TECNICO DELLA GESTIONE E COORDINAMENTO DEL PROCESSO EDILIZIO



Competenze

Titolo: PIANIFICARE E ORGANIZZARE L'ALLESTIMENTO DEL CANTIERE

Obiettivo: Allestimento del cantiere organizzato e pianificato secondo una corretta sequenza operativa delle specifiche progettuali e le procedure previste, nel rispetto degli standard di sicurezza.

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

CONOSCENZE

  • – Caratteristiche dell'organizzazione e del funzionamento del cantiere edile: fasi, processi, ruoli e strumenti – Principi di tecnologia delle costruzioni edili – Procedure di disegno tecnico (architettonico, strutturale, impiantistico, lay-out cantiere) e di calcolo di pendenze, superfici, volumi e quote predisposti attraverso software BIM – Tecniche di programmazione e modelli organizzativi di funzionamento delle imprese edili – Caratteristiche del ciclo produttivo di ogni elemento tecnologico del sistema edilizio e relativi tempi di realizzazione – Nozioni di tecniche di rilievo e tracciamento di un'opera edile e degli impianti – Principi di definizione del lay-out di cantiere – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne l'allestimento del cantiere

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • – Interpretare la documentazione progettuale e di appalto con l'impiego di strumenti BIM, verificando eventuali integrazioni – Segnalare eventuali difformità rispetto alle previsioni contrattuali proponendo i necessari interventi correttivi – Individuare le lavorazioni e le fasi di esecuzione, predisponendo la documentazione per l'avvio dei lavori e verificando gli atti amministrativi – Aggiornare il cronoprogramma (Gantt) in base al controllo di avanzamento della produzione/ lavorazioni – Programmare gli approvvigionamenti di materiali, attrezzature e dispositivi di protezione individuale e collettivi (DPI e DPC) – Individuare le aree di pertinenza e il lay-out del cantiere (vie d'accesso, depositi di materiali ed attrezzature, locali per il personale, zone di carico e scarico, aree per la raccolta differenziata dei materiali di risulta, ecc.) – Utilizzare tecniche per definire il rilievo ed il tracciamento dell'opera da realizzare – Operare l'organizzazione dell'allestimento del cantiere nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

Titolo: GESTIRE E COORDINARE LO SVOLGIMENTO DEI LAVORI IN CANTIERE

Obiettivo: Lavorazioni organizzate e coordinate nel rispetto delle indicazioni progettuali, degli standard qualitativi e di sicurezza.

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
  • Gestione della contabilità di cantiere
  • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
  • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
  • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
  • Redazione della documentazione tecnica

CONOSCENZE

  • – Modelli e tecniche di comunicazione e gestione delle risorse umane – Processo di costruzione di un'opera edile: fasi, processi, ruoli, tempi, macchinari, materiali, tecnologie – Caratteristiche e funzionalità di software BIM per la gestione di progetti in fase esecutiva – Procedure di coordinamento con enti e società esterne al cantiere per servizi ed interferenze – Modelli e tecniche di organizzazione dei processi lavorativi nell'ambito dei cantieri edili – Strumenti e tecniche di documentazione sull'andamento dei lavori, aggiornamento piani, controllo del cronoprogramma (Gantt) – Modalità di compilazione di un programma operativo per la gestione dei lavori in cantiere – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne la gestione e il coordinamento delle lavorazioni nell'ambito di cantieri edili

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • – Adottare modalità di organizzazione, coordinamento e gestione delle squadre di lavoro e dei subappaltatori – Adottare procedure di verifica dell'idoneità delle risorse umane, materiali e strumentali disponibili – Adottare modalità di gestione delle scorte e di approvvigionamento e stoccaggio dei materiali e delle attrezzature e di gestione dei materiali di risulta – Aggiornare la documentazione, predisposta attraverso software BIM (cronoprogramma, schede tecniche) sulla base al controllo avanzamento della produzione/ lavorazioni – Adottare procedure e strumenti per la verifica dello stato di avanzamento dei lavori, nel rispetto delle scadenze contrattuali – Organizzare le sequenze operative in termini di fasi, tecnologie di lavorazione, caratteristiche dei materiali e dei macchinari da utilizzare, manutenzioni da realizzare, risorse umane necessarie – Riformulare il programma operativo dei lavori in relazione a variazioni nella tempistica e anomalie o scostamenti nella realizzazione dell'opera edile – Riconoscere e prevenire i rischi della sicurezza relativa all'ambiente di lavoro del cantiere; organizzare e gestire le lavorazioni nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

