Esperto in gestione delle risorse umane



SETTORE 24. Area comune
REPERTORIO - Basilicata
Competenze

Titolo: Cura degli aspetti relativi alla sicurezza sul lavoro

Descrizione: prescrizioni in materia di sicurezza costantemente rispettate; salute e sicurezza dei lavoratori tutelate

Obiettivo: prescrizioni in materia di sicurezza costantemente rispettate; salute e sicurezza dei lavoratori tutelate

Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

      Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

        Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

          Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

            CONOSCENZE

            • criteri e metodi per la valutazione dei rischi
            • legislazione sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e importanza dell'applicazione delle norme di sicurezza
            • metodi di sorveglianza
            • misure generali di tutela
            • organi di vigilanza, controllo, assistenza
            • principali rischi e misure preventive/protettive in ambito lavorativo
            • principali rischi legati all'uso di attrezzature
            • principali soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro, relativi obblighi e responsabilita'
            • procedure di emergenza e primo soccorso
            • uso e manutenzione dei principali dispositivi di protezione individuale

            ABILITÀ/CAPACITÀ

            • applicare le misure di tutela e di prevenzione
            • applicare tecniche di primo soccorso
            • individuare gli aspetti cogenti relativi alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
            • riconoscere e valutare le diverse tipologie di rischio
            • riconoscere i principali rischi legati all'uso di attrezzature
            • usare e manutenere correttamente i principali dispositivi di protezione individuale

            Titolo: Cura degli aspetti organizzativi e amministrativi dell'attivita'

            Descrizione: aspetti organizzativi e amministrativi adeguatamente curati

            Obiettivo: aspetti organizzativi e amministrativi adeguatamente curati

            Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

              Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                  Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                      CONOSCENZE

                      • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                      • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                      • adempimenti contabili
                      • adempimenti tributari
                      • nozioni di base di contrattualistica e di disciplina previdenziale
                      • nozioni di base di organizzazione e pianificazione del lavoro
                      • nozioni di base su prodotti e servizi assicurativi business
                      • nozioni di base su prodotti e servizi bancari business

                      ABILITÀ/CAPACITÀ

                      • adempiere agli obblighi tributari
                      • espletare adempimenti amministrativi e burocratici
                      • espletare gli adempimenti contabili prescritti
                      • occuparsi degli aspetti assicurativi legati all'esercizio dell'attivita'
                      • provvedere all'approvvigionamento dei materiali e degli strumenti necessari allo svolgimento dell'attivita'
                      • tenere i rapporti con istituti di credito e bancari
                      • organizzare l'attivita' dei dipendenti e stabilirne i carichi di lavoro

                      Titolo: Pianificazione e gestione risorse umane

                      Descrizione: organico adeguatamente dimensionato; politiche di gestione risorse umane coerenti con obiettivi e strategie aziendali

                      Obiettivo: organico adeguatamente dimensionato; politiche di gestione risorse umane coerenti con obiettivi e strategie aziendali

                      Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

                      Risultato atteso:RA1: Definire i piani strategici di dimensionamento del personale (reclutamento, esodi, esuberi, ecc.), a partire dalla formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse, ruoli e professionalità rispetto agli obiettivi di sviluppo aziendale e/o alle rinnovate esigenze organizzative (anche a seguito di ristrutturazione aziendale), tenendo conto dei principi di equità, inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversità
                      • Determinazione di piani strategici di reclutamento del personale
                      • Formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse e di ruoli e professionalità necessarie in base agli obiettivi di sviluppo aziendale
                      • Individuazione delle criticità e degli esuberi in relazione alle rinnovate esigenze organizzative e/o a seguito di ristrutturazioni aziendali

                      Risultato atteso:RA2: Determinare le politiche e le pratiche di gestione delle risorse umane, allineandole con la strategia e l’ambiente competitivo dell’organizzazione, definendo in accordo le politiche di gestione delle relazioni sindacali
                      • Indirizzamento e gestione strategica delle politiche del personale e delle relazioni sindacali

                      Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
                      • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
                      • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
                      • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

                      Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                        Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                          Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                          Risultato atteso:RA3: Gestire le attività di valutazione delle azioni di formazione e sviluppo delle risorse umane, individuando e definendo indicatori per la valutazione delle azioni stesse, tenendo conto anche dei dati disaggregati per genere
                          • Individuazione e definizione degli indicatori per la valutazione delle azioni di formazione e sviluppo professionale
                          • Valutazione delle azioni di sviluppo professionale e del personale sulla base degli indicatori definiti

                          Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                            CONOSCENZE

