SETTORE Tessile, abbigliamento, calzaturiero e sistema moda

PROCESSO Conciatura pelle e pellicce, trattamento piume e semilavorato per imbottiture

SEQUENZA DI PROCESSO Preparazione e concia della pelle e della pelliccia


Attività dell'ADA

  • Messa in vasca del pellame
  • Concia del pellame con metodologie diverse (vegetale, al cromo o con altri conciati minerali) per la stabilizzazione del pellame (escluso cuoio)
  • Preparazione alla riconcia tramite la pressatura (compressione in cilindri per asciugare e stendere), spaccatura e rasatura per ridurre e uniformare il volume della pelle
  • Riconcia con ulteriori sostanze concianti e riempitive, tintura con coloranti diversi a seconda della tipologia di concia effettuata e ingrasso per conferire morbidezza e idrofobicità (escluse pellicce)
  • Asciugatura dall'eccesso di acqua con vari sistemi a seconda del tipo di pelli e della destinazione del prodotto (es. per sospensione, inchiodaggio, pasting, ecc.)
  • Palissonatura e follaggio per distendere le fibre indurite e applicazione di sostanze chimiche con tecniche varie per nobilitare il prodotto
  • Stampa della pelle (es. laser, digitale, ecc.) con macchinari informatizzati
  • Rifinitura (con diverse modalità: a spruzzo, a tampone, a velo, ecc.) volta a caratterizzare con precisione le propietà merciologiche del pellame (es. elasticità, lucentezza, ecc.) e rifilatura del pellame
  • Selezione delle pelli finite in base alle caratteristiche qualitative, all'articolistica d'uso, ecc.
  • Misurazione tramite appositi macchinari con stampa della misura sul retro della pelle ed imballaggio dei diversi lotti e spedizione della merce
  • Follonatura (lavorazione che raffina la grana e conferisce morbidezza) e smeragliatura con rulli abrasivi che rimuovono residui e rendono un effetto scrivente dal lato fiore

Performance e output dell'ADA (Risultati attesi)

  • RA1: Effettuare la concia con metodologie diverse (vegetale, al cromo o con altri conciati minerali), conferendo al pellame resistenza all'umidità, alla temperatura e agli agenti chimici

    Attività svolte a sostegno della performance:

    • Concia del pellame con metodologie diverse (vegetale, al cromo o con altri conciati minerali) per la stabilizzazione del pellame (escluso cuoio)
    • Messa in vasca del pellame
  • RA2: Conferire al pellame morbidezza, resistenza, idrofobicità e colorazione desiderata sottoponendolo ad ulteriori trattamenti meccanici (pressatura, spaccatura e rasatura, riconcia, tintura e ingrassatura) e chimici (riconcia con sostanze concianti e riempitive, tintura e ingrasso)

    Attività svolte a sostegno della performance:

    • Preparazione alla riconcia tramite la pressatura (compressione in cilindri per asciugare e stendere), spaccatura e rasatura per ridurre e uniformare il volume della pelle
    • Riconcia con ulteriori sostanze concianti e riempitive, tintura con coloranti diversi a seconda della tipologia di concia effettuata e ingrasso per conferire morbidezza e idrofobicità (escluse pellicce)
  • RA3: Nobilitare il pellame con lavorazioni meccaniche a secco a seguire dell'asciugatura (tramite sospensione, inchiodaggio, pasting, ecc.) effettuando la palissonatura, il follaggio e la smeragliatura

    Attività svolte a sostegno della performance:

    • Asciugatura dall'eccesso di acqua con vari sistemi a seconda del tipo di pelli e della destinazione del prodotto (es. per sospensione, inchiodaggio, pasting, ecc.)
    • Follonatura (lavorazione che raffina la grana e conferisce morbidezza) e smeragliatura con rulli abrasivi che rimuovono residui e rendono un effetto scrivente dal lato fiore
    • Palissonatura e follaggio per distendere le fibre indurite e applicazione di sostanze chimiche con tecniche varie per nobilitare il prodotto
  • RA4: Ultimare le lavorazioni del pellame con eventuale stampa della pelle (es. laser, digitale, ecc.), operazioni di rifinitura che ne caratterizzano le proprietà merciologiche e rifilatura dei bordi

    Attività svolte a sostegno della performance:

    • Rifinitura (con diverse modalità: a spruzzo, a tampone, a velo, ecc.) volta a caratterizzare con precisione le propietà merciologiche del pellame (es. elasticità, lucentezza, ecc.) e rifilatura del pellame
    • Stampa della pelle (es. laser, digitale, ecc.) con macchinari informatizzati
  • RA5: Assemblare i prodotti finiti selezionando le pelli sulla base delle diverse caratteristiche (qualitative, relative all'utilizzo, ecc.), misurandole e imballandole sulla base dell'ordine ricevuto

    Attività svolte a sostegno della performance:

    • Misurazione tramite appositi macchinari con stampa della misura sul retro della pelle ed imballaggio dei diversi lotti e spedizione della merce
    • Selezione delle pelli finite in base alle caratteristiche qualitative, all'articolistica d'uso, ecc.

Codici ISTAT CP2011 associati all'ADA

Codice Titolo
6.5.4.1.0 Conciatori di pelli e di pellicce
7.2.6.6.1 Addetti a macchinari industriali per la preparazione di pelli e pellicce

Codici ISTAT ATECO associati alla sequenza di processo

Codice Ateco Titolo Ateco
15.11.00 Preparazione e concia del cuoio e pelle; preparazione e tintura di pellicce