabbricati, ecc.)
                              • mettere in opera gradini, ecc.
                              • coordinarsi con altre squadre, lavorare in squadra
                              • applicare tecniche per realizzare corsi di muratura mantenendo allineamento, regolarità, spessori della malta, ecc.

                              Titolo: Montaggio e smontaggio ponteggi

                              Descrizione: ponteggio montato e verificato

                              Obiettivo: ponteggio montato e verificato

                              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                              Risultato atteso:RA1: Realizzare la movimentazione e il posizionamento di elementi prefabbricati in coerenza con i disegni progettuali e con le istruzioni per il montaggio, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, osservando le norme di buona tecnica e di utilizzo in sicurezza delle macchine e degli strumenti
                              • Movimentazione e posizionamento degli elementi prefabbricati
                              • Posa strutture prefabbricate per fondazioni (plinti e travi di collegamento)
                              • Tracciamento del posizionamento degli elementi secondo elaborato grafico

                              Risultato atteso:RA2: Montare le strutture portanti in elevazione, sulla base degli elaborati progettuali, effettuando le operazioni di posizionamento, assemblaggio, fissaggio degli elementi strutturali primari e secondari e di verifica dei collegamenti, secondo le indicazioni ricevute, utilizzando in sicurezza macchine e strumenti
                              • Assemblaggio e fissaggio tra loro degli elementi prefabbricati
                              • Bloccaggio degli elementi prefabbricati su strutture in calcestruzzo costruite in loco
                              • Montaggio elementi di completamento (pareti di tamponamento, solai)
                              • Montaggio strutture portanti in elevazione (pilastri, travi, solai, pareti strutturali)

                              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                                Risultato atteso:RA2: Realizzare sistemi strutturali complessi a secco, a base legno, acciaio o similari, curandone il corretto montaggio e finitura sulla base delle indicazioni del progetto esecutivo e nel rispetto delle normative tecniche vigenti
                                • Realizzazione di isolamenti, tamponamenti e prime finiture superficiali, in relazione al sistema utilizzato
                                • Realizzazione mediante assemblaggio delle strutture portanti della costruzione
                                • Realizzazione o completamento in opera di impianti e servizi

                                CONOSCENZE

                                • tipi di ponteggi, elementi costitutivi (tubi, giunti, ecc.), caratteristiche tecniche e condizioni di piena funzionalità
                                • tecniche per effettuare le verifiche sui materiali prima, durante l'esecuzione e dopo l'installazione
                                • struttura e contenuti del pimus (piano di montaggio uso e indicazioni smontaggio dei ponteggi)
                                • procedure di emergenza in caso di caduta del montatore
                                • norme, dispositivi e procedure di sicurezza
                                • caratteristiche che deve avere l'area interessata

                                ABILITÀ/CAPACITÀ

                                • realizzare i controlli e le verifiche nelle diverse fasi del montaggio
                                • predisporre l'area interessata dai lavori di montaggio, trasformazione, smontaggio dei ponteggi (posizionamento rispetto all'edificio, controllo stabilità appoggio, predisposizione accessi e posizionamento segnaletica, ecc.)
                                • leggere e applicare le istruzioni del pimus e del libretto del ponteggio, seguire le indicazioni del preposto per tutte le fasi del montaggio
                                • effettuare gli ancoraggi secondo indicazioni
                                • controllare condizioni e efficienza dei componenti

                                Titolo: Montaggio strutture prefabbricate

                                Descrizione: strutture prefabbricate montate secondo i criteri di qualità, le prescrizioni progettuali e le istruzioni dei fornitori

                                Obiettivo: strutture prefabbricate montate secondo i criteri di qualità, le prescrizioni progettuali e le istruzioni dei fornitori

                                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                                Risultato atteso:RA1: Realizzare la movimentazione e il posizionamento di elementi prefabbricati in coerenza con i disegni progettuali e con le istruzioni per il montaggio, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, osservando le norme di buona tecnica e di utilizzo in sicurezza delle macchine e degli strumenti
                                • Movimentazione e posizionamento degli elementi prefabbricati
                                • Posa strutture prefabbricate per fondazioni (plinti e travi di collegamento)
                                • Tracciamento del posizionamento degli elementi secondo elaborato grafico

                                Risultato atteso:RA2: Montare le strutture portanti in elevazione, sulla base degli elaborati progettuali, effettuando le operazioni di posizionamento, assemblaggio, fissaggio degli elementi strutturali primari e secondari e di verifica dei collegamenti, secondo le indicazioni ricevute, utilizzando in sicurezza macchine e strumenti
                                • Assemblaggio e fissaggio tra loro degli elementi prefabbricati
                                • Bloccaggio degli elementi prefabbricati su strutture in calcestruzzo costruite in loco
                                • Montaggio elementi di completamento (pareti di tamponamento, solai)
                                • Montaggio strutture portanti in elevazione (pilastri, travi, solai, pareti strutturali)