                            • elementi di organizzazione aziendale
                            • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                            • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                            • tecniche e strumenti di amministrazione del personale
                            • gestione delle risorse umane: modelli e metodologie
                            • statistica per le decisioni d'impresa
                            • tipologie e tecniche di benchmark
                            • tecniche e metodologie di analisi organizzativa
                            • caratteristiche e funzionamento dei sistemi retributivi e incentivanti
                            • metodi e strumenti per il reclutamento e la selezione del personale
                            • principi di equita', inclusione e non discriminazione

                            ABILITÀ/CAPACITÀ

                            • applicare tecniche statistiche (regressione multipla, indicatori guida, ecc.) per la determinazione del fabbisogno quali/quantitativo di personale
                            • applicare tecniche di analisi di benchmark interno ed esterno
                            • effettuare analisi organizzative per l'individuazione di criticita' ed esuberi in seguito a ristrutturazioni aziendali
                            • supervisionare e coordinare l'implementazione delle politiche di gestione delle risorse umane (politiche di sviluppo organizzativo, professionale, retributive, ecc.) in funzione degli obiettivi e delle strategie aziendali e dei principi di equita', inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversita'
                            • supervisionare e coordinare il sistema di amministrazione del personale
                            • monitorare l'andamento della politica retributiva e dei piani di incentivazione
                            • definire la strategia e il piano di reclutamento del personale (target, criteri, canali, tempi e risorse) sulla base degli input di direzione
                            • applicare tecniche statistiche (matrici di transizione, ecc.) per la previsione/valutazione dell'offerta interna di personale

                            Titolo: Progettazione e gestione piani e interventi di sviluppo organizzativo

                            Descrizione: organizzazione operante in condizioni di efficacia ed efficienza

                            Obiettivo: organizzazione operante in condizioni di efficacia ed efficienza

                            Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

                            Risultato atteso:RA1: Definire i piani strategici di dimensionamento del personale (reclutamento, esodi, esuberi, ecc.), a partire dalla formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse, ruoli e professionalità rispetto agli obiettivi di sviluppo aziendale e/o alle rinnovate esigenze organizzative (anche a seguito di ristrutturazione aziendale), tenendo conto dei principi di equità, inclusione e non discriminazione e valorizzazione della diversità
                            • Determinazione di piani strategici di reclutamento del personale
                            • Formulazione di previsioni sul fabbisogno di risorse e di ruoli e professionalità necessarie in base agli obiettivi di sviluppo aziendale
                            • Individuazione delle criticità e degli esuberi in relazione alle rinnovate esigenze organizzative e/o a seguito di ristrutturazioni aziendali

                            Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
                            • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
                            • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
                            • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

                            Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                            Risultato atteso:RA1: Pianificare interventi di sviluppo organizzativo o di ristrutturazione organizzativa, sulla base degli input della direzione, conducendo interventi di diagnosi organizzativa per la rilevazione di criticità nei processi, nelle posizioni, nelle risorse tecniche e strutturali, nel clima e nella cultura aziendale, anche con riferimento ai principi di equità, inclusione e non discriminazione
                            • Conduzione di interventi di diagnosi organizzativa per la rilevazione di criticità nei processi, nelle risorse tecniche e strutturali, nel clima e nella cultura aziendale
                            • Progettazione e pianificazione di interventi di ristrutturazione organizzativa per l'ottimizzazione delle risorse e il ridisegno dei processi di creazione del valore
                            • Progettazione e predisposizione di piani e interventi di sviluppo organizzativo sulla base di input di direzione
                            • Analisi e valutazione delle posizioni organizzative (job evaluation)

                            Risultato atteso:RA2: Provvedere all’implementazione dei piani di change management, curando la messa in atto delle azioni finalizzate alla transizione dall’assetto corrente dell’organizzazione all’assetto pianificato
                            • Implementazione di piani di "change management", per lo sviluppo operativo e l'adattamento dell'organizzazione agli interventi di ristrutturazione
                            • Realizzazione dei piani di comunicazione interni

                            Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                              Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                                  CONOSCENZE

                                  • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                                  • tecniche di reporting
                                  • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                                  • elementi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni
                                  • gestione delle risorse umane: modelli e metodologie
                                  • tecniche e metodologie di diagnosi organizzativa
                                  • strumenti e processi di change management
                                  • tecniche di analisi e valutazione delle posizioni organizzative (job evaluation)
                                  • tecniche e strumenti di assessment
                                  • strumenti di comunicazione interna
                                  • principi di equita', inclusione e non discriminazione

                                  ABILITÀ/CAPACITÀ

                                  • progettare e predisporre piani ed interventi di sviluppo organizzativo sulla base di input di direzione e nel rispetto dei principi di equita', inclusione e non discriminazione
                                  • applicare tecniche di diagnosi organizzativa per la rilevazione di criticita' nei processi, nelle risorse tecniche e strutturali, nel clima e nella cultura aziendale
                                  • progettare e pianificare interventi di ristrutturazione organizzativa per l'ottimizzazione delle risorse e il ridisegno dei processi di creazione del valore
                                  • implementare piani di
                                  • applicare tecniche quali/quantitative di analisi e valutazione delle posizioni organizzative (job evaluation)
                                  • applicare tecniche di assessment per la valutazione delle performance del personale
                                  • predisporre piani di comunicazione interni
                                  • produrre report periodici per la direzione aziendale
                                  • realizzare interventi di miglioramento del clima aziendale in coerenza con le policy aziendali

                                  Titolo: Gestione delle relazioni sindacali

                                  Descrizione: comunicazione e confronto con le parti sindacali adeguatamente gestite

                                  Obiettivo: comunicazione e confronto con le parti sindacali adeguatamente gestite

                                  Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

                                  Risultato atteso:RA2: Determinare le politiche e le pratiche di gestione delle risorse umane, allineandole con la strategia e l’ambiente competitivo dell’organizzazione, definendo in accordo le politiche di gestione delle relazioni sindacali
                                  • Indirizzamento e gestione strategica delle politiche del personale e delle relazioni sindacali

                                  Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                                    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                                    Risultato atteso:RA1: Gestire le trattative sindacali, negoziando soluzioni e mediando istanze conflittuali
                                    • Gestione operativa delle procedure di confronto con le parti sindacali
                                    • Illustrazione alle parti dei piani strategici di sviluppo definiti dalla direzione
                                    • Negoziazione del metodo e delle soluzioni proposte
                                    • Mediazione tra istanze potenzialmente conflittuali tra esigenze della direzione ed esigenze sindacali

                                    Risultato atteso:RA2: Analizzare e valutare proposte e soluzioni organizzative, comunicandole e condividendole con tutti i soggetti interessati a livello aziendale
                                    • Analisi e valutazione di eventuali proposte di variazione e/o di miglioramento
                                    • Comunicazione e sviluppo delle soluzioni individuate e condivise con le funzioni aziendali competenti

                                    Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                                      Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                                        CONOSCENZE

                                        • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                                        • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                                        • elementi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni
                                        • gestione delle risorse umane: modelli e metodologie
                                        • tecniche di negoziazione e gestione dei conflitti
                                        • elementi di diritto del lavoro e diritto sindacale
                                        • contrattualistica del lavoro
                                        • normativa sui contratti collettivi nazionali di lavoro (CCNL)
                                        • normativa di settore
                                        • tecniche di comunicazione efficace e decision making

                                        ABILITÀ/CAPACITÀ

                                        • attivare le procedure di informazione e comunicazione ai sindacati dei piani strategici di sviluppo definiti dalla direzione e negli altri casi previsti dalla normativa di riferimento (processi di riorganizzazione, sistemi incentivanti, ecc.)
                                        • attivare le procedure di consultazione e confronto con le organizzazioni sindacali nelle ipotesi previste della normativa di riferimento (trasferimenti, ristrutturazioni, ecc,)
                                        • valutare le eventuali proposte di variazione e/o di miglioramento
                                        • applicare tecniche di comunicazione efficace e di decision making
                                        • applicare tecniche di negoziazione e gestione dei conflitti nelle attivita' di mediazione tra istanze potenzialmente conflittuali tra esigenze della direzione ed esigenze sindacali
                                        • presidiare i flussi informativi che intercorrono tra la direzione aziendale e le rappresentanze sindacali
                                        • stipulare con le controparti sindacali accordi e contratti coerenti con le policy aziendali e con le indicazioni della direzione aziendale

                                        Titolo: Pianificazione e gestione attivita' di reclutamento e selezione del personale

                                        Descrizione: personale adeguato al raggiungimento degli obiettivi strategici

                                        Obiettivo: personale adeguato al raggiungimento degli obiettivi strategici

                                        Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

                                          Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                                            Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                                              Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                                                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                                                Risultato atteso:RA1: Programmare il reclutamento e la selezione sulla base delle caratteristiche delle posizioni mancanti rilevate a seguito degli input della direzione, anche mediante dati disaggregati per genere e indicatori di equità
                                                • Definizione del piano di ricerca e reclutamento di nuovo personale sulla base degli input di direzione

                                                Risultato atteso:RA2: Disegnare ed attuare il piano di reclutamento, sulla base della tipologia dei ruoli da ricoprire, individuando i canali di ricerca, raccogliendo e analizzando le candidature e i c.v., sulla base dei principi di equità, inclusione e non discriminazione
                                                • Analisi delle candidature e dei curricula dei candidati
                                                • Scelta e utilizzo dei canali di ricerca in base alla tipologia di ruoli da coprire e le professionalità da selezionare

                                                Risultato atteso:RA3: Valutare e selezionare le candidature, definendo preventivamente procedure eque, non discriminatorie e trasparenti di valutazione, somministrando prove e test di selezione e conducendo colloqui di approfondimento
                                                • Conduzione di colloqui di approfondimento e selezione delle candidature
                                                • Messa a punto e somministrazione di prove e test di valutazione per la selezione dei candidati

                                                CONOSCENZE

                                                • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                                                • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                                                • elementi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni
                                                • gestione delle risorse umane: modelli e metodologie
                                                • metodi e strumenti per il reclutamento e la selezione del personale
                                                • tecniche e strumenti di assessment
                                                • elementi di psicologia del lavoro
                                                • principi del diritto del lavoro
                                                • tecniche di gestione del colloquio
                                                • tecniche di bilancio di competenze e valutazione del potenziale
                                                • procedure di assunzione
                                                • normative sul mercato del lavoro
                                                • principi di equita', inclusione e non discriminazione

                                                ABILITÀ/CAPACITÀ

                                                • definire la strategia e il piano di reclutamento del personale (target, criteri, canali, tempi e risorse) sulla base degli input di direzione e nel rispetto dei principi di equita', inclusione e non discriminazione
                                                • individuare i canali di reclutamento interni e/o esterni in funzione della tipologia di ruoli da coprire e le professionalita' da selezionare
                                                • predisporre e pubblicare il profilo professionale ricercato sui canali di comunicazione interni e/o esterni
                                                • analizzare le candidature e i curricula pervenuti
                                                • predisporre e somministrare prove e test di valutazione coerenti con le caratteristiche del profilo ricercato e nel rispetto di procedure di valutazione eque, non discriminatorie e trasparenti
                                                • applicare tecniche di conduzione di colloqui individuali e di gruppo
                                                • supervisionare le procedure di inserimento e assunzione dei neoassunti

                                                Titolo: Progettazione e implementazione piani di formazione e sviluppo del personale

                                                Descrizione: interventi formativi rispondenti ai fabbisogni rilevati; piani di sviluppo professionale coerenti ed efficaci

                                                Obiettivo: interventi formativi rispondenti ai fabbisogni rilevati; piani di sviluppo professionale coerenti ed efficaci

                                                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.01 (ex ADA.25.234.766) - Gestione delle R.U. (anche politiche retributive) associate:

                                                Risultato atteso:RA3: Gestire le politiche di sviluppo del personale, nel quadro di riferimento dell’impresa e degli obiettivi strategici stabiliti, pianificando azioni di valutazione delle risorse umane in termini di competenze, prestazione e potenziale al fine di formulare ipotesi di sviluppo organizzativo
                                                • Gestione delle politiche strategiche di sviluppo professionale e attivazione di analisi dei fabbisogni professionali del personale in relazione agli obiettivi aziendali
                                                • Gestione delle politiche di sviluppo di carriera e delle politiche retributive
                                                • Gestione dei piani di intervento di sviluppo organizzativo

                                                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.02 (ex ADA.25.234.767) - Organizzazione e sviluppo organizzativo associate:

                                                Risultato atteso:RA1: Pianificare interventi di sviluppo organizzativo o di ristrutturazione organizzativa, sulla base degli input della direzione, conducendo interventi di diagnosi organizzativa per la rilevazione di criticità nei processi, nelle posizioni, nelle risorse tecniche e strutturali, nel clima e nella cultura aziendale, anche con riferimento ai principi di equità, inclusione e non discriminazione
                                                • Conduzione di interventi di diagnosi organizzativa per la rilevazione di criticità nei processi, nelle risorse tecniche e strutturali, nel clima e nella cultura aziendale
                                                • Progettazione e pianificazione di interventi di ristrutturazione organizzativa per l'ottimizzazione delle risorse e il ridisegno dei processi di creazione del valore
                                                • Progettazione e predisposizione di piani e interventi di sviluppo organizzativo sulla base di input di direzione
                                                • Analisi e valutazione delle posizioni organizzative (job evaluation)

                                                Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.03 (ex ADA.25.234.774) - Gestione delle relazioni sindacali associate:

                                                  Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.04 (ex ADA.25.234.768) - Gestione delle politiche di sviluppo professionale del personale associate:

