Tecnico del cantiere edile



SETTORE 09. Edilizia
REPERTORIO - Marche
Competenze

Titolo: Gestione dell'allestimento del cantiere edile

Descrizione: Coordinare e gestire l'allestimento del cantiere, esaminando il progetto e provvedendo alla compilazione dei documenti necessari coordinare e gestire l'allestimento del cantiere, esaminando il progetto e provvedendo alla compilazione dei documenti necessa

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

CONOSCENZE

  • Documenti/autorizzazioni/modulistica di avvio lavori in cantieri edili
  • Principi di tecnologia delle costruzioni e dei materiali edili
  • Principi di disegno tecnico
  • Tecniche di rilievo e tracciamento della pianta delle fondazioni di un'opera edile

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Interpretare il progetto tecnico
  • Definire il rilievo e il tracciamento dell'opera da realizzare
  • Compilare la documentazione tecnica per l'avvio del cantiere
  • Pianificare i lavori valutando tempistica, logistica e tecniche operative più opportune per l'intervento delle maestranze

Titolo: Approvvigionamento del cantiere

Descrizione: Gestire l'approvvigionamento del cantiere, verificando le scorte e gli ordinativi, controllando la qualita' del materiale e predisponendo ed aggiornando la documentazione relativa allo stato dei lavori

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
  • Gestione della contabilità di cantiere
  • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
  • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
  • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
  • Redazione della documentazione tecnica

CONOSCENZE

  • Tecniche di gestione scorte e giacenze
  • Attrezzature e materiali del settore edile
  • Fabbisogno dei materiali occorrenti all'attività di cantiere al fine di ottimizzare le dimensioni dell'ordine d'acquisto e di programmare le risorse
  • Principi di contabilità di cantiere
  • Elementi di logistica del cantiere
  • Piano di approvvigionamento delle forniture
  • Procedure e tecniche per l'approvvigionamento

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Applicare metodiche per la gestione delle scorte e giacenze
  • Analizzare il livello di consumo e il fabbisogno di materiali e attrezzature, applicando le tecniche più adeguate
  • Applicare procedure di segnalazione di non conformità della fornitura
  • Individuare le tecnologie e i materiali da impiegare nella fabbricazione
  • Eseguire l'approvvigionamento dei materiali di uso non comune, stabilendo la quantità di scorte in funzione della regolarità del flusso
  • Definire il piano di approvvigionamento delle forniture
  • Applicare criteri e tecniche per la selezione, l'approvvigionamento ed il deposito di materiali e attrezzature

Titolo: Coordinamento ed organizzazione del cantiere

Descrizione: Coordinare le risorse umane, i mezzi e curare i rapporti con le imprese in subappalto che operano in cantiere, assicurando la qualità delle lavorazioni e verificando l'utilizzo dei dispositivi di protezione ed il rispetto delle procedure di sicurezza

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

Risultato atteso:RA1: Realizzare il programma esecutivo dei lavori nel rispetto della documentazione progettuale e di appalto, organizzando risorse umane e strumentali, coordinando le eventuali imprese subappaltatrici e compilando la documentazione necessaria
  • Cura dei rapporti con le imprese in subappalto
  • Esame della documentazione progettuale e di appalto
  • Organizzazione delle risorse umane e strumentali
  • Redazione dei documenti necessari per l’avvio del cantiere

Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
  • Gestione della contabilità di cantiere
  • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
  • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
  • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
  • Redazione della documentazione tecnica

CONOSCENZE

  • Piano generale per la sicurezza e piano operativo per la sicurezza del cantiere (materiali, macchinari, ecc.)
  • Natura e causa degli incidenti connessi alle singole attività lavorative di cantiere
  • Tecniche di programmazione dei lavori
  • Tecniche di gestione delle risorse umane e di organizzazione dei cantieri

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Valutare il piano operativo della sicurezza dei subappaltatori in riferimento agli standard di sicurezza del cantiere
  • Coordinare l'applicazione del piano di sicurezza individuando in modo appropriato le attrezzature e i dispositivi di protezione più idonei
  • Controllare la qualità e i tempi di lavorazione intervenendo opportunamente al fine di apportare modifiche alle lavorazioni anche su più cantieri
  • Assegnare i lavori alle maestranze e controllare la correttezza e la produttività del lavoro svolto
  • Scegliere collaboratori diretti e subappaltatori verificandone costi e prestazioni
  • Vigilare sul rispetto degli standard di sicurezza da parte di tutti i lavoratori del cantiere reprimendo comportamenti non conformi
  • Programmare inizialmente ed in itinere i lavori

Titolo: Gestione della sicurezza per attività in condizioni ambientali con potenziali fattori di rischio

Descrizione: Individuare e valutare i fattori generici e specifici di rischio per le lavorazioni da svolgere in condizioni di disagio ambientale od affaticanti, trasmettendo al personale informazioni aggiornate e vigilando in modo da promuovere l'adozione di atteggiamenti consapevoli e collaborativi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza in azienda

Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

    CONOSCENZE

    • Concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro (rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza)
    • Rischi caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda e specifici riferiti al proprio ambito di coordinamento, relativi a attività lavorative in ambienti con presenza di calore, fumi, rumore, vibrazioni, ecc., diffusione di agenti patogeni ed infettivi, movimentazione materiali, sospetti di inquinamento o confinati, e e conseguenti modalità di lavorazione in sicurezza, misure e procedure di prevenzione e protezione, antincendio, esodo e primo soccorso
    • Rischi caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda e specifici riferiti al proprio ambito di coordinamento, relativi a terreno irregolare o scivoloso, esposizione agli agenti atmosferici, conduzione di macchine operatrici, mezzi semoventi o di sollevamento e di macchinari con emissione di polveri e vibrazioni, movimentazione manuale di carichi, ecc., e conseguenti modalità di lavorazione in sicurezza, misure e procedure di prevenzione e protezione, antincendio, esodo e primo soccorso
    • Conoscenze specifiche previste dalla normativa vigente per la formazione obbligatoria dei coordinatori per la progettazione e per l'esecuzione dei lavori: giuridiche (normativa di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro), tecniche (rischi e organizzazione della sicurezza in cantiere), metodologico / organizzative (elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento)
    • Rischi caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda e specifici riferiti al proprio ambito di coordinamento, relativi a lavori in cantieri temporanei o mobili, lavori in quota, accesso e posizionamento mediante funi, movimenti e posture errati, movimentazione manuale carichi, ecc., e conseguenti modalità di lavorazione in sicurezza, misure e procedure di prevenzione e protezione, antincendio, esodo e primo soccorso

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Utilizzare in modo adeguato e secondo le prescrizioni, le attrezzature e i macchinari da lavoro, le sostanze tossiche, i mezzi di movimentazione e trasporto e i dispositivi di sicurezza e quelli di protezione individuale
    • Identificare e valutare fattori di rischio per la sicurezza e la salute, generali e connessi alle lavorazioni da svolgere in condizioni di disagio ambientale od affaticanti, prevenendo e gestendo eventuali imprevisti od emergenze secondo le procedure previste
    • Contribuire a eliminare o ridurre emergenze o pericoli che possono verificarsi all'interno del contesto di lavoro
    • Verificare che gli addetti applichino tecniche atte a eseguire in condizioni di sicurezza: -lavorazioni lapidee ed edilizie, con particolare riferimento ai lavori relativi ai cantieri temporanei o mobili; - attività di montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi; -procedure operative con accesso dall'alto, di calata o discesa su funi e di accesso dal basso: - lavorazioni in ambienti con presenza di calore, fumi, rumore, vibrazioni ecc., diffusione di agenti patogeni ed infettivi, movimentazione materiali, ecc.; -lavorazioni in ambienti sospetti di inquinamento o confinati; -lavorazioni per taglio blocchi minerali, scavo, livellamento e conglomeramento, con utilizzo di macchine operatrici, mezzi semoventi, piattaforme di lavoro mobili elevabili, gru per autocarro, gru a torre, gru mobili, escavatori, pale caricatrici frontali, terne e autoribaltabili a cingoli

    Titolo: Gestione della documentazione tecnica, amministrativa e contabile del cantiere

    Descrizione: Curare la documentazione amministrativa e di contabilizzazione dei lavori, e quella tecnica relativa al monitoraggio di avanzamento dei lavori, sulla base dei documenti progettuali e di appalto sorvegliando la corretta esecuzione dei lavori

    Attivitá dell’ AdA ADA.09.01.05 (ex ADA.11.270.10) - Gestione del cantiere e computazione delle opere associate:

    Risultato atteso:RA2: Monitorare il processo logistico e di approvvigionamento, accertando la regolarità dei materiali, il livello delle scorte e le esigenze di acquisto, e aggiornando costantemente la documentazione amministrativa contabile dei lavori
    • Gestione della contabilità di cantiere
    • Monitoraggio del processo logistico di approvvigionamento (materiali, macchinari, attrezzature)
    • Verifica dell’idoneità di materiali, forniture e attrezzature

    Risultato atteso:RA3: Monitorare la corretta esecuzione dei lavori gestendo le varianze e compilando la documentazione tecnica relativa alle attività svolte e ai materiali utilizzati
    • Monitoraggio dei lavori in corso d'opera
    • Redazione della documentazione tecnica

    CONOSCENZE

    • Tecniche di computo metrico dei manufatti edili
    • Principi di gestione economico-finanziaria dei cantieri edili
    • Metodologie per la redazione e l'utilizzo di libri contabili
    • Normativa di riferimento

    ABILITÀ/CAPACITÀ

    • Adottare tecniche di computo metrico dell'opera edile realizzata
    • Adottare tecniche di preventivazione e rilevazione dei costi delle singole lavorazioni in rapporto alle specifiche di budget
    • Tradurre i lavori di realizzazione e messa in opera dei manufatti edilizi in dati economici
    • Compilare ed archiviare la documentazione tecnica riferita ai lavori di cantiere


    Codice Titolo
    3.1.5.2.0 Tecnici della gestione di cantieri edili
    3.1.3.5.0 Tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate

    Codice Ateco Titolo Ateco
    41.10.00 Sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione
    41.20.00 Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
    42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi
    42.91.00 Costruzione di opere idrauliche
    42.99.01 Lottizzazione dei terreni connessa con l'urbanizzazione
    42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca
    43.39.09 Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca