INSTALLATORE MANUTENTORE DI IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI



Competenze

Titolo: Realizzare gli interventi preliminari per l'installazione di impianti elettrici industriali

Obiettivo: Eseguire gli interventi preliminari per l'installazione del nuovo impianto elettrico industriale, avendo preventivamente provveduto ad allestire il cantiere di lavoro, rimuovendo l'impianto preesistente ed eseguendo le tracciature del nuovo

Attivitá dell’ AdA ADA.10.04.07 (ex ADA.7.56.959) - Installazione/manutenzione di impianti elettrici industriali associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare gli interventi preliminari per l'installazione del nuovo impianto elettrico industriale quali l'allestimento del cantiere di lavoro, la rimozione dell'impianto preesistente e la tracciatura del nuovo
  • Allestimento del cantiere per l'installazione dell'impianto elettrico industriale
  • Tracciatura per installazione dell'impianto elettrico industriale

Risultato atteso:RA2: Posare gli elementi di distribuzione dell'energia elettrica (bassa e media tensione) e gli elementi di comando dell'impianto, in base alla destinazione d'uso e alle caratteristiche del progetto
  • Posa della canalizzazioni (sottotraccia, su mensole e canali metallici o plastici) anche per ambienti speciali (umidi, atex)
  • Posa di elementi per la distribuzione di comando e di potenza su MT e BT (cavi, blindosbarre) anche schermati o multipolari

CONOSCENZE

  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Fattori specifici di rischio professionale ed ambientale
  • Principi e tecniche di tracciatura degli impianti
  • Disegno elettrico-elettronico: particolari e complessivi, segni, simboli, scale e metodi di rappresentazione
  • Norme per la gestione dei rifiuti e delle materie riciclabili derivanti da rimozione di impianti preesistenti
  • Materiali e componentistica elettrica ed elettronica
  • Modalità di lettura di planimetrie e mappe catastali
  • Tipologie di macchine elettriche statiche e dinamiche di impianti industriali
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive delle tecnologie di base dell'automazione industriale
  • Principi di elettronica di potenza
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive degli impianti elettrici industriali
  • Principi di elettronica analogica e digitale
  • Norma ISO 9001e norme di settore in ambito manifatturiero
  • Fondamenti di elettrotecnica e tecnologia di impianti elettrici in media e bassa tensione
  • Principi della "Direttiva Macchine"
  • Norme di riferimento UNI-CEI, leggi e regolamenti nazionali per l'installazione, la manutenzione ed il collaudo di impianti elettrici, anche in ambienti speciali (umidità, direttiva ATEX – Atmosfera Esplosiva, ...)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Applicare procedure di sicurezza protezione individuale
  • Tracciare il nuovo impianto
  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
  • Provvedere alla eventuale rimozione di precedenti impianti ed allo smaltimento dei rifiuti, sulla base delle norme applicabili
  • Analizzare le caratteristiche degli ambienti di installazione (p.e. presenza di umidità, rischio di esplosione, …) e definire tipi e modalità di posa delle canalizzazioni
  • Analizzare lo stato in essere del contesto di installazione dell'impianto, identificando le operazioni da compiere per allestire il cantiere e rimuovere eventuali precedenti impianti
  • Analizzare il progetto di impianto e determinare i fabbisogni di componenti e strumentazione, provvedendo al conseguente approvvigionamento

Titolo: Posare le canalizzazioni, gli elementi di distribuzione e di comando di impianti elettrici industriali

Obiettivo: Posare le canalizzazioni, gli elementi di distribuzione dell'energia elettrica e gli elementi di comando, sulla base del progetto e della tracciatura dell'impianto

Attivitá dell’ AdA ADA.10.04.07 (ex ADA.7.56.959) - Installazione/manutenzione di impianti elettrici industriali associate:

Risultato atteso:RA2: Posare gli elementi di distribuzione dell'energia elettrica (bassa e media tensione) e gli elementi di comando dell'impianto, in base alla destinazione d'uso e alle caratteristiche del progetto
  • Posa della canalizzazioni (sottotraccia, su mensole e canali metallici o plastici) anche per ambienti speciali (umidi, atex)
  • Posa di elementi per la distribuzione di comando e di potenza su MT e BT (cavi, blindosbarre) anche schermati o multipolari

