Truccatore Artistico (MAKE UP ARTIST)



SETTORE 20. Servizi alla persona
REPERTORIO - Sicilia
Competenze

Titolo: Organizzare l'attività e la prestazione professionale;

Descrizione: Organizzare l'attività e la prestazione professionale;

Obiettivo: Organizzare l'attività e la prestazione professionale;

Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

    CONOSCENZE

    • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
    • Settore delle produzioni dello spettacolo (cinema, teatro, televisione), moda e arte e le figure professionali coinvolte.
    • CCNL di riferimento, ove applicabili e format tipo di contratto.
    • Responsabilità civile e penale legata all'esercizio della professione.
    • Aspetti etici e deontologici.
    • Aspetti contrattualistici e fiscali (obblighi di tenuta contabile, in ragione delle diverse possibili forme di esercizio).
    • Aspetti previdenziali e valutazione della sostenibilità economica nel medio termine dell'esercizio della professione in forma esclusiva, mista, associativa di impresa.
    • Estetista truccatore e truccatore artistico: caratteristiche e differenze.
    • Elementi di normativa fiscale, con particolare riferimento all'esercizio di lavoro autonomo.
    • Princìpi relativi alla responsabilità civile e penale dei prestatori.
    • Elementi di diritto del lavoro, con particolare riferimento alle caratteristiche delle più frequenti tipologie di contratto di lavoro dipendente, autonomo e parasubordinato.

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Adottare comportamenti in sintonia con i bisogni e le specificità dell'utente.
    • Conoscere e comprendere caratteristiche dei contesti in cui si svolge la professione.
    • Applicare i codici deontologici - anche definiti dalle prassi - nell'esercizio della professione.
    • Definire una propria strategia di esercizio sostenibile della professione, a fronte delle possibilità derivanti da una visione imprenditiva
    • Gestire le procedure necessarie all'avvio di un'attività professionale autonoma o parasubordinata.
    • Gestire gli adempimenti (fiscali, previdenziali, etc.) obbligatori per l'esercizio dell'attività in oggetto
    • Comprendere e gestire gli aspetti caratteristici, normativi, deontologici e organizzativi propri della prestazione professionale
    • Definire gli aspetti contrattuali della prestazione professionale
    • Verificare l'applicabilità e la correttezza del contratto di lavoro in rapporto al tipo di prestazione richiesta
    • Comprendere gli adempimenti necessari al corretto esercizio di un contratto di lavoro autonomo o parasubordinato

    Titolo: Sviluppare l'offerta di servizi;

    Descrizione: Sviluppare l'offerta di servizi;

    Obiettivo: Sviluppare l'offerta di servizi;

    Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

      CONOSCENZE

      • Fonti informative utili ai fini della ricognizione delle tendenze e delle innovazioni del settore di riferimento (partecipazione a sfilate, riviste di settore, corsi di aggiornamento, etc.).
      • Modalità di analisi del mercato verso cui rivolgere la propria offerta di servizi professionali di trucco artistico.
      • Modalità e strumenti di promozione dell'offerta di servizi di trucco artistico (portfolio/book, canali di comunicazione, social media, etc.).
      • Canoni estetici correnti.
      • Servizi di make up artist nei settori moda, scena, editoria (fotografico), eventi.

      ABILITÀ/CAPACITÀ

      • Individuare ed utilizzare modalità di presentazione e comunicazione in grado di raggiungere la clientela di riferimento.
      • Realizzare un portfolio/book con le proprie proposte.
      • Promuovere la propria offerta di servizi verso clienti reali o potenziali
      • Definire le caratteristiche dell'offerta di servizi sulla base delle osservazioni svolte, delle proprie competenze specialistiche e del mercato potenziale o reale a cui rivolgere i propri servizi
      • Analizzare il settore spettacolo, moda, eventi ed i potenziali segmenti verso cui offrire i propri servizi
      • Rilevare le tendenze e le innovazioni strumentali, cosmetologiche ed estetiche del settore.
      • Identificare le caratteristiche generali dei servizi di trucco artistico.
      • Analizzare il mercato potenziale di riferimento al fine di posizionare il servizio di trucco artistico.

      Titolo: Gestire la relazione con il sistema cliente;

      Descrizione: Gestire la relazione con il sistema cliente;

      Obiettivo: Gestire la relazione con il sistema cliente;

      Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

        CONOSCENZE

        • Principi e modalità di realizzazione dell'ascolto attivo.
        • Elementi di comunicazione.
        • Elementi di psicologia della comunicazione e della vendita.

