Maestro di danza



Competenze

Titolo: Configurazione del percorso di danza

Obiettivo: Percorso di danza progettato e organizzato

Attivitá dell’ AdA ADA.18.03.02 (ex ADA.23.184.600) - Insegnamento teorico-pratico di danza classica e moderna associate:

Risultato atteso:RA1: Condurre lezioni teorico-pratiche di danza classica e moderna, curando gli aspetti organizzativi della didattica, ideando e trasmettendo le coreografie agli allievi
  • Cura degli aspetti organizzativi della didattica
  • Ideazione delle coreografie
  • Realizzazione delle lezioni teorico-pratiche di danza

CONOSCENZE

  • Tecniche di misurazione e valutazione dell'apprendimento
  • Metodologie e supporti per il setting didattico
  • Modelli e tecniche di progettazione formativa e di programmazione didattica
  • Principi di psicologia, pedagogia e scienze della formazione
  • Metodologia di insegnamento della danza classica accademica, classica moderna, moderna, etnico/popolare, jazz, hip hop, break dance ecc…
  • Principi di storia della danza e della musica
  • Principi bio-meccanici e dinamici alla base dei singoli generi di danza
  • Principi di anatomia, fisiologia del movimento, psicomotricità e traumatologia
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Identificare gli obiettivi intermedi e finali di apprendimento, il programma delle lezioni (sviluppo temporale e sequenza, contenuti, metodologie, setting, ausili), e le modalità di insegnamento più adeguate
  • Selezionare la concatenazione di esercizi, la progressione di difficoltà e gli indicatori di performance da monitorare in rapporto alle abilità tecniche psico-sociali ed espressive
  • Individuare i brani musicali per l'accompagnamento delle lezioni scegliendo tempo e ritmo in base ai movimenti e ai passi da realizzare
  • Tradurre i fabbisogni rilevati in ipotesi progettuali tenendo conto: dei fattori chiave dello sviluppo nelle diverse fasi della vita, delle condizioni psico-fisiche, delle esperienze pregresse dei partecipanti, del contesto di apprendimento e della tecnica di danza prescelta

Titolo: Conduzione delle lezioni di tecnica di danza

Obiettivo: Lezioni e coreografie effettuate in sicurezza

Attivitá dell’ AdA ADA.18.03.02 (ex ADA.23.184.600) - Insegnamento teorico-pratico di danza classica e moderna associate:

Risultato atteso:RA1: Condurre lezioni teorico-pratiche di danza classica e moderna, curando gli aspetti organizzativi della didattica, ideando e trasmettendo le coreografie agli allievi
  • Cura degli aspetti organizzativi della didattica
  • Ideazione delle coreografie
  • Realizzazione delle lezioni teorico-pratiche di danza

CONOSCENZE

  • Tecniche di riscaldamento, stretching e rilassamento
  • Metodologia di insegnamento della danza classica accademica, classica moderna, moderna, etnico/popolare, jazz, hip hop, break dance ecc…
  • Principi di storia della danza e della musica
  • Principi di anatomia, fisiologia del movimento, psicomotricità e traumatologia
  • Principi bio-meccanici e dinamici alla base dei singoli generi di danza
  • Principi di psicologia, pedagogia e scienze della formazione
  • Principi relativi alle dinamiche socio-relazionali
  • Metodologie e supporti per il setting didattico
  • Igiene della persona e degli ambienti
  • Teorie e modelli relativi ai processi di apprendimento in relazione a diverse tipologie di allievi
  • Principi di corretta alimentazione di contrasto ai disordini alimentari
  • Codice deontologico del Maestro di danza
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Principi di salute e sicurezza nella danza di contrasto all'insorgenza di stress e infortuni
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Identificare sequenze coordinate e semplici coreografie finalizzate al graduale apprendimento delle capacità tecniche ed espressive da parte degli allievi
  • Identificare e selezionare le tecniche di preparazione e rilassamento muscolare per la salvaguardia della salute e della sicurezza dell'allievo
  • Adottare uno stile comportamentale rispettoso della salute dell'allievo e atto a svilupparne la consapevolezza di sé e del proprio corpo (coordinazione dei movimenti, controllo della respirazione, alimentazione)
  • Individuare differenti combinazioni di movimenti e di passi utili a valorizzare e affinare le capacità interpretative e performanti degli allievi

Titolo: Preparazione alla produzione dello spettacolo

Obiettivo: Spettacolo preparato e allestito

Attivitá dell’ AdA ADA.18.03.02 (ex ADA.23.184.600) - Insegnamento teorico-pratico di danza classica e moderna associate:

Risultato atteso:RA2: Organizzare eventi promozionali o divulgativi, allestendo saggi e spettacoli e curando la fase preparatoria delle prove di danza
  • Allestimento di saggi e spettacoli
  • Organizzazione di eventi promozionali o divulgativi

CONOSCENZE

  • Tecniche e strumenti dello spettacolo dal vivo
  • Principi di storia della danza e della musica
  • Principi bio-meccanici e dinamici alla base dei singoli generi di danza
  • Principi di anatomia, fisiologia del movimento, psicomotricità e traumatologia
  • Metodologie e supporti per il setting didattico
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • Codice deontologico del Maestro di danza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Riconoscere le caratteristiche di un palcoscenico e delle sue strumentazioni
  • Adottare modalità di presidio dell'esecuzione e dell'organizzazione dello spettacolo
  • Riconoscere le singole capacità interpretative e le attitudini degli allievi ai fini dell'assegnazione delle parti dello spettacolo
  • Identificare coreografie, musica e ruoli dello spettacolo di danza da rappresentare

Titolo: Valutazione dei risultati dell'apprendimento

Obiettivo: Valutazione degli apprendimenti e autovalutazione eseguite

CONOSCENZE

  • Tecniche di misurazione e valutazione dell'apprendimento
  • Principi relativi alle dinamiche socio-relazionali
  • Teorie e modelli relativi ai processi di apprendimento in relazione a diverse tipologie di allievi
  • Principi di corretta alimentazione di contrasto ai disordini alimentari
  • Principi di salute e sicurezza nella danza di contrasto all'insorgenza di stress e infortuni
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

ABILITÀ/CAPACITÀ

  • Individuare ed applicare metodi e procedure di valutazione dell'attività svolta in base al contesto e ai requisiti delle competenze in ingresso
  • Adottare modalità di restituzione degli esiti delle valutazioni e delle verifiche rispettose della sensibilità e del carattere delle persone
  • Utilizzare tecniche di autocorrezione della propria metodologia di insegnamento
  • Trasmettere tecniche di autovalutazione della propria attività di danza, ai fini di un miglioramento continuo


Codice Titolo
3.4.2.3.0 Istruttori di tecniche in campo artistico
2.6.5.5.2 Insegnanti di danza

Codice Ateco Titolo Ateco
85.59.30 Scuole e corsi di lingua
85.52.09 Altra formazione culturale
85.52.01 Corsi di danza
85.59.90 Altri servizi di istruzione nca