CONOSCENZE

  • Tecniche di installazione di canalizzazioni nei diversi ambienti di esercizio
  • Tecniche di posa degli elementi di distribuzione e di comando
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Caratteristiche e tipologie di protezioni (sovraccarico, corto circuito, contatto diretto e indiretto) in media e bassa tensione
  • Fattori specifici di rischio professionale ed ambientale
  • Modalità d'uso in sicurezza degli attrezzi utilizzati per installazione e posa
  • Tipologie di canalizzazioni (sottotraccia, su mensole e canali metallici o plastici) anche per ambienti speciali (umidi, atex) e modalità di loro installazione
  • Caratteristiche e tipologie di cavi e componentistica di comando per impianti elettrici industriali in media e bassa tensione
  • Materiali e componentistica elettrica ed elettronica
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive delle tecnologie di base dell'automazione industriale
  • Disegno elettrico-elettronico: particolari e complessivi, segni, simboli, scale e metodi di rappresentazione
  • Tipologie di macchine elettriche statiche e dinamiche di impianti industriali (trasformatori; motori elettrici in corrente continua e alternata; corpi illuminanti)
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive degli impianti elettrici industriali
  • Principi di elettronica di potenza
  • Principi di elettronica analogica e digitale
  • Fondamenti di elettrotecnica e tecnologia di impianti elettrici in media e bassa tensione
  • Norme di riferimento UNI-CEI, leggi e regolamenti nazionali per l'installazione, la manutenzione ed il collaudo di impianti elettrici, anche in ambienti speciali (umidità, direttiva ATEX – Atmosfera Esplosiva, ...)
  • Principi della "Direttiva Macchine"
  • Norma ISO 9001e norme di settore in ambito manifatturiero

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Realizzare, a partire dal progetto, le linee e le canalizzazioni avendo cura che le giunzioni o derivazioni siano racchiuse in custodie con il grado di protezione richiesto
  • Accertarsi che i conduttori siano di colorazione adeguata in modo da distinguere le fasi e il neutro, tenendo conto di quanto prescritto dalle norme di settore
  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
  • Applicare procedure di sicurezza protezione individuale
  • Posare gli elementi per la distribuzione di comando e di potenza su MT e BT (cavi, blindosbarre) anche schermati o multipolari

Titolo: Posizionare e cablare quadri ed apparati di comando di impianti elettrici industriali

Obiettivo: Posizionare e cablare, sulla base del progetto, le apparecchiature di comando, protezione, trasformazione ed utilizzazione dell'impianto, predisponendo l'allacciamento alla rete elettrica e la sua messa a terra

Attivitá dell’ AdA ADA.10.04.07 (ex ADA.7.56.959) - Installazione/manutenzione di impianti elettrici industriali associate:

Risultato atteso:RA3: Eseguire il posizionamento e il cablaggio delle apparecchiature di comando, di protezione, di trasformazione e di utilizzazione dell'impianto, predisponendo l'allacciamento alla rete elettrica
  • Posizionamento e cablaggio di quadri elettrici industriali
  • Cablaggio dell'impianto elettrico industriale
  • Posa delle apparecchiature di comando, di protezione e utilizzatori (corpi illuminanti, motori, prese, dispositivi di comando e controllo)
  • Posizionamento e cablaggio di eventuali sistemi di trasformazione MT/BT

CONOSCENZE

  • Fattori specifici di rischio professionale ed ambientale
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Caratteristiche e tipologie di protezioni (sovraccarico, corto circuito, contatto diretto e indiretto)
  • Sistemi di alimentazione monofase e trifase
  • Dispositivi di comando e controllo di apparati e macchine elettriche
  • Tecniche di cablaggio di quadri elettrici
  • Tecniche di installazione di apparecchiature e macchine elettriche
  • Principi e tecniche di installazione dell'impianto di messa a terra e dell'impianto di protezione contro le scariche atmosferiche
  • Tipologie di macchine elettriche statiche e dinamiche di impianti industriali (trasformatori; motori elettrici in corrente continua e alternata; corpi illuminanti)
  • Norme di riferimento UNI-CEI, leggi e regolamenti nazionali per l'installazione, la manutenzione ed il collaudo di impianti elettrici, anche in ambienti speciali (umidità, direttiva ATEX – Atmosfera Esplosiva, ...)
  • Materiali e componentistica elettrica ed elettronica
  • Disegno elettrico-elettronico: particolari e complessivi, segni, simboli, scale e metodi di rappresentazione
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive delle tecnologie di base dell'automazione industriale
  • Principi di elettronica analogica e digitale
  • Principi di elettronica di potenza
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive degli impianti elettrici industriali
  • Norma ISO 9001e norme di settore in ambito manifatturiero
  • Fondamenti di elettrotecnica e tecnologia di impianti elettrici in media e bassa tensione
  • Principi della "Direttiva Macchine"

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Realizzare, a partire dal progetto, l'installazione dell'impianto di messa a terra e dell'impianto di protezione contro le scariche atmosferiche
  • Realizzare la posa ed il cablaggio dei dispositivi impiantistici di automazione
  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
  • Applicare procedure di sicurezza protezione individuale
  • Realizzare, a partire dal progetto, l'installazione delle apparecchiature (corpi illuminanti, prese) e delle macchine elettriche nel rispetto del layout assegnato
  • Posare le apparecchiature di comando e di protezione
  • Realizzare, a partire dal progetto, i quadri elettrici e provvedere alla loro installazione

Titolo: Verificare e collaudare impianti elettrici industriali

Obiettivo: Eseguire la verifica e il collaudo dell'impianto realizzato, provvedendo al rilascio della certificazione secondo la normativa in vigore

Attivitá dell’ AdA ADA.10.04.07 (ex ADA.7.56.959) - Installazione/manutenzione di impianti elettrici industriali associate:

Risultato atteso:RA4: Eseguire la verifica e il collaudo del nuovo impianto realizzato, provvedendo al rilascio della certificazione secondo la normativa in vigore
  • Collaudo dell'impianto elettrico industriale
  • Rilascio della documentazione di conformità dell'impianto elettrico industriale

Risultato atteso:RA5: Eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti industriali, individuando eventuali guasti e anomalie e ripristinandone la funzionalità
  • Manutenzione ordinaria/straordinaria dell'impianto elettrico industriale
  • Ricerca di eventuali anomalie

CONOSCENZE

  • Fattori specifici di rischio professionale ed ambientale
  • Modulistica di riferimento: dichiarazione di conformità degli impianti industriali
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Concetti fondamentali dell'informatica di base applicata alla strumentazione diagnostica
  • Tecniche e procedure di collaudo di impianti elettrici industriali
  • Grandezze elettriche e loro tecniche di misura, a fini di collaudo di impianti elettrici industriali
  • Materiali e componentistica elettrica ed elettronica
  • Disegno elettrico-elettronico: particolari e complessivi, segni, simboli, scale e metodi di rappresentazione
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive delle tecnologie di base dell'automazione industriale
  • Principi di elettronica analogica e digitale
  • Principi di elettronica di potenza
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive degli impianti elettrici industriali
  • Tipologie di macchine elettriche statiche e dinamiche di impianti industriali (trasformatori; motori elettrici in corrente continua e alternata; corpi illuminanti)
  • Fondamenti di elettrotecnica e tecnologia di impianti elettrici in media e bassa tensione
  • Norma ISO 9001e norme di settore in ambito manifatturiero
  • Norme di riferimento UNI-CEI, leggi e regolamenti nazionali per l'installazione, la manutenzione ed il collaudo di impianti elettrici, anche in ambienti speciali (umidità, direttiva ATEX – Atmosfera Esplosiva, ...)
  • Principi della "Direttiva Macchine"

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
  • Applicare procedure di sicurezza protezione individuale
  • Identificare e realizzare le misure elettriche funzionali alla verifica dell'impianto
  • Redigere la reportistica di collaudo dell'impianto
  • Rilasciare, ai sensi di legge, la dichiarazione di conformità degli impianti realizzati e mettere in esercizio l'impianto
  • Verificare la correttezza delle operazioni svolte ed il funzionamento dell'impianto, nelle diverse condizioni di esercizio

Titolo: Svolgere la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti elettrici industriali

Obiettivo: Eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti elettrici industriali, mantenendo le condizioni di esercizio ed individuando eventuali guasti e anomalie e ripristinandone la funzionalità

Attivitá dell’ AdA ADA.10.04.07 (ex ADA.7.56.959) - Installazione/manutenzione di impianti elettrici industriali associate:

Risultato atteso:RA4: Eseguire la verifica e il collaudo del nuovo impianto realizzato, provvedendo al rilascio della certificazione secondo la normativa in vigore
  • Collaudo dell'impianto elettrico industriale
  • Rilascio della documentazione di conformità dell'impianto elettrico industriale

Risultato atteso:RA5: Eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti industriali, individuando eventuali guasti e anomalie e ripristinandone la funzionalità
  • Manutenzione ordinaria/straordinaria dell'impianto elettrico industriale
  • Ricerca di eventuali anomalie

CONOSCENZE

  • Fattori specifici di rischio professionale ed ambientale
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Modelli di manutenzione programmata, ordinaria e straordinaria, di impianti elettrici industriali
  • Tecniche di ricerca guasti
  • Modalità di valutazione degli impatti delle diverse alternative di intervento sull'impianto sulla produzione industriale
  • Caratteristiche dei registri e report di manutenzione degli impianti
  • Obblighi legislativi e normativi in materia di manutenzione degli impianti elettrici
  • Materiali e componentistica elettrica ed elettronica
  • Disegno elettrico-elettronico: particolari e complessivi, segni, simboli, scale e metodi di rappresentazione
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive delle tecnologie di base dell'automazione industriale
  • Principi di funzionamento, dati tecnici e caratteristiche costruttive degli impianti elettrici industriali
  • Tipologie di macchine elettriche statiche e dinamiche di impianti industriali (trasformatori; motori elettrici in corrente continua e alternata; corpi illuminanti)
  • Principi di elettronica di potenza
  • Fondamenti di elettrotecnica e tecnologia di impianti elettrici in media e bassa tensione
  • Principi di elettronica analogica e digitale
  • Norma ISO 9001e norme di settore in ambito manifatturiero
  • Principi della "Direttiva Macchine"
  • Norme di riferimento UNI-CEI, leggi e regolamenti nazionali per l'installazione, la manutenzione ed il collaudo di impianti elettrici, anche in ambienti speciali (umidità, direttiva ATEX – Atmosfera Esplosiva, ...)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Applicare procedure di sicurezza protezione individuale
  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
  • Verificare il buon esito della riparazione
  • Realizzare la riparazione nel rispetto della normativa vigente
  • Provvedere alla redazione e rilascio di relazioni/documenti tecnici descrittivi, in riferimento alla tipologia di intervento realizzato
  • Effettuare, a partire da un piano di lavoro o dalle indicazioni fornite dal cliente, la diagnosi dell'impianto elettrico, rilevando eventuali guasti ed anomalie ed identificandone le cause
  • Realizzare interventi di mantenimento in efficienza o riparazione dell'impianto elettrico industriale, provvedendo alla sostituzione di parti e componenti
  • Individuare la modalità di risoluzione di anomalie e guasti maggiormente coerente con le esigenze produttive


Codice Titolo
6.2.4.1.1 Installatori e riparatori di impianti elettrici industriali
6.1.3.7.0 Elettricisti ed installatori di impianti elettrici nelle costruzioni civili

Codice Ateco Titolo Ateco
43.21.01 Installazione di impianti elettrici in edifici o in altre opere di costruzione (inclusa manutenzione e riparazione)
43.21.02 Installazione di impianti elettronici (inclusa manutenzione e riparazione)
43.21.03 Installazione impianti di illuminazione stradale e dispositivi elettrici di segnalazione, illuminazione delle piste degli aeroporti (inclusa manutenzione e riparazione)
43.29.01 Installazione, riparazione e manutenzione di ascensori e scale mobili
43.22.05 Installazione di impianti di irrigazione per giardini (inclusa manutenzione e riparazione)
43.22.03 Installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione)
43.29.09 Altri lavori di costruzione e installazione nca