OPERATORE ALLA LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI



Competenze

Titolo: APPRONTARE I MATERIALI LAPIDEI

Obiettivo: Lastra selezionata in coerenza con le specifiche tecniche ed il tipo di prodotto da realizzare, pronta per la lavorazione

Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

    Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.05 (ex ADA.3.101.299) - Lavorazioni artigianali di pietre e marmi associate:

    Risultato atteso:RA1: Sagomare le pietre grezze in base ai manufatti da realizzare, selezionando e sbozzando le materie prime da lavorare
    • Sagomatura della pietra grezza in base al manufatto da realizzare
    • Selezione della pietra grezza
    • Sezionatura della pietra grezza sulla base del piano di taglio

    CONOSCENZE

    • – Elementi di petrologia – Tipologia e caratteristiche dei materiali lapidei e loro comportamenti con gli agenti esogeni – Tipologia, caratteristiche e funzionalità dei mezzi, dei macchinari e delle attrezzature per l'imbracatura, la movimentazione ed il trasporto delle lastre – Caratteristiche e contenuti delle schede di lavoro – Tecniche di movimentazione di lastre e blocchi lapidei – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne la movimentazione e l'approntamento di materiali lapidei

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • – Adottare gli strumenti e le modalità più adeguate alla movimentazione e al trasporto della lastra – Individuare la lastra più idonea al tipo di lavorazione richiesta tenendo conto dei dati dimensionali e proporzionali dell'oggetto da produrre – Recepire le indicazioni contenute nella scheda di lavoro al fine di comprendere il disegno o il modello del prodotto da realizzare – Riconoscere le principali tipologie di materiali lapidei e le loro caratteristiche essenziali – Operare la movimentazione e l'approntamento di materiali lapidei nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

    Titolo: ESEGUIRE IL TAGLIO DEI MATERIALI LAPIDEI

    Obiettivo: Materiale lapideo tagliato secondo le forme e le dimensioni previste nelle schede tecniche.

    Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

    Risultato atteso:RA1: Tagliare e modellare le lastre attraverso processi di fresatura e sgrossatura, in base alle esigenze espresse dalle successive lavorazioni, collocando le lastre nei macchinari, assicurandone il blocco ed effettuando le operazioni di lavaggio
    • Esecuzione delle operazioni di lavaggio delle lastre
    • Esecuzione delle operazioni di taglio delle lastre (es. con fresa a banco/colonna, a ponte, multidisco)

    Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.05 (ex ADA.3.101.299) - Lavorazioni artigianali di pietre e marmi associate:

      CONOSCENZE

      • – Elementi di geometria – Tipologia, caratteristiche e funzionalità dei principali macchinari/impianti/strumenti/attrezzature per segare e tagliare i materiali lapidei (sega a ponte, sega a bandiera, macchine a controllo numerico, lucidatrici, ecc.) – Principali tecniche di taglio dei materiali lapidei (a secco e a acqua) – Elementi di elettrotecnica e meccanica funzionali all'impostazione ed al monitoraggio del funzionamento degli impianti – Procedure e tecniche di manutenzione ordinaria di macchinari, impianti ed attrezzature per il taglio – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne il taglio dei materiali lapidei

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • – Adottare le tecniche e le procedure più adeguate ad eseguire le operazioni di taglio, – Applicare la corretta sequenza per il carico e lo scarico della lastra sull'impianto prescelto (fresa a ponte, fresa a bandiera, controllo numerico, ecc.) – Determinare le modalità più adeguate ad agganciare la lastra al macchinario prescelto, evitando di sprecare materiale – Individuare gli utensili e i macchinari necessari ad effettuare le operazioni di taglio del materiale tenendo conto delle specifiche indicate nella scheda tecnica – Operare il taglio di materiali lapidei nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

      Titolo: ESEGUIRE LA FINITURA ED IL TRATTAMENTO DEI MATERIALI LAPIDEI

      Obiettivo: Materiale trattato e rifinito secondo quanto previsto nelle schede tecniche, nel rispetto degli standard previsti.

      Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

      Risultato atteso:RA2: Realizzare le lavorazioni di finitura delle lastre, tenendo conto delle indicazioni dei progettisti e delle caratteristiche dei materiali, armando e utilizzando i macchinari per le lavorazioni superficiali e gli utensili per le lavorazioni di rifinitura e provvedendo alla loro manutenzione ordinaria
      • Esecuzione delle operazioni di armatura dei macchinari per la finitura superficiale
      • Esecuzione delle primarie lavorazioni di finitura superficiale delle lastre (es. calibratura, levigatura, lucidatura, spazzolatura, anticatura, ecc.)
      • Esecuzione delle ulteriori lavorazioni di finitura (es. sabbiatura, fiammatura, bocciardatura, martellinatura, foratura, lavorazioni mediante water jet, ecc.)
      • Manutenzione di macchine ed attrezzature per la finitura superficiale

      Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.05 (ex ADA.3.101.299) - Lavorazioni artigianali di pietre e marmi associate:

        CONOSCENZE

        • – Tipologia, caratteristiche e funzionalità dei principali solventi per la levigatura ed il trattamento dei materiali – Principali tecniche di sabbiatura dei materiali – Principali tecniche di taglio dei materiali lapidei (a secco e a acqua) – Procedure e tecniche di manutenzione ordinaria di macchine, strumenti ed attrezzature per la finitura ed il trattamento – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne la finitura ed il trattamento dei materiali lapidei

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • – Adottare i macchinari (lucida coste, lucida toro, controllo numerico, ecc.) e le modalità più idonee al tipo di rifinitura da applicare – Applicare tecniche di sabbiatura e/o levigatura del prodotto lapideo – Identificare i prodotti, gli strumenti e le tecniche necessarie al trattamento del materiale (idrorepellente, antimacchia, ecc.) – Realizzare la manutenzione ordinaria di macchinari ed attrezzature per la finitura ed il trattamento – Individuare la tipologia di rifinitura più adeguata (lucidatura, ecc.) al materiale e al prodotto realizzato – Operare la finitura ed il trattamento di materiali lapidei nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro

        Titolo: REALIZZARE LA COSTRUZIONE DI MANUFATTI LAPIDEI

        Obiettivo: Manufatti lapidei costruiti secondo i disegni e gli standard di riferimento.

        Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.03 (ex ADA.3.100.297) - Lavorazioni di finitura superficiale di materiale lapideo associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.07.03.05 (ex ADA.3.101.299) - Lavorazioni artigianali di pietre e marmi associate:

          Risultato atteso:RA1: Sagomare le pietre grezze in base ai manufatti da realizzare, selezionando e sbozzando le materie prime da lavorare
          • Sagomatura della pietra grezza in base al manufatto da realizzare
          • Selezione della pietra grezza
          • Sezionatura della pietra grezza sulla base del piano di taglio

          Risultato atteso:RA2: Realizzare manufatti in diversi tipi di materiale, a partire dalle indicazioni progettuali ricevute, modellando, levigando e lucidando il manufatto attraverso l'utilizzo dei macchinari meccanici e a CNC, assemblando particolari lavorati e applicando le finiture tecniche decorative previste
          • Esecuzione di decorazioni/lavorazioni superficiali
          • Levigatura della pietra con sistemi manuali o meccanici
          • Lucidatura del manufatto
          • Modellatura della pietra (manuale o con macchine a CNC)

          Risultato atteso:RA3: Effettuare la posa in opera del manufatto, in base ai disegni tecnici contenenti le indicazioni per l'installazione, intervenendo su eventuali imperfezioni del prodotto finito per l'adeguamento alle specifiche del sito di lavorazione
          • Posa in opera del manufatto in sito

          CONOSCENZE

          • – Elementi di disegno tecnico – Tipologia e caratteristiche dei principali manufatti lapidei (miniature, sculture, scalini, davanzali, rivestimenti, …) – Tipologia, caratteristiche e funzionalità dei principali macchinari, strumenti ed attrezzature per sagomare, sezionare, sbozzare e modellare la pietra e per assemblare i manufatti – Metodi e tecniche di previsione ed analisi dei difetti dei manufatti lapidei – Principali riferimenti normativi relativi alla sicurezza per quanto concerne la costruzione dei materiali lapidei

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • – Interpretare disegni geometrici e schede tecniche relative ai manufatti da costruire – Sagomare, sezionare e modellare la pietra grezza in base al manufatto da costruire manualmente o con macchine a controllo numerico) – Realizzare elementi decorativi – Identificare difetti ed anomalie dei manufatti, individuando eventuali interventi di miglioramento – Assemblare le diverse parti lavorate – Effettuare la posa in opera del manufatto sulla base dei disegni tecnici e delle indicazioni per l'istallazione – Eseguire la lucidatura e la levigatura della pietra/del manufatto con sistemi manuali o meccanici – Operare la costruzione di manufatti lapidei nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro


          Codice Titolo
          6.1.1.2.0 Tagliatori e levigatori di pietre, scalpellini e marmisti
          7.1.1.1.0 Conduttori di macchinari in miniere e cave

          Codice Ateco Titolo Ateco
          23.70.20 Lavorazione artistica del marmo e di altre pietre affini, lavori in mosaico