Tecnico dell'elaborazione del piano di sicurezza aziendale, pianificazione dei programmi di adeguamento e manutenzione, formazione ed informazione sulla sicurezza in azienda



Competenze

Titolo: Formazione ed informazione sulla sicurezza in azienda

Descrizione: Promuoverel'adozione di atteggiamenti consapevoli e collaborativi all'interno dell'azienda,per favorire il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoratore

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.07 (ex ADA.25.235.760) - Gestione e organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro associate:

Risultato atteso:RA3: Definire la periodicità e le modalità di comunicazione delle informazioni sulla sicurezza, gestendo momenti di confronto, formazione e consultazione con i soggetti interessati
  • Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.08 (ex ADA.25.235.771) - Gestione e organizzazione della sicurezza ambientale associate:

Risultato atteso:RA3: Pianificare campagne di sensibilizzazione e informazione, in materia di politiche ambientali e di sicurezza adottate, collaborando, nella definizione degli obiettivi, con i soggetti dell’organizzazione preposti alla comunicazione esterna
  • Pianificazione di campagne di sensibilizzazione e interventi di formazione e informazione

CONOSCENZE

  • Tecniche di comunicazioneper il coinvolgimento e la formazione delle categorie di lavoratori interessati all'applicazione di specifiche misure di sicurezza
  • Strumenti per il monitoraggio del corretto utilizzo delle procedure di sicurezzaper l'individuazione di anomalie, la sollecitazione al rispetto delle procedure o la predisposizione di modifiche alle stesse
  • Basi delle tecniche e strumenti di gestione dei gruppi e delle conflittualitàper la corretta esposizione e comunicazione con le parti interessate dell'organizzazione
  • Conoscenze trasversali di informaticaper la predisposizione e l'utilizzo di programmi di elaborazione dati e di presentazione dei contenuti formativi

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Verificarel'utilizzo delle misure di sicurezza da parte dei lavoratori in linea con i contenuti presentati durante le attività formative
  • Coinvolgereil personale nelle azioni di prevenzione, onde ottenerne il contributo attivo nella risoluzione di problemi legati alla sicurezza, gestendo eventuali situazioni conflittuali
  • Pianificareopportune attività formative sulle tematiche di sicurezza e salute sul lavoro, ai sensi della normativa vigente

Titolo: Pianificazione dei programmi di adeguamento e manutenzione

Descrizione: Realizzareun programma di adeguamento e manutenzione di strutture, impianti e macchinari,nell'osservanza delle indicazioni legislative, in funzione di un sensibile miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.07 (ex ADA.25.235.760) - Gestione e organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro associate:

Risultato atteso:RA2: Gestire il sistema di sicurezza, a partire dalla definizione del modello organizzativo, occupandosi della documentazione tecnico amministrativa, degli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; organizzando i sistemi di ispezione degli impianti, di prevenzione incendi, di primo soccorso, di gestione delle emergenze, ecc.
  • Coordinamento e realizzazione di attività di simulazione d'emergenza
  • Realizzazione periodica di ispezioni agli impianti e dotazioni di sicurezza e aggiornamento dei relativi registri
  • Coordinamento degli addetti alla sicurezza
  • Elaborazione del piano della sicurezza e del piano di emergenza ed evacuazione
  • Elaborazione delle planimetrie di orientamento
  • Predisposizione della segnaletica da seguire in caso di emergenza

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.08 (ex ADA.25.235.771) - Gestione e organizzazione della sicurezza ambientale associate:

    CONOSCENZE

    • Le normative europee sui macchinari da lavoro ('direttive macchine'),per valutare correttamente il funzionamento di impianti e macchinari, cogliendo gli aspetti fuori norma o migliorabili
    • Modelli e strumenti di pianificazione delle attivitàper una definizione delle priorità e la elaborazione di programmi di intervento e di attuazione delle misure di sicurezza
    • Tecniche di auditing (esame della documentazione, interviste con il personale interessato, verifica dell'applicazione di procedure, ecc.)per la verifica dell'efficacia dei processi di Health and Safety
    • Elementi di impiantisticaper l'individuazione di modifiche agli impianti per assicurare il rispetto delle misure di sicurezza in azienda

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Definireun programma di adeguamento e manutenzione di strutture, impianti e macchinari, nell'osservanza delle indicazioni legislative
    • Implementareazioni di manutenzione preventiva per scongiurare l'insorgenza di problemi di sicurezza
    • Controllareil corretto utilizzo delle misure di sicurezza, con periodiche attività di verifica interna, pianificate e realizzate in accordo con le strutture dirigenziali

    Titolo: Aggiornamento e comunicazione sulla normativa nazionale, comunitaria e regionale sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

    Descrizione: Trasmettereinformazioni relative alla normativa sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ai settori aziendali dove essa è applicabilein modo da consentire un elevato flusso di informazioni aggiornate ai fini della pianificazione di interventi di migl

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.07 (ex ADA.25.235.760) - Gestione e organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro associate:

    Risultato atteso:RA1: Individuare le norme, le disposizioni ed i soggetti preposti in materia di sicurezza, determinandone l’applicabilità, specificando compiti, al fine di definire il sistema di gestione della sicurezza
    • Individuazione dei soggetti del sistema di prevenzione e gestione delle emergenze
    • Individuazione delle norme e disposizioni in materia di sicurezza

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.08 (ex ADA.25.235.771) - Gestione e organizzazione della sicurezza ambientale associate:

    Risultato atteso:RA1: Definire le politiche in materia di sicurezza ambientale, a partire dalla normativa cogente e individuando le eventuali norme volontarie, pianificando ed organizzando il sistema, attivando il Reporting System, programmando le attività di verifica interne
    • Definizione degli obiettivi in materia di sicurezza ambientale e implementazione del piano di verifiche ispettive interno
    • Individuazione delle norme volontarie e non in materia di sicurezza e ambiente

    Risultato atteso:RA2: Curare l’applicazione del sistema di gestione ambientale, monitorando la conformità dei processi aziendali agli indicatori definiti ed alla normativa vigente in materia di sicurezza ambientale valutando i dati rilevati e redigendo la reportistica specifica
    • Monitoraggio dell'osservanza delle norme e disposizioni in materia di sicurezza e ambiente
    • Realizzazione delle analisi degli incidenti, individuazione delle cause e archiviazione della documentazione di riferimento
    • Valutazione periodica dei dati di monitoraggio ambientale e implementazione di piani correttivi/preventivi

    CONOSCENZE

    • Fonti delle principali norme (comunitarie, nazionali e regionali) in materia di ambiente ed energiaal fine di reperire continuamente aggiornamenti ed identificare i punti critici dei contenuti da comunicare all'organizzazione
    • Tecniche base di comunicazioneper il coinvolgimento dei lavoratori sull'importanza della conformità legislativa
    • Elementi di base di informaticaper l'elaborazione elettronica dei dati da inviare alle parti coinvolte come aggiornamento in materia di normativa ambientale
    • Linguaggio specifico di giurisprudenzaper comprendere le informazioni contenute nella normativa e trasmetterla in maniera chiara a tutte le figure interessate
    • Normative, politiche e linee guida (comunitarie, nazionali e regionali)e norme adottate dalle organizzazioni di normazione europea in materia di salute, sicurezza e prevenzione sui luoghi di lavoroper una corretta attribuzione dei livelli di competenza

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Identificarele prescrizioni legali relative ad igiene e sicurezza che coinvolgono attività, prodotti e servizi di una organizzazione aziendale per darne comunicazione ai responsabili delle funzioni interessate
    • Comunicareai responsabili di settore i limiti di legge, le scadenze ed altri aspetti normativi applicabili alle funzioni di appartenenza
    • Implementareprocedure atte a garantire l'aggiornamento normativo nell'organizzazione
    • Sensibilizzarei diversi livelli professionali dell'organizzazione sull'importanza della conformità legislativa e sulle conseguenze derivanti dagli eventuali scostamenti
    • Confrontarsicon le appropriate autorità per interpretare correttamente le fonti documentali sul tema della salute e sicurezza sul lavoro

    Titolo: Elaborazione del piano di sicurezza aziendale

    Descrizione: Definireil piano di sicurezza aziendalea partire dall'individuazione dei fattori di rischio fino alla stesura del documento di valutazione dei rischi e alla scelta delle misure di sicurezza da applicare ai vari settori aziendali

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.07 (ex ADA.25.235.760) - Gestione e organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro associate:

    Risultato atteso:RA2: Gestire il sistema di sicurezza, a partire dalla definizione del modello organizzativo, occupandosi della documentazione tecnico amministrativa, degli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; organizzando i sistemi di ispezione degli impianti, di prevenzione incendi, di primo soccorso, di gestione delle emergenze, ecc.
    • Coordinamento e realizzazione di attività di simulazione d'emergenza
    • Realizzazione periodica di ispezioni agli impianti e dotazioni di sicurezza e aggiornamento dei relativi registri
    • Coordinamento degli addetti alla sicurezza
    • Elaborazione del piano della sicurezza e del piano di emergenza ed evacuazione
    • Elaborazione delle planimetrie di orientamento
    • Predisposizione della segnaletica da seguire in caso di emergenza

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.08 (ex ADA.25.235.771) - Gestione e organizzazione della sicurezza ambientale associate:

    Risultato atteso:RA1: Definire le politiche in materia di sicurezza ambientale, a partire dalla normativa cogente e individuando le eventuali norme volontarie, pianificando ed organizzando il sistema, attivando il Reporting System, programmando le attività di verifica interne
    • Definizione degli obiettivi in materia di sicurezza ambientale e implementazione del piano di verifiche ispettive interno
    • Individuazione delle norme volontarie e non in materia di sicurezza e ambiente

    Risultato atteso:RA2: Curare l’applicazione del sistema di gestione ambientale, monitorando la conformità dei processi aziendali agli indicatori definiti ed alla normativa vigente in materia di sicurezza ambientale valutando i dati rilevati e redigendo la reportistica specifica
    • Monitoraggio dell'osservanza delle norme e disposizioni in materia di sicurezza e ambiente
    • Realizzazione delle analisi degli incidenti, individuazione delle cause e archiviazione della documentazione di riferimento
    • Valutazione periodica dei dati di monitoraggio ambientale e implementazione di piani correttivi/preventivi

    CONOSCENZE

    • Fonti delle principali norme (comunitarie, nazionali e regionali) in materia di sicurezza e prevenzione sul lavoroper l'aggiornamento e l'individuazione dei punti critici da comunicare all'organizzazione
    • Tecniche di raccolta, elaborazione e confronto dei datiper elaborare valutazioni statistiche
    • Tecniche di valutazione dei fattori di rischioper valutare il livello di rischio nelle attività aziendali
    • Tecniche di gestione delle emergenzeper la corretta elaborazione dei piani di emergenza interni ed esterni

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Controllarel'attività di tutti i reparti aziendali, con particolare attenzione a quelli soggetti a maggiore rischio di sicurezza o fuori norma
    • Analizzarei fattori di rischio del processo produttivo in riferimento a luoghi, attrezzature, macchinari, impianti e personale coinvolto per la redazione delle procedure relative alla sicurezza ed igiene del lavoro
    • Redigerein collaborazione con il responsabile della sicurezza, il documento di valutazione dei rischi, ricorrendo eventualmente al supporto di specialisti del settore
    • Sceglierele misure di sicurezza da adottare, interagendo con i responsabili aziendali della sicurezza e cogliendo i suggerimenti del personale interessato
    • Collaborarealla predisposizione, gestione e controllo del piano di sicurezza aziendale


    Codice Titolo
    3.1.8.2.0 Tecnici della sicurezza sul lavoro
    3.1.8.1.0 Tecnici della sicurezza degli impianti

    Codice Ateco Titolo Ateco
    74.90.21 Consulenza sulla sicurezza ed igiene dei posti di lavoro
    74.90.29 Altra attività di consulenza in materia di sicurezza