L’Atlante del lavoro e delle qualificazioni è una mappa dettagliata del lavoro e delle qualificazioni, descritti secondo un linguaggio comune e condiviso fra le Istituzioni. All’interno sono presenti diversi strumenti informativi, ciascuno dei quali con una finalità e un utilizzo specifico.
E’ organizzato in tre sezioni:

  • Atlante Lavoro che descrive i contenuti del lavoro in 24 settori economico professionali seguendo uno schema che individua per ciascun settore i processi di lavoro, le sequenze di processo, le Aree di attività (ADA) e le attività specifiche.

     

  • Atlante e professioni che raccoglie le Professioni regolamentate (Direttiva 2005/36/CE e successive integrazioni), il Repertorio delle professioni dell’apprendistato (costituito da tutti i profili presenti nei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro relativi all’apprendistato professionalizzante), le Associazioni professionali (L. n.4/2013) che riuniscono le professioni non organizzate in ordini o collegi.

     

  • Atlante e qualificazioni che raccoglie in una stessa cornice le qualificazioni rilasciate nei diversi ambiti del sistema di apprendimento permanente: Scuola, Istruzione e Formazione Professionale, Formazione superiore e Formazione professionale regionale.