                                Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                                  Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                                    CONOSCENZE

                                    • aspetti tecnici inerenti la conduzione delle macchine per il sollevamento in quota (utilizzo, controlli pre-utilizzo, procedure di salvataggio ecc.)
                                    • normativa in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare attenzione ai lavori in quota e all'uso di attrezzature
                                    • tipi di giunture (incastri, giunti, staffe bullonate, autobloccanti, cerniere, ecc.)
                                    • tipi di elementi prefabbricati componenti la struttura
                                    • regole di sicurezza nelle diverse lavorazioni; ruoli preposti alla sicurezza
                                    • elementi di fisica: forze (trazione, torsione, flessione, allungamento), carichi (distribuiti, di punta, ecc.), proprietà degli elementi di armatura e del calcestruzzo (resistenza, aderenza, sensibilità a corrosione, stabilità, ecc.)
                                    • simboli utilizzati nei disegni progettuali e loro significato

                                    ABILITÀ/CAPACITÀ

                                    • curare la messa a riposo delle macchine impiegate per i sollevamenti in quota
                                    • utilizzare, movimentare e posizionare le macchine per i sollevamenti in quota
                                    • pianificare le operazioni di utilizzo delle macchine e delle attrezzature di perforazione di piccolo diametro
                                    • seguire i comportamenti di sicurezza e utilizzare i dpi
                                    • posizionare pilastri e assicurarne ancoraggio piede pilastro
                                    • leggere i disegni progettuali, riconoscere il sistema di montaggio, leggere le istruzioni
                                    • controllare stabilità dei collegamenti, verificare i punti di sollecitazione
                                    • gestire le risulte di cantiere secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
                                    • introdurre dispositivi di protezione sismica (isolatori, smorzatori, shock transmitters, ecc.)
                                    • collaborare con la squadra
                                    • collaborare al sollevamento e movimentazione degli elementi presagomati o preassemblati
                                    • collaborare all'accettazione dei materiali e ai prelievi e campionature per i controlli
                                    • assemblare telai strutturali incernierando orizzontamenti e pilastri
                                    • assicurare stabilità e rinforzo delle giunture nei punti critici secondo indicazioni
                                    • assemblare pareti, pannelli, elementi non strutturali tramite incastri, staffe, bulloni, ecc., e/o utilizzando attrezzature per saldatura

                                    Titolo: Montaggio di componenti strutturali in legno

                                    Descrizione: semplici strutture portanti formate con elementi lignei preconfezionati e pretagliati realizzate con caratteristiche di stabilità, conformità alle indicazioni progettuali e alle istruzioni dei fornitori

                                    Obiettivo: semplici strutture portanti formate con elementi lignei preconfezionati e pretagliati realizzate con caratteristiche di stabilità, conformità alle indicazioni progettuali e alle istruzioni dei fornitori

                                    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                                      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                                      Risultato atteso:RA3: Edificare orizzontamenti strutturali (solai e coperture), preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate
                                      • Costruzione di solai e di coperture tradizionali (ad orditura mista legno/laterizio, in laterocemento e similari)
                                      • Predisposizione degli innesti murari, puntuali o lineari, per la realizzazione degli orizzontamenti

                                      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                                        CONOSCENZE

                                        • aspetti tecnici inerenti la conduzione delle macchine per il sollevamento in quota (utilizzo, controlli pre-utilizzo, procedure di salvataggio ecc.)
                                        • normativa in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare attenzione ai lavori in quota e all'uso di attrezzature
                                        • tipi di assemblaggi e unioni tra elementi, loro funzioni e impieghi: incastri, connettori metallici (bulloni, chiodi, staffe, lamiere sagomate, connettori ad anello, angolari rinforzati, ecc.)
                                        • tecniche per l'assemblaggio di capriate (puntoni, monaco, catena), collocazione tramite gru o altro tipo di elevatore nelle tasche di muratura, verifica di verticalità, ancoraggio provvisorio e posa in opera della trama e ordito di tetto a capanna / a due
                                        • i materiali lignei da costruzione (le specie arboree prevalenti, le lavorazioni effettuate per ottenere gli elementi da costruzione, i trattamenti tradizionali e di architettura biologica)
                                        • elementi lignei per strutture portanti: monolitici/massicci, in legno lamellare (da segagione, sfogliatura, tranciatura, e ricomposizione del legno), lamellare armato, monolitici ricomposti.
                                        • elementi di geometria; di fisica delle forze (flessione, compressione, trazione, carico,ecc.)
                                        • caratteristiche generali distintive e confronto con laterocemento (resistenza meccanica, al fuoco, a fattori idrometrici, biodegradabilità, leggerezza, estetica, ecc.) e differenti prestazioni (dei legni massicci e dei lamellari, dei diversi tipi di legni

                                        ABILITÀ/CAPACITÀ

                                        • curare la messa a riposo delle macchine impiegate per i sollevamenti in quota
                                        • utilizzare, movimentare e posizionare le macchine per i sollevamenti in quota
                                        • pianificare le operazioni di utilizzo delle macchine e delle attrezzature di perforazione di piccolo diametro
                                        • utilizzare strumenti nelle diverse fasi delle lavorazioni per assicurare orizzontalità, verticalità, complanarietà (bolle ad acqua, livelle, stagge, filo a piombo) e praticare eventuali correttivi in opera
                                        • seguire i comportamenti di sicurezza e utilizzare i dpi
                                        • realizzare assemblagggi, bloccaggi (inchiodatura, graffettatura, incastro, ecc.) e fissaggi degli elementi
                                        • posare in opera in quota elementi pretagliati e preconfezionati per la realizzazione di strutture portanti verticali (pilastri in legno) e per la realizzazione di tetti piani (travi, travicelli, assiti, ecc.) e di tetti a falda (capriate, ecc. )
                                        • gestire i residui delle lavorazioni secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
                                        • collaborare con la squadra
                                        • collaborare per l'effettuazione di verifiche e controlli di resistenza dei materiali, di stabilità della struttura, ecc.
                                        • collaborare alla valutazione qualitativa della fornitura (misure, presenza di difettosità, corrispondenza alle indicazioni progettuali, ecc.) e al corretto stoccaggio in cantiere dei materiali lignei

                                        Titolo: Esecuzione murature in sasso/pietra

                                        Descrizione: muratura in pietra eseguita secondo la tessitura dei materiali lapidei prevista nei documenti progettuali.

                                        Obiettivo: muratura in pietra eseguita secondo la tessitura dei materiali lapidei prevista nei documenti progettuali.

                                        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                                          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                                          Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
                                          • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
                                          • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
                                          • Tracciamento delle opere da realizzare
                                          • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

                                          Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
                                          • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
                                          • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
                                          • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
                                          • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

                                          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                                            CONOSCENZE

                                            • tipi di tramatura dei muri in pietra (regolare, opus incertum, ecc.) e di parti specifiche della costruzione
                                            • tipi di rocce e loro caratteristiche funzionali
                                            • tipi di malta, modalità di preparazione e di uso, funzioni (legante, protezione, regolarizzazione muri, ecc. )
                                            • tecniche di lavorazione manuale della pietra (quadratura, taglio, sbozzo, sabbiatura, levigatura, bocciardatura)
                                            • strumenti per la lavorazione manuale della pietra (martello, mazza, mazzuolo, scalpelli, punte troncopiramidali, ecc.)
                                            • sistemi connettivi delle diverse tipologie di murature in pietra
                                            • regole di sicurezza nelle diverse lavorazioni; ruoli preposti alla sicurezza
                                            • proprietà delle costruzioni in pietra (bioarchitettura, bioclimatica, ecc.)
                                            • elementi di fisica: i fattori di stabilità statica alla base delle tecniche costruttive (modalità di alleggerimento delle strutture, di garanzia delle caratteristiche antisismiche, ecc.)

                                            ABILITÀ/CAPACITÀ

                                            • utilizzare i dpi e adottare i comportamenti di sicurezza necessari in riferimento alle situazioni di rischio
                                            • scegliere i materiali lapidei per la muratura nella forma e dimensione richiesta dalle diverse esigenze (paramento murario, cantonate/angoli, architravi, ecc.)
                                            • realizzare particolari costruttivi articolati (pilastrature, angoli, aperture, ammorsature, elementi con particolare funzione architettonica, ecc.) utilizzando eventualmente materiali diversi e pietre di diversa dimensione e tipologia, posati secondo dis
                                            • preparare le malte adeguate alle strutture in pietra
                                            • realizzare eventuali lavorazioni manuali sulla pietra (sagomare, sbozzare spigoli, togliere irregolarità delle superfici, ecc.) con uso in sicurezza degli strumenti adeguati
                                            • posare e allineare le pietre e realizzare paramenti murari secondo il progetto e la tessitura dei corsi di muratura indicata, nel rispetto delle tecniche costruttive (tecniche di alleggerimento, integrazione laterizi e/o legno, ecc.)
                                            • mantenere ordinata e pulita la postazione di lavoro, curare e manutenere gli strumenti e gli attrezzi
                                            • leggere i disegni progettuali
                                            • eseguire le operazioni per protezione, finitura e pulizia delle superfici
                                            • gestire gli scarti secondo le norme e l'organizzazione del cantiere