        ABILITÀ/CAPACITÀ

        • Costruire relazioni di fiducia con il cliente, in modo tale che le proprie proposte risultino convincenti e vengano accolte con partecipazione.
        • Adottare stili di comportamento improntati alla cordialità e alla cortesia e, in caso di eventi imprevisti e reclami, mantenere un atteggiamento caratterizzato da autocontrollo ed assunzione di responsabilità.
        • Utilizzare codici e modalità di interazione diversi a seconda della tipologia dei clienti al fine di comprenderne le aspettative ed a valorizzare il servizio offerto.
        • Comunicare in maniera efficace con le diverse tipologie di clienti

        Titolo: Sviluppare il progetto di trucco artistico;

        Descrizione: Sviluppare il progetto di trucco artistico;

        Obiettivo: Sviluppare il progetto di trucco artistico;

        Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

          CONOSCENZE

          • Teoria del trucco di scena
          • Teoria del trucco fotografico
          • Teoria del trucco moda e passerella
          • Prodotti e strumenti professionali per il make up
          • Teoria dei colori –luci e ombre
          • Piani del volto
          • Elementi di disegno a mano libera
          • Storia del costume
          • Trucco nelle diverse epoche

          ABILITÀ/CAPACITÀ

          • Riconoscere i tratti distintivi di un viso (colore di occhi e capelli, forma del viso) e l'incidenza delle luci su fisionomia e colore.
          • Sviluppare un progetto di trucco sulla base della commessa e delle esigenze artistiche rilevate
          • Individuare tecniche, prodotti e strumenti rispondenti alle necessità rilevate e alle esigenze espresse dal cliente/committente.
          • Elaborare graficamente l'ideazione del trucco producendo bozzetti e disegni, su indicazioni del regista, del costumista e del direttore della fotografia, etc. ed eventualmente, se richiesto, realizzare provini.
          • Analizzare, in caso di spettacolo cinematografico, teatrale, o altra rappresentazione, il copione/soggetto, effettuando ricerche in merito a stili, storia e cultura, etc.
          • Ascoltare ed interpretare le esigenze del cliente/committente sulla base del progetto per cui attuare il trucco.
          • Individuare lo stile e la tipologia di trucco da eseguire.

          Titolo: Realizzare interventi di trucco artistico;

          Descrizione: Realizzare interventi di trucco artistico;

          Obiettivo: Realizzare interventi di trucco artistico;

          Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

            CONOSCENZE

            • Trucco invisibile, trucco giorno e sera
            • Effetti speciali
            • Tecniche del trucco moda e passerella
            • Tecniche del trucco di scena
            • Tecniche del trucco fotografico
            • Trucco degli occhi
            • Principi del chiaro scuro, ombre e luci
            • Studio del viso
            • Trucco correttivo
            • Base del trucco
            • Trucco della bocca
            • Elementi di dermatologia
            • Elementi di chimica e cosmetologia

            ABILITÀ/CAPACITÀ

            • Applicare tecniche di strucco.
            • Sviluppare un progetto di trucco sulla base della commessa e delle esigenze artistiche rilevate
            • Elaborare graficamente l'ideazione del trucco producendo bozzetti e disegni, su indicazioni del regista, del costumista e del direttore della fotografia, etc. ed eventualmente, se richiesto, realizzare provini.
            • Individuare tecniche, prodotti e strumenti rispondenti alle necessità rilevate e alle esigenze espresse dal cliente/committente.
            • Coordinarsi con le figure a diverso titolo impegnate nell'evento (sarti, parrucchieri, registi, fotografi, etc.)
            • Adeguare la realizzazione del trucco a specificità fotografiche (foto, video, stampa, carta, ecc).
            • Applicare inserimenti per la trasformazione del viso in base ad esigenze artistiche e di scena.
            • Eseguire correttamente varie tecniche di trucco: fotografico, moda e scenico.
            • Scegliere in maniera adeguata i prodotti e gli strumenti basandosi sull'anatomia del viso, sulla tipologia di pelle e sull'obiettivo programmato dalla committenza.
            • Effettuare operazioni di invecchiamento o variazione dei connotati.
            • Effettuare il trucco sulla base delle distanze e dell'illuminazione (passerella, teatro, ecc).
            • Scegliere e realizzare le tecniche, prodotti e strumenti rispondenti alle caratteristiche del soggetto da trattare ed alle esigenze del contesto
            • Conoscere ed impiegare le modalità di applicazione del trucco (viso, bocca, occhi) al fine di correggere le imperfezioni e di rendere il viso luminoso ed armonioso.
            • Riconoscere eventuali inestetismi ed alterazioni a carico dell'epidermide e del tessuto sottocutaneo
            • Rilevare tutte le informazioni utili ad individuare la tipologia di trucco più indicato.
            • Individuare le caratteristiche fisionomiche salienti del soggetto da truccare (forma e dimensione dei tratti, colore di occhi e capelli, eventuali imperfezioni).
            • Individuare il tipo cutaneo ed analizzare lo stato l'epidermide.

            Titolo: Gestire l'organizzazione dell'ambiente di lavoro;

            Descrizione: Gestire l'organizzazione dell'ambiente di lavoro;

            Obiettivo: Gestire l'organizzazione dell'ambiente di lavoro;

            Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

            Risultato atteso:RA6: Curare l'igiene dei locali e delle attrezzature del centro estetico, anche raccogliendo e smaltendo rifiuti speciali e i presidi monouso nel rispetto dei parametri di sicurezza
            • Cura dell'igiene dei locali e delle attrezzature (sanificazione e disinfezione) del centro estetico o della SPA

            CONOSCENZE

            • Normative vigenti in materia di sicurezza, prevenzione infortuni, prevenzione incendi e igiene del lavoro, urbanistica, anche con riferimento agli obblighi previsti dal T.U.81/08 Fattori di rischio professionale ed ambientale, e successive disposizioni integrative e correttive.
            • Principi di igiene e cura della persona
            • Estetista truccatore e truccatore artistico: caratteristiche e differenze.
            • CCNL di riferimento, ove applicabili e format tipo di contratto.
            • Caratteristiche di prodotti igienizzanti per la pulizia e la disinfezione di: ambiente di lavoro (locali, arredi e impianti), apparecchiature, attrezzature, strumenti e oggetti in genere utilizzati per le prestazioni.
            • Strumenti per la sterilizzazione di oggetti.
            • Sistemi e metodi di gestione dell'igiene del ambiente di lavoro: pulizia dei locali, monitoraggio e lotta agli animali infestanti, smaltimento rifiuti.
            • Normativa e regolamenti regionali (comprese disposizioni di ASL) in materia di igiene nell'ambito dei processi di estetica.

            ABILITÀ/CAPACITÀ

            • Adottare comportamenti per la prevenzione degli incendi.
            • Adottare comportamenti per la prevenzione del rischio elettrico.
            • Adottare comportamenti per la prevenzione del rischio derivato dall'utilizzo di oggetti taglienti.
            • Adottare stili e comportamenti per salvaguardare la propria salute e sicurezza e per evitare incidenti, infortuni e malattie professionali.
            • Monitorare la realizzazione delle operazioni di disinfestazione e derattizzazione.
            • Applicare sistemi e metodi di pulizia opportuni.
            • Utilizzare detergenti e detersivi adeguati.
            • Prevenire e ridurre il rischio professionale, ambientale e del beneficiario.
            • Applicare le direttive regionali in materia di smaltimento rifiuti.
            • Curare la propria igiene personale.
            • Lavare e sanificare l'area di lavoro
            • Applicare correttamente le procedure volte a disinfettare e sterilizzare gli strumenti e le attrezzature in uso.
            • Identificare i principali vettori di agenti patogeni e non, ed individuare le modalità più opportune per impedire eventuali infezioni e contaminazioni (impiego di strumenti usa e getta, autoclave e stufa a secco, spray, disinfettanti).
            • Garantire il rispetto delle esigenze igienico -sanitarie inerenti all'attività di acconciatore

            Titolo: Valutare l'erogazione del servizio.

            Descrizione: Valutare l'erogazione del servizio.

            Obiettivo: Valutare l'erogazione del servizio.

            Attivitá dell’ AdA ADA.20.01.02 (ex ADA.24.137.406) - Realizzazione di trattamenti estetici e di benessere fisico associate:

              CONOSCENZE

              • Modalità operative di valutazione della qualità di un servizio.
              • Aspetti previdenziali e valutazione della sostenibilità economica nel medio termine dell'esercizio della professione in forma esclusiva, mista, associativa di impresa
              • Concetti di qualità promessa, erogata, attesa e percepita.
              • Aspetti di gestione della qualità di un processo.

              ABILITÀ/CAPACITÀ

              • Individuare le criticità e proporre interventi di miglioramento.
              • Percepire il grado di soddisfazione del cliente interno/esterno;
              • Comprendere ed applicare le procedure di qualità interne all'azienda;


              Codice Titolo
              5.4.3.2.0 Estetisti e truccatori

              Codice Ateco Titolo Ateco
              96.02.01 Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere
              96.02.02 Servizi degli istituti di bellezza
              96.02.03 Servizi di manicure e pedicure
              96.04.10 Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali)
              96.09.02 Attività di tatuaggio e piercing