                                                  Risultato atteso:RA1: Curare l'implementazione delle attività di valutazione delle risorse umane, finalizzate all'analisi dei fabbisogni formativi e di sviluppo, provvedendo alla rilevazione delle competenze, all'assessment delle performance e alla valutazione del potenziale, prevenendo e rimuovendo eventuali discriminazioni
                                                  • Analisi dei fabbisogni di sviluppo professionale del personale in parallelo alle azioni di ristrutturazione aziendale e di sviluppo organizzativo
                                                  • Rilevazione e analisi dei fabbisogni formativi dei target indicati dalla direzione in relazione agli obiettivi aziendali
                                                  • Analisi e valutazione delle performance del personale anche attraverso specifici interventi di assessment

                                                  Risultato atteso:RA2: Elaborare piani di formazione e di sviluppo del personale, valutando i risultati delle analisi effettuate, in risposta ai piani di sviluppo organizzativo e ristrutturazione aziendale.
                                                  • Pianificazione e progettazione dei piani di formazione in coerenza con i fabbisogni formativi individuati
                                                  • Pianificazione e progettazione di azioni di sviluppo/riqualificazione/riconversione del personale in base ai piani di sviluppo organizzativo e ristrutturazione aziendale

                                                  Risultato atteso:RA3: Gestire le attività di valutazione delle azioni di formazione e sviluppo delle risorse umane, individuando e definendo indicatori per la valutazione delle azioni stesse, tenendo conto anche dei dati disaggregati per genere
                                                  • Individuazione e definizione degli indicatori per la valutazione delle azioni di formazione e sviluppo professionale
                                                  • Valutazione delle azioni di sviluppo professionale e del personale sulla base degli indicatori definiti

                                                  Attivitá dell’ AdA ADA.24.03.05 (ex ADA.25.234.769) - Gestione della selezione del personale associate:

                                                    CONOSCENZE

                                                    • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
                                                    • sicurezza sul lavoro: regole e modalita' di comportamento (generali e specifiche)
                                                    • elementi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni
                                                    • gestione delle risorse umane: modelli e metodologie
                                                    • tecniche di gestione del colloquio
                                                    • tecniche di bilancio di competenze e valutazione del potenziale
                                                    • metodi di rilevazione dei fabbisogni formativi
                                                    • metodi di rilevazione dei fabbisogni di sviluppo professionale
                                                    • metodologia della formazione del personale
                                                    • tecniche di progettazione formativa
                                                    • strumenti di monitoraggio e valutazione

                                                    ABILITÀ/CAPACITÀ

                                                    • applicare metodologie di rilevazione e analisi dei fabbisogni formativi dei target indicati dalla direzione in relazione agli obiettivi aziendali
                                                    • applicare tecniche di progettazione formativa per la predisposizione di piani coerenti ai fabbisogni formativi individuati
                                                    • predisporre documenti per la raccolta delle richieste formative del personale
                                                    • pianificare gli interventi formativi definendo tempi, risorse umane e strumentali necessari all'erogazione
                                                    • applicare metodologie di analisi dei fabbisogni di sviluppo professionale del personale in parallelo alle azioni di ristrutturazione aziendale e di sviluppo organizzativo
                                                    • applicare tecniche di bilancio di competenze e valutazione del potenziale
                                                    • progettare e pianificare azioni di sviluppo/riqualificazione/riconversione del personale in base ai piani di sviluppo organizzativo e ristrutturazione aziendale e prevenendo e rimuovendo eventuali discriminazioni
                                                    • coordinare le attivita' di implementazione dei piani di sviluppo (gestire colloqui, documentazioni, ecc.)
                                                    • coordinare le attivita' di erogazione della formazione (gestione logistica, docenti, materiali didattici, ecc.)
                                                    • predisporre strumenti per il monitoraggio delle attivita' formative e delle azioni di sviluppo professionale (questionari, report, colloqui, schede di analisi individuale, ecc.)
                                                    • individuare ed applicare gli indicatori per la valutazione delle azioni di formazione e sviluppo professionale


                                                    Codice Titolo
                                                    2.5.1.3.1 Specialisti in risorse umane
                                                    1.2.3.2.0 Direttori e dirigenti del dipartimento organizzazione, gestione delle risorse umane e delle relazioni industriali
                                                    2.5.1.3.2 Specialisti dell'organizzazione del lavoro
                                                    2.5.3.3.3 Psicologi del lavoro e delle organizzazioni

                                                    Codice Ateco Titolo Ateco
                                                    69.20.15 Gestione ed amministrazione del personale per conto terzi
                                                    69.20.30 Attività dei consulenti del lavoro