                                            Titolo: Esecuzione di murature faccia a vista in laterizio

                                            Descrizione: muri faccia a vista regolari nell'allineamento e modularità dei mattoni, regolarità e costipazione dei giunti; pulizia e assenza di difettosità della superficie muraria

                                            Obiettivo: muri faccia a vista regolari nell'allineamento e modularità dei mattoni, regolarità e costipazione dei giunti; pulizia e assenza di difettosità della superficie muraria

                                            Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.12 (ex ADA.11.9.17) - Realizzazione di strutture civili con elementi prefabbricati in cemento armato associate:

                                              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

                                              Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
                                              • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
                                              • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
                                              • Tracciamento delle opere da realizzare
                                              • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

                                              Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
                                              • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
                                              • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
                                              • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
                                              • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

                                              Risultato atteso:RA3: Edificare orizzontamenti strutturali (solai e coperture), preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate
                                              • Costruzione di solai e di coperture tradizionali (ad orditura mista legno/laterizio, in laterocemento e similari)
                                              • Predisposizione degli innesti murari, puntuali o lineari, per la realizzazione degli orizzontamenti

                                              Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.19 (ex ADA.11.10.26) - Costruzione di strutture e sistemi a secco associate:

                                                CONOSCENZE

                                                • tecniche per garantire la regolarità e continuità del disegno superficiale, tendo conto di dimensioni e colori dei mattoni, evitando tagli non necessari, ecc.
                                                • tecniche e strumenti per garantire costantemente verticalità del paramento e allineamento dei giunti (fili di nylon, stagge, livelle, ecc.)
                                                • elementi di geometria (misure, calcolo lineare, ..)
                                                • regole di sicurezza nelle diverse lavorazioni; ruoli preposti alla sicurezza
                                                • caratteristiche delle malte appropriate per la muratura faccia a vista e modalità di preparazione
                                                • caratteristiche dei mattoni e criteri di qualità per la muratura faccia a vista
                                                • elementi di fisica (umidità, temperatura, e loro influenza nelle tecniche costruttive)

                                                ABILITÀ/CAPACITÀ

                                                • scegliere malte premiscelate o prepararle secondo adeguata granulometria, quantità di legante, ecc.; utilizzarle secondo il corretto grado di umidità
                                                • ripulire il muro prima che la malta indurisca mediante stracci, spugne, spazzole leggere, ecc.
                                                • riparare la muratura fresca, proteggere gli spigoli, allontanare docce o scarichi, rimuovere le eventuali colature
                                                • realizzare il muro piano o curvo curando la perfetta linearità dei giunti verticali e orizzontali
                                                • operare osservando le norme tecniche di sicurezza e utilizzando i dpi
                                                • individuare i laterizi, valutarne regolarità, omogeneità cromatica e dimensionale
                                                • mantenere ordinato e pulito il posto di lavoro
                                                • gestire le risulte di lavorazione secondo norme e regole di cantiere
                                                • eseguire la stilatura dei giunti orizzontali e verticali, comprimendo e compattando la malta con apposito strumento
                                                • eseguire trattamento dei mattoni per assicurare un buon legame con le malte di allettamento
                                                • collaborare con la squadra
                                                • eseguire (eventualmente costruendo preventivamente a secco un muretto modello) il progetto del paramento calcolando la coincidenza del posizionamento di porte e finestre e spigoli con il normale passo della muratura e individuando aggiustamenti a misura (


                                                Codice Titolo
                                                6.1.2.1.0 Muratori in pietra e mattoni
                                                8.4.2.1.0 Manovali e personale non qualificato dell'edilizia civile e professioni assimilate
                                                8.4.2.2.0 Manovali e personale non qualificato della costruzione e manutenzione di strade, dighe e altre opere pubbliche
                                                6.1.2.7.0 Montatori di manufatti prefabbricati e di preformati

                                                Codice Ateco Titolo Ateco
                                                41.20.00 Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
                                                43.91.00 Realizzazione di coperture
                                                43.39.01 Attività non specializzate di lavori edili (muratori)
                                                42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi
                                                42.91.00 Costruzione di opere idrauliche
                                                43.99.09 Altre attività di lavori specializzati di costruzione nca
                                                42.12.00 Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane