TECNICO DELLA PRODUZIONE ARTIGIANALE DI MOBILI E MANUFATTI IN LEGNO



SETTORE 03. Legno e arredo
REPERTORIO - Veneto
Competenze

Titolo: PROGETTARE MOBILI E MANUFATTI IN LEGNO

Obiettivo: Progetto del mobile/manufatto in legno realizzato in coerenza con le esigenze espresse e gli standard previsti.

Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.05 (ex ADA.9.39.122) - Fabbricazione artigianale di mobili e manufatti in legno associate:

Risultato atteso:RA1: Progettare il mobile o manufatto da realizzare in base alle risultanze delle ricerche effettuate individuando i materiali e le attrezzature più funzionali alle idee progettuali
  • Progettazione del manufatto o del mobile da realizzare
  • Realizzazione di ricerche dei materiali e delle attrezzature più idonee

Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.06 (ex ADA.9.40.123) - Restauro e riparazione di mobili e articoli in legno associate:

    CONOSCENZE

    • – Tecniche di analisi della richiesta del cliente – Materiali lignei: caratteristiche e resa dei diversi tipi di essenze e derivati lignei – Elementi di storia e design nel settore legno arredo e principali tendenze – Struttura e caratteristiche tecniche, estetiche, funzionali ed ergonomiche dei prodotti lignei di arredo – Metodologia e criteri di progettazione di mobili e manufatti lignei – Procedure e strumenti di disegno tecnico e tridimensionale sia manuale che CAD – Principali tecniche e norme di disegno tecnico ed ornato di mobili e manufatti in legno – Principali tecniche e strumenti per rilevare le misure dei mobili/manufatti in legno da realizzare

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • – Selezionare gli aspetti rilevanti nelle richieste del cliente/nella proposta progettuale del committente in vista della loro traduzione in progettazioni esecutive – Arricchire/integrare le proposte progettuali/ le indicazioni e le richieste – Utilizzare tecniche per la definizione dei requisiti estetici, funzionali ed ergonomici del prodotto ligneo d'arredo da realizzare – Individuare le essenze e i derivati del legno in relazione alla loro resa e in funzione delle lavorazioni da realizzare – Sviluppare la proposta progettuale in coerenza con le indicazioni ricevute e le specifiche tecniche – Definire graficamente i diversi complementi d'arredo del mobile/manufatto in legno, secondo le indicazioni ed i gusti del cliente – Realizzare la progettazione grafica del mobile/manufatto in legno, utilizzando anche software grafici specifici – Realizzare le attività preliminari alla fase di progettazione (es. rilevamento delle misure, verifica della destinazione d'uso, ecc.)

    Titolo: REALIZZARE MOBILI E MANUFATTI IN LEGNO

    Obiettivo: Mobili e manufatti in legno realizzati secondo le procedure e gli standard previsti.

    Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.05 (ex ADA.9.39.122) - Fabbricazione artigianale di mobili e manufatti in legno associate:

    Risultato atteso:RA2: Fabbricare mobili e manufatti in legno, gestendo le diverse operazioni di preparazione dei componenti e relativa finitura e o montaggio (es. lavorazione meccanica dei pannelli, levigatura, verniciatura, laccatura, trattamenti speciali, ecc.), provvedendo, inoltre, all'inserimento degli accessori (es. guarnizioni, serrature, ecc.)
    • Esecuzione della curvatura, della levigatura e della profilatura
    • Esecuzione delle diverse fasi di finitura (levigatura, verniciatura, laccatura, patinatura, lucidatura, ecc.)
    • Lavorazioni meccaniche sui pannelli (segheria, squadratura, bordatura, foratura, piallatura, pantografatura)
    • Montaggio delle guarnizioni, delle serrature e di altri accessori, utilizzando materiali ausiliari di assemblaggio (viti, chiodi, collanti, cerniere, vetri ecc.)
    • Smontaggio dei diversi componenti
    • Realizzazione dei trattamenti speciali (idrorepellente, ignifugazione, impregnazione, ecc.)

    Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.06 (ex ADA.9.40.123) - Restauro e riparazione di mobili e articoli in legno associate:

      CONOSCENZE

      • – Comportamento in fase di lavorazione delle diverse tipologie di materiali e derivati lignei – Principali metodi di lavorazione artigianale del legno (taglio, foratura, levigatura, fresatura, piallatura, ecc.) – Principali strumenti e utensili per la lavorazione e fabbricazione artigianale di mobili/manufatti in legno – Principali tecniche e prodotti per la finitura di manufatti lignei (verniciatura, smaltatura, doratura, lucidatura, ecc.), la conservazione e la resa estetica del manufatto ligneo – Principali riferimenti normativi in materia di sicurezza per quanto concerne la realizzazione di mobili e manufatti in legno

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • – Leggere ed interpretare il disegno tecnico – Individuare strumenti, utensili, attrezzature, macchinari per le diverse fasi di lavorazione sulla base delle indicazioni di appoggio (schemi, disegni, procedure, modelli, ecc.) – Eseguire le lavorazioni meccaniche sui pannelli – Effettuare operazioni di tracciatura, taglio, profilatura, … del legno con modalità e procedure adeguate alle diverse essenze e derivati lignei – Individuare eventuali anomalie progettuali ed esecutive ed attivare interventi correttivi – Adottare procedure per il montaggio e l'assemblaggio di accessori, pezzi e diversi componenti del mobile /manufatto in legno – Adottare procedure per la realizzazione delle diverse operazioni di finitura e di applicazione dei trattamenti speciali – Scegliere ed applicare i pezzi di completamento (guarnizioni, serrature, …) e decoro

      Titolo: ESEGUIRE CONTROLLI DI FUNZIONALITÀ DI MOBILI E MANUFATTI IN LEGNO

      Obiettivo: Controlli di funzionalità e posizionamento di mobili e manufatti realizzati secondo gli standard e le procedure previste.

      Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.05 (ex ADA.9.39.122) - Fabbricazione artigianale di mobili e manufatti in legno associate:

      Risultato atteso:RA3: Eseguire controlli funzionali del prodotto, provvedendo a realizzare gli eventuali adattamenti necessari in base alle caratteristiche dell'ambiente e alle esigenze di collocazione
      • Esecuzione dei controlli funzionali del prodotto
      • Lavorazioni di adattamento del manufatto o del mobile all’ambiente in cui deve essere collocato presso il cliente

      Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.06 (ex ADA.9.40.123) - Restauro e riparazione di mobili e articoli in legno associate:

        CONOSCENZE

        • – Caratteristiche strutturali di ambienti e spazi di collocazione del mobile/manufatto in legno – Principali tecniche di verifica funzionale del mobile/manufatto in legno – Tecniche e modalità di adattamento del mobile/manufatto in legno – Tecniche e modalità di montaggio e smontaggio delle parti e degli accessori del mobile da sistemare – Tipologia, caratteristiche e funzionalità dei principali strumenti di misura per il corretto posizionamento del mobile/manufatto in legno – Principali riferimenti normativi in materia di sicurezza per quanto concerne la verifica di funzionalità di mobili e manufatti in legno

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • – Realizzare la verifica funzionale del mobile/manufatto in legno – Utilizzare procedure e strumenti per il posizionamento corretto del mobile/manufatto – Adottare procedure per la realizzazione di lavori di adattamento del mobile/manufatto – Adottare procedure per la verifica della tenuta di incastri, avvitamenti e incollaggio dei componenti ed accessori del mobile/manufatto – Operare la verifica di funzionalità del mobile/manufatto in legno nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

        Titolo: REALIZZARE LA RIPARAZIONE DI MOBILI E MANUFATTI IN LEGNO

        Obiettivo: Mobili e manufatti riparati secondo le procedure e gli standard previsti

        Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.05 (ex ADA.9.39.122) - Fabbricazione artigianale di mobili e manufatti in legno associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.03.02.06 (ex ADA.9.40.123) - Restauro e riparazione di mobili e articoli in legno associate:

          Risultato atteso:RA1: Predisporre un intervento di restauro di un mobile, o manufatto in legno, analizzandolo e ricercando i materiale più funzionali a compiere l'intervento
          • Analisi del mobile e del manufatto e proposta di intervento
          • Ricerca del materiale più consono per l'operazione di restauro (venatura, tipologia, colore)

          Risultato atteso:RA2: Eseguire il restauro di un mobile provvedendo a smontarlo e ripararlo grazie ad interventi sostitutivi e/o integrativi, eseguendo operazioni di consolidamento e ripristino della ferramenta e realizzando le lavorazioni di finitura e controllo funzionale
          • Attuazione delle procedure di consolidamento
          • Controllo funzionale del prodotto
          • Esecuzione delle operazioni di smontaggio di parti o del mobile
          • Finitura del prodotto (spazzolatura, lucidatura, ceratura, ecc.)
          • Integrazione e ripristino della ferramenta
          • Realizzazione delle fasi di riparazione con interventi sostitutivi e/o integrativi
          • Rimontaggio del prodotto

          CONOSCENZE

          • – Elementi di storia del mobile e degli arredi lignei – Tecniche di analisi della fattibilità del ripristino del mobile/manufatto in legno – Principali operazioni e tecniche di ripristino e riparazioni da realizzare sul mobile o manufatto in legno – Caratteristiche e tipologie dei materiali e prodotti per il ripristino di mobili/manufatti in legno – Principali tecniche e modalità di riparazione di pezzi, componenti, mobili e manufatti in legno – Principali caratteristiche e tipologie di ferramenta per mobili/manufatti in legno – Tecniche e modalità di consolidamento dei pezzi ed accessori del mobile/manufatto ripristinato/riparato – Principali riferimenti normativi in materia di sicurezza per quanto concerne la riparazione di mobili e manufatti in legno

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • – Predisporre strumenti, attrezzature, prodotti ed utensili funzionali alle lavorazioni da effettuare ed ai materiali lignei su cui si interviene – Individuare, sulla base dell'analisi di fattibilità eseguita, le operazioni di ripristino e/o riparazione da realizzare – Adottare procedure e modalità per analizzare lo stato di conservazione del mobile/manufatto in legno – Riconoscere il periodo storico, la collocazione geografica e le differenziazioni territoriali in riferimento alle caratteristiche del mobile /manufatto in legno – Applicare procedure e tecniche per integrare le parti/componenti/finiture, mancanti o deteriorati, del mobile/manufatto in legno – Operare la verifica di funzionalità del mobile/manufatto in legno nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro


          Codice Titolo
          6.5.2.2.2 Falegnami
          6.3.3.1.2 Incisori e intarsiatori su legno

          Codice Ateco Titolo Ateco
          31.01.10 Fabbricazione di sedie e poltrone per ufficio e negozi
          31.01.22 Fabbricazione di altri mobili non metallici per ufficio e negozi
          31.02.00 Fabbricazione di mobili per cucina
          31.09.10 Fabbricazione di mobili per arredo domestico
          31.09.20 Fabbricazione di sedie e sedili (esclusi quelli per aeromobili, autoveicoli, navi, treni, ufficio e negozi)
          31.09.50 Finitura di mobili
          31.09.90 Fabbricazione di altri mobili (inclusi quelli per arredo esterno)
          32.99.40 Fabbricazione di casse funebri
          31.09.30 Fabbricazione di poltrone e divani
          95.24.01 Riparazione di mobili e di oggetti di arredamento
          31.09.40 Fabbricazione di parti e accessori di mobili
          16.29.40 Laboratori di corniciai
          33.19.04 Riparazioni di altri prodotti in legno nca