Titolo: GESTIRE L'AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEL CANTIERE

Obiettivo: Documenti contabili compilati correttamente dal punto di vista della normativa vigente e contabilizzazione dei lavori coerente con le specifiche del budget

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
  • Gestione della contabilità di cantiere
  • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
  • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
  • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
  • Redazione della documentazione tecnica

CONOSCENZE

  • – Principi di gestione economico-finanziaria dei cantieri edili; – Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di contabilità dell'appalto pubblico; – Caratteristiche e funzionalità dei software per il controllo della contabilità dei lavori e la redazione dei degli stati di avanzamento dei lavori (SAL) e dello stato finale dei lavori (SFL); – Tecniche di computo metrico dei manufatti edili; – Metodologie per la redazione e l'utilizzo di libri contabili di cantiere (giornale dei lavori, libretto delle misure, registro di contabilità, ecc.); – Procedura di revisione dei prezzi e caratteristiche della relativa documentazione di appoggio e procedure d'ordine e di acquisto delle forniture di cantiere

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • – Adottare tecniche di preventivazione e rilevazione dei costi delle singole lavorazioni in rapporto alle specifiche di budget – Tradurre i lavori di realizzazione e messa in opera dei manufatti edilizi in dati economici anche attraverso l'utilizzo di software dedicati, – Effettuare valutazioni tecniche ed economiche relative alle lavorazioni – Adottare modalità di gestione dei rapporti contrattuali con fornitori e subappaltatori – Applicare tecniche di computo metrico dell'opera edile realizzata – Utilizzare strumenti informatici per la gestione della contabilità dei lavori, la verifica dello stato di avanzamento dei lavori (SAL) e dello stato finale dei lavori (SFL) – Verificare sulla base delle specifiche di budget, la corretta allocazione delle risorse economiche

Titolo: GARANTIRE LA QUALITÀ E LA SICUREZZA SUL CANTIERE

Obiettivo: Verifica e controllo dei singoli elementi tecnici del processo produttivo rispondenti a prescrizioni normative e di certificazione e documentazione relativa alla sicurezza correttamente predisposta.

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
  • Gestione della contabilità di cantiere
  • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
  • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
  • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
  • Redazione della documentazione tecnica

CONOSCENZE

  • – Modelli e tecniche per il controllo della qualità del processo di produzione edilizia – Modelli e tecniche per il controllo della qualità di materiali e di prodotti edili finiti – Principali riferimenti normativi in materia ambientale: gestione dei rifiuti e degli scarichi civili e produttivi – Prestazione energetica degli edifici e varie certificazioni – Sistemi di sicurezza e principali modi di funzionamento delle macchine ed attrezzature di cantiere – Procedure e tecniche di manutenzione di macchinari ed attrezzature di cantiere – Caratteristiche del piano operativo per la sicurezza – Tecniche di valutazione dei rischi delle singole lavorazioni e misure di tutela – Principali riferimenti normativi ed adempimenti previsti relativi alla sicurezza nei cantieri ed alla prevenzione degli infortuni

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • – Definire operativamente standard e procedure di esecuzione dei lavori nel rispetto del piano generale della qualità e della sicurezza – Verificare la corretta idoneità tecnico professionale e l'inquadramento contrattuale richiesto secondo gli standard di qualità – Adottare procedure e tecniche di monitoraggio della conformità delle lavorazioni edili – Provvedere agli adempimenti tecnico – amministrativi concernenti la sicurezza ed all'elaborazione della relativa documentazione – Valutare il piano operativo della sicurezza dei subappaltatori in riferimento agli standard di sicurezza del cantiere – Programmare procedure ed interventi di manutenzione ordinaria di attrezzature e macchinari – Verificare e controllare il rispetto degli standard di qualità – Esaminare il programma delle prove di collaudo e messa in servizio degli impianti


Codice Titolo
3.1.5.2.0 Tecnici della gestione di cantieri edili
3.1.3.5.0 Tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate

Codice Ateco Titolo Ateco
41.10.00 Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione
41.20.00 Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi
42.91.00 Costruzione di opere idrauliche
42.99.01 Lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione
42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca
43.39.09 Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca