OPERATORE DELL'EDILIZIA



SETTORE 09. Edilizia
REPERTORIO - Abruzzo
Competenze

Titolo: Allestire le aree di cantiere

Obiettivo: Predisporre la logistica di cantiere, sulla base dei dati progettuali, verificando l'area interessata, riconoscendo i materiali pericolosi e differenziando gli scarti per lo smaltimento, rispettando norme e delle regole organizzative di cantiere

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.06 (ex ADA.11.270.950) - Allestimento e manutenzione delle aree di cantiere associate:

Risultato atteso:RA1: Allestire la logistica di cantiere, sulla base dei dati progettuali, verificando l'area interessata e nel rispetto delle indicazioni ricevute; disallestire il cantiere
  • Allestimento della logistica di cantiere
  • Allestimento e manutenzione della segnaletica di cantiere
  • Disallestimento del cantiere
  • Scarico e del carico dei materiali
  • Verifica dell'area interessata

Risultato atteso:RA2: Rimuovere il materiale di risulta, riconoscendo i materiali pericolosi e differenziando gli scarti per lo smaltimento, nel rispetto delle norme e delle regole organizzative di cantiere
  • Gestione del carico e scarico materiali, assistenza al conferimento
  • Raccolta e differenziazione del materiale di risulta da attività di cantiere
  • Stoccaggio differenziato dei materiali sulla base delle classificazioni CER

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.07 (ex ADA.11.270.16) - Realizzazione di opere provvisionali associate:

    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

      CONOSCENZE

      • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
      • Tipologia di esigenze di segnalazione, corrispondenti strumenti e posizionamento adeguato
      • Normativa ambientale regionale, nazionale e comunitaria sulla gestione dei rifiuti e degli scarichi civili e produttivi
      • I materiali di risulta: tipologie, modalità di selezione, stoccaggio, smaltimento
      • Input da considerare per l'allestimento del cantiere (indicazioni progettuali, pos, psc, norme urbanistiche derivanti dalle leggi nazionali e regionali. piani regolatori dei principali comuni. regolamenti edilizi e d'igiene)
      • Tecniche di messa in opera degli impianti di cantiere(elettrico, terra, idrico, fogna)
      • Tecniche di messa in opera delle diverse strutture (opere di recinzione, realizzazione degli accessi, montaggio baracche di cantiere, uffici)
      • Organizzazione dei cantieri edili
      • Caratteristiche dell'area interessata
      • Il lay-out di cantiere: tipologie di recinzioni e delimitazioni; postazioni di lavoro fisse; depositi; impianti a rete; servizi logistici; viabilità nei cantieri

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • Gestire gli scarti e la accolta e differenziazione del materiale secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
      • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
      • Applicare procedure di sicurezza
      • Approntare le zone di carico e scarico dei materiali e di deposito delle attrezzature
      • Approntare le zone per lo stoccaggio differenziato dei materiali sulla base delle classificazioni CER
      • Effettuare le opere di predisposizione degli impianti di cantiere per elettricità, acqua, gas, ecc.
      • Posizionare la segnaletica
      • Realizzare la viabilità principale del cantiere (modalità di accesso dei mezzi di fornitura dei materiali , percorsi e manovre dei mezzi, area di sosta dei mezzi, percorsi dei pedoni…)
      • Allestire i locali/gli ambienti/i baraccamenti per servizi igienici, spogliatoi, ecc
      • Mettere in opera recinzioni, confinamenti, accessi e viabilità del cantiere
      • Verificare l'area interessata
      • Individuare, secondo le indicazioni progettuali e i tracciamenti e seguendo le indicazioni del pos e del psc e gli input ricevuti, il posizionamento delle opere di allestimento del cantiere

      Titolo: Allestire le opere provvisionali

      Obiettivo: Predisporre le opere provvisionali, nel rispetto di quanto previsto nel progetto, applicando le tecniche adeguate, gestendo la manutenzione nel tempo e rispettando le norme di sicurezza specifiche di ciascun allestimento.

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.06 (ex ADA.11.270.950) - Allestimento e manutenzione delle aree di cantiere associate:

      Risultato atteso:RA2: Rimuovere il materiale di risulta, riconoscendo i materiali pericolosi e differenziando gli scarti per lo smaltimento, nel rispetto delle norme e delle regole organizzative di cantiere
      • Gestione del carico e scarico materiali, assistenza al conferimento
      • Raccolta e differenziazione del materiale di risulta da attività di cantiere
      • Stoccaggio differenziato dei materiali sulla base delle classificazioni CER

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.07 (ex ADA.11.270.16) - Realizzazione di opere provvisionali associate:

      Risultato atteso:RA1: Allestire le opere provvisionali (ponteggi, dispositivi collettivi altezza, puntellamenti strutturali, ...) nel rispetto di quanto previsto nel progetto, applicando le tecniche adeguate, nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di ciascun allestimento, gestirne l'adattamento e la manutenzione nel tempo e lo smontaggio delle opere realizzate
      • Controlli periodici di adattamento e mantenimento dei requisiti di sicurezza e del corretto stato di manutenzione dell'opera provvisionale
      • Montaggio delle opere provvisionali
      • Smontaggio/disallestimento delle opere provvisionali
      • Verifica dell'efficienza dei componenti

      Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

        CONOSCENZE

        • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
        • Procedure di emergenza in caso di caduta del montatore
        • Condizioni di carico ammissibile
        • I materiali di risulta: tipologie, modalità di selezione, stoccaggio, smaltimento
        • Normativa ambientale regionale, nazionale e comunitaria sulla gestione dei rifiuti e degli scarichi civili e produttivi
        • Ancoraggi: tipologie e tecniche
        • Tecniche di verifiche dei materiali prima, durante l'esecuzione e dopo l'installazione
        • Struttura e contenuti del pimus (piano di montaggio uso e indicazioni smontaggio dei ponteggi)
        • Tipologia di ponteggi, elementi costitutivi (tubi, giunti, ecc.), caratteristiche tecniche e condizioni di piena funzionalità
        • Organizzazione dei cantieri edili
        • Il lay-out di cantiere: tipologie di recinzioni e delimitazioni; postazioni di lavoro fisse; depositi; impianti a rete; servizi logistici; viabilità nei cantieri
        • Caratteristiche e modalità montaggio, smontaggio, trasformazione di ponteggi a tubi e giunti; ponteggi a telai prefabbricati; ponteggi a montanti e traversi prefabbricati
        • Elementi di statica

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • Applicare procedure di sicurezza
        • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
        • Controllare periodicamente il mantenimento dei requisiti di sicurezza e del corretto stato di manutenzione dell'opera provvisionale
        • Gestire gli scarti e la accolta e differenziazione del materiale secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
        • Verificare l'efficienza dei componenti
        • Leggere e applicare le istruzioni del pimus e del libretto del ponteggio, seguire le indicazioni del preposto per tutte le fasi del montaggio
        • Applicare procedure operative di montaggio con argano di sollevamento
        • Realizzare i controlli e le verifiche nelle diverse fasi del montaggio
        • Predisporre l'area interessata dai lavori di montaggio, trasformazione, smontaggio dei ponteggi (posizionamento rispetto all'edificio, controllo stabilità appoggio, predisposizione accessi e posizionamento segnaletica, ecc.)
        • Applicare tecniche di realizzazione ancoraggi
        • Applicare tecniche di montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi a tubo giunti (PTG)
        • Applicare tecniche di montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi a telai prefabbricati (PTP)
        • Applicare tecniche di montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi a montanti e traversi prefabbricati (PMTP)

        Titolo: Realizzare opere in muratura per costruzioni edili

        Obiettivo: Eseguire lavorazioni in muratura per costruzioni edili, garantendo la corretta applicazione di materiali e tecniche, impiegando le tecnologie previste in conformità con il progetto strutturale e rispettando normative di sicurezza di settore.

        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.06 (ex ADA.11.270.950) - Allestimento e manutenzione delle aree di cantiere associate:

        Risultato atteso:RA1: Allestire la logistica di cantiere, sulla base dei dati progettuali, verificando l'area interessata e nel rispetto delle indicazioni ricevute; disallestire il cantiere
        • Allestimento della logistica di cantiere
        • Allestimento e manutenzione della segnaletica di cantiere
        • Disallestimento del cantiere
        • Scarico e del carico dei materiali
        • Verifica dell'area interessata

        Risultato atteso:RA2: Rimuovere il materiale di risulta, riconoscendo i materiali pericolosi e differenziando gli scarti per lo smaltimento, nel rispetto delle norme e delle regole organizzative di cantiere
        • Gestione del carico e scarico materiali, assistenza al conferimento
        • Raccolta e differenziazione del materiale di risulta da attività di cantiere
        • Stoccaggio differenziato dei materiali sulla base delle classificazioni CER

        Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.07 (ex ADA.11.270.16) - Realizzazione di opere provvisionali associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.18 (ex ADA.11.10.19) - Costruzione di murature associate:

          Risultato atteso:RA1: Realizzare i tracciamenti in base agli elementi progettuali, svolgendo preventivamente le attività di preparazione del sito, adattando e/o consolidando elementi strutturali preesistenti, utilizzando, dove necessario, strutture provvisionali e di sostegno
          • Analisi del progetto tecnico dell’elemento murario da costruire
          • Esecuzione di opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali
          • Tracciamento delle opere da realizzare
          • Predisposizione dei supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)

          Risultato atteso:RA2: Edificare murature e vani murari, preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate, garantendo la necessaria assistenza muraria per gli impianti tecnologici e i serramenti
          • Costruzione di murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
          • Costruzione di vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
          • Controllo della qualità geometrica e strutturale dell'opera
          • Assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti

          Risultato atteso:RA3: Edificare orizzontamenti strutturali (solai e coperture), preparando i materiali e appurando, in itinere e al termine dei lavori, la conformità agli elementi progettuali e la regolarità delle opere realizzate
          • Costruzione di solai e di coperture tradizionali (ad orditura mista legno/laterizio, in laterocemento e similari)
          • Predisposizione degli innesti murari, puntuali o lineari, per la realizzazione degli orizzontamenti

          Risultato atteso:RA4: Realizzare interventi di consolidamento delle opere esistenti (es. adeguamento strutturale; adeguamento sismico; ecc.), mediante tecniche ricostruttive, rinforzo meccanico e legature perimetrali alla muratura, garantendo la corretta applicazione di materiali e tecniche e l'impiego delle tecnologie previste in conformità con il progetto strutturale
          • Consolidamento strutturale delle murature e dei solai
          • Rafforzamento delle strutture mediante tecniche innovative (meccaniche, fibre, intonaci strutturali, ecc.)

          CONOSCENZE

          • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
          • Normativa ambientale regionale, nazionale e comunitaria sulla gestione dei rifiuti e degli scarichi civili e produttivi
          • Metodi, strumenti ed attrezzature per il tracciamento di un'opera edile su terreno e sul piano di posa.
          • Metodi e strumenti per il controllo della verticalità ed orizzontalità delle superfici: caratteristiche e modalità di utilizzo di livelle, bolle e filo a piombo.
          • I materiali di risulta: tipologie, modalità di selezione, stoccaggio, smaltimento
          • Caratteristiche e modalità di utilizzo di strumenti ed attrezzature dell'edilizia
          • Caratteristiche e modalità di funzionamento/utilizzo delle più diffuse macchine da cantiere.
          • Fasi del processo edilizio, operatori coinvolti e loro ruolo al fine di programmare e coordinare la propria attività con quella degli altri
          • Il lay-out di cantiere: tipologie di recinzioni e delimitazioni; postazioni di lavoro fisse; depositi; impianti a rete; servizi logistici; viabilità nei cantieri
          • Tipologie di solai e loro caratteristiche
          • Tipologie di murature e loro caratteristiche
          • Tipologie, caratteristiche e modalità di preparazione di malte e conglomerati
          • Tecniche costruttive per la realizzazione di opere in muratura
          • Tecnologia dei materiali per la costruzione di opere in murature
          • Organizzazione dei cantieri edili
          • Elementi di geometria
          • Elementi di disegno tecnico per l'edilizia: principi e le regole generali per la schematizzazione delle rappresentazioni e la documentazione tecnica; metodi di rappresentazione e di realizzazione; planimetrie, piante, prospetti e sezioni; disegni esecutivi

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (DPI)
          • Applicare procedure di sicurezza
          • Eseguire il rafforzamento delle strutture mediante tecniche innovative (meccaniche, fibre, intonaci strutturali, ecc.)
          • Applicare tecniche di controllo finale dell'opera edilizia in conformità alla regola d'arte/standard
          • Gestire gli scarti e la accolta e differenziazione del materiale secondo le norme e l'organizzazione del cantiere
          • Realizzare murature lineari (es. muri portanti, muri divisori, muri di tamponamento, muri a carattere decorativo)
          • Realizzare il consolidamento strutturale delle murature e dei solai(es. adeguamento strutturale; adeguamento sismico; ecc.), mediante tecniche ricostruttive
          • Costruire solai e coperture tradizionali (ad orditura mista legno/laterizio, in laterocemento e similari)
          • Predisporre innesti murari, puntuali o lineari, per la realizzazione degli orizzontamenti
          • Garantire l'assistenza muraria per la realizzazione di impianti tecnologici e serramenti
          • Realizzare vani murari (archi, volte, piattabande, architravi)
          • Preparare il sito (recinzioni e delimitazioni; postazioni di lavoro fisse; depositi; impianti a rete; servizi logistici; viabilità nei cantieri)
          • Leggere e interpretare i disegni tecnici e le indicazioni progettuali
          • Eseguire il tracciamento delle opere da realizzare
          • Predisporre i supporti esistenti per la realizzazione delle opere (pulizia, micro-demolizioni e adattamenti)
          • Eseguire opere per il recupero e il consolidamento di elementi strutturali


          Codice Titolo
          6.1.2.1.0 Muratori in pietra e mattoni
          8.4.2.1.0 Manovali e personale non qualificato dell'edilizia civile e professioni assimilate
          8.4.2.2.0 Manovali e personale non qualificato della costruzione e manutenzione di strade, dighe e altre opere pubbliche
          6.1.2.4.0 Ponteggiatori

          Codice Ateco Titolo Ateco
          41.20.00 Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
          43.91.00 Realizzazione di coperture
          43.39.01 Attività non specializzate di lavori edili (muratori)
          42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi
          42.91.00 Costruzione di opere idrauliche
          41.10.00 Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione
          42.99.01 Lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione
          42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca
          43.39.